HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

mercoledì 29 luglio 2009

Johansson perde sette chili per Iron Man II

Scarlett Johansson per interpretare la spia Natasha Romanoff (Alias Black Widow la Vedova Nera) sul set di Iron Man II ha dovuto faticare molto e dimagrire. L'attrice si è sottoposta a una dieta a bassissimo contenuto di carboidrati e tanta tantissima palestra. Il risultato? Ha perso ben sette chili. "Mi sono fatta il mazzo", spiega Johansson alla rivista People, parlando delle ore passate in palestra per allenarsi alle scene acrobatiche del film, nelle sale Usa a maggio 2010.
"Ore, giorni e mesi di esercizi per poter girare certe scene e per mettere su massa muscolare. Mi sono divertita soprattutto perché avevo un obiettivo, l'obiettivo era quel vestito di lycra da donna gatto". Il risultato? "La prima volta che l'ho indossato sul set quel vestito, con tutte le zip e le armi al posto giusto, beh, è stata una grande soddisfazione". Ha fatto qualche passo ed e stata accolta da un'ovazione spontanea, applausi e fischi di approvazione. "Mi sono detta, okay, funziona".
Il registra Jon Favreau apprezza: "quello e un vestito che non perdona", spiega. "Le piace mangiare ma per un pezzo non ha mangiato, ha seguito una dieta a basso contenuto di carboidrati e si è allenata alla morte. Credo che molti rimarranno a bocca aperta quando la vedono. Fa cose diverse da quelle che ha fatto fino a questo momento".

I Griffin a rischio censura in Usa per episodio sull'aborto

Divide in due l'opinione pubblica americana un episodio della prossima serie dei Griffin che parla di aborto. La puntata potrebbe infatti essere censurata. Nonostante il contratto da cento milioni di dollari firmato lo scorso anno, i rapporti tra l'autore del popolarissimo cartoon, Seth MacFarlane, e la 20th Century Fox non navigherebbero nelle migliori acque, a causa dei contenuti controversi presenti in molti episodi della serie.
Un portavoce della Fox ha detto che "l'azienda ancora non ha preso alcuna decisione riguardo alla puntata", aggiungendo, che sarà comunque disponibile in dvd. "Ovviamente il mio sarcasmo è stato frainteso - ha commentato MacFarland in un comunicato stampa -. Accetterò ogni decisione della Fox. Abbiamo potuto aprire uno spiraglio su una questione delicata come l'aborto, mi sembra abbastanza".
Già nel 2000 l'emittente televisiva statunitense aveva deciso di censurare una puntata dei Griffin, "When you wish upon a Weinstein", tacciata di antisemitismo. Nell'episodio, il bebè psicopatico e genialoide della famiglia di Providence, Stewie, cantava una canzone dal titolo "I need a Jew" (Ho bisogno di un ebreo). Altre puntate dei Griffin avevano generato qualche polemica, ma erano comunque andate in onda, come quella in cui in senatore dell'Arizona, John McCain, ex candidato alle presidenziali del 2008 e la sua vice Sarah Palin, ex-governatore dell'Alaska, erano ritratti con la divisa delle SS.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.