HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

venerdì 5 giugno 2009

E' morto David Carradine

E' stato trovato morto impiccato in una camera d'albergo di Bangkok l'attore David Carradine. Lo riporta la "AbcNews" citando fonti dell'ambasciata americana in Thailandia. Carradine, celebre interprete di "Kill Bill" e della serie televisiva "Kung Fu", si trovava nella capitale thailandese per girare un film. Il corpo è stato rinvenuto da una cameriera dell'albergo durante la pulizia della stanza.
Il corpo di Carradine era nella cabina armadio della sua suite al Park Nai Lert Hotel, come riferito dal quotidiano online "The Nation". Da mercoledì sera i colleghi con cui stava girando un film non avevano più sue notizie: Carradine non si era presentato a cena e il suo telefono cellulare era spento. La polizia ha dichiarato che l'attore si è impiccato usando una corda della tenda. Secondo alcune fonti potrebbe essere rimasto vittima di un gioco erotico per simulare gli effetti dell'asfissia: l'edizione online del Sun riporta infatti le dichiarazioni di un ufficiale di polizia thailandese che avrebbe dichiarato che il corpo di Carradine era nudo con una corda legata al collo e ai genitali. Quello che è certo è che nella stanza non c'erano segni di colluttazione né segni di colluttazione sul suo corpo.
decesso potrebbe essere stato causato da un "gioco autoerotico", secondo un responsabile della polizia thailandese.
L'attore è stato trovato "con una corda intorno al collo ed una intorno agli organi genitali. Le due funi erano poi attaccate a un attaccapanni nella sua stanza".
A dichiararlo in una conferenza stampa il generale Worapong Siewpreecha, della polizia di Bangkok. "In queste circostanze non possiamo essere certi sia stato un suicidio, ma potrebbe essere morto masturbandosi", ha aggiunto il generale. Intanto il medico legale dell'ospedale Chulalongkorn della capitale thailandese esegue l'autopsia sul corpo dell'attore e ha specificato di non aver ancora determinato la causa della morte di Carradine e di attendere i risultati degli esami tossicologici.
Il suo personal manager, Chuck Binder, ha definito la notizia "scioccante" aggiungendo che David "era pieno di vita, sempre voglioso di lavorare... Una grande persona". Al momento si trovava nella capitale thailandese per girare il film "Stretch".
Figlio d'arte (di John Carradine) e membro di una famiglia tutta devota al cinema (i suoi fratelli Keith, Robert e Michael sono tutti attori), David Carradine ha raggiunto il grande successo negli anni 70 con la serie tv culto "Kung Fu" (ma anche nei sequel degli anni Ottanta e Novanta). Maestro di Tai chi e Qi Gong, ha recitato anche nel film di Martin Scorsese "America 1929 - Sterminateli senza pietà" (1972), in "Questa terra è la mia terra" (1976) e nell'"Uomo del serpente (1977) di Ingmar Bergman.
Divenne così un volto noto in moltissimi film di genere dei 70's, ma la sua filmografia è lunghissima e l'abbiamo visto negli anni 80 e 90 spaziare un pò in tutti i generi in film di serie come "La forza del domani", è stato riportato in auge da Quentin Tarantino che nel 2003 gli ha affidato la parte del protagonista in "Kill Bill" 1 e 2.

Siglato un accordo tra Marvel e Gameloft per Spider-Man e Iron Man

Gameloft, uno dei maggiori sviluppatori e produttori al mondo di videogiochi per cellulari e console, annuncia oggi un accordo esclusivo, pluriennale per numerosi titoli, con la celebre società d’intrattenimento Marvel Entertainment. L’accordo parte dal 2009 con due giochi mobile basati rispettivamente sulle leggendarie avventure a fumetti di Spider-Man e su Iron Man 2, il sequel, che uscirà nel 2010, del celebre film campione d’incassi (570 milioni di dollari in tutto il mondo).
Marvel ha creato alcuni dei più celebri personaggi di sempre, dandogli letteralmente vita tramite tutte le piattaforme d’intrattenimento a disposizione,” ha dichiarato Michel Guillemot, presidente di Gameloft. “Siamo davvero entusiasti di collaborare con loro e portare una nuova visione di creatività e coinvolgimento su formato mobile attraverso una delle più forti reti di sviluppo e distribuzione di tutto il settore.”
Gameloft si è guadagnata un’ottima reputazione come sviluppatore e produttore per la qualità dei suoi celebri giochi mobile,” ha dichiarato Ira Rubenstein, vice presidente esecutivo di Marvel’s Global Digital Media Group. “Grazie a una produzione di qualità e una distribuzione di livello mondiale, Gameloft è il partner ideale per portare Spider-Man e Iron Man 2 nel formato mobile.”
Spider-Man sarà il primo gioco mobile di Gameloft basato sulla licenza Marvel Comics a essere rilasciato nel corso del 2009 attraverso i maggiori operatori di telefonia. Il gioco sarà disponibile da giugno.
Per maggiori informazioni visitate il sito web ufficiale: www.gameloft.com

Imparare la fisica con i manga

Con la collana The manga guide to..., edita da No Starch Press, prende il via negli Stati Uniti la pubblicazione di una serie di manga didattici. Il primo volume della collana è dedicato alla fisica, e pare che l'obiettivo sia quello di trasmettere nozioni legandole a esempi concreti: la presentazione del volume recita “Megumi, la protagonista di The Manga Guide to Physics, è una abilissima atleta, ma è un fallimento quando si tratta di studiare la fisica. [...] Fortunatamente per lei, ottiene l'aiuto di Ryota, un paziente amico appassionato di fisica, che usa esempi dal mondo reale per aiutarla a capire la meccanica classica, il fondamento della fisica”. Il titolo – di cui è disponibile un'anteprima online – è il primo di una collana che vedrà coinvolte diverse materie scientifiche, dalla statistica alla biologia, ad argomenti più particolari, come i database informatici. Lo sceneggiatore della The Manga guide to Physics, Hideo Nitta, è inoltre un professore di fisica presso l'Università di Tokyo: questo aspetto rende ancora più interessante l'iniziativa, fornendole anche una serietà scientifica non indifferente. Per chi fosse interessato ad avere una visione più dettagliata, basta fare click qui.

I loghi dei prossimi film della Marvel


Iron Man 2, Thor, The First Avenger: Captain America e I Vendicatori, tutti insieme in una volta, così che vengono divulgati i loghi nuovi di zecca partoriti dalla Marvel al Las Vegas Licensing! 4 pellicole, 4 attesissime creature, 4 cinecomics, in arrivo nei prossimi 3 anni.
Il 7 maggio del 2010 sarà la volta di Tony Stark, pronto a tornare con Iron Man 2, seguito l'anno dopo, il 20 maggio del 2011, da Thor, il 22 luglio del 2011 da The First Avenger: Captain America e il 4 maggio del 2012 da I Vendicatori.

Melita Toniolo diventa Maya Fox

L'ex inquilina del Grande Fratello 7, ex concorrente de La Talpa e soprattutto l'ex provocatrice Diavolita diventa un'eroina sexy. Il papà delle Winx, Iginio Straffi, e la giornalista Silvia Brena hanno ideato la saga mistery al femminile Maya. Testimonial e volto della campagna promozionale è Melita Toniolo che a Visto confessa: "I misteri mi affascinano molto benché per me le entità più incomprensibili resteranno sempre gli uomini".
Il primo romanzo della saga è già uscito a ottobre, la seconda parte sarà pubblicata dopo l'estate e poi altri ancora nel corso dell'anno. Protagonista è la 17enne Maya che deve far fronte non solo alle difficoltà adolescenziali ma anche con la fine del mondo e altri misteri irrisolti. Attorno a lei gravitano personaggi come la madre distratta e il padre che comunica con la figlia dall'aldilà, ma soprattutto un serial killer che dà la caccia alla giovane eroina.
Melita ha prestato il suo volto per la campagna pubblicitaria televisiva legata al lancio del romanzo fantasy e racconta a Visto il suo personaggio. "Lei è sempre arrabbiata col mondo e cerca di nascondersi da tutti dietro un look dark. Io, come lei, sono sempre arrabbiata per una mia insoddisfazione personale. Sono una pessimista che vede sempre tutto nero. Soprattutto, quando ero un'adoloscente. Al contrario di lei, però, il mio look era molto più rapper: vestivo con felpe e pantaloni larghissimi".

A Lamezia Comics mostra delle tavole di Lucio Parrillo

Lamezia Comics è una mostra del fumetto e del cinema di animazione che aprirà in battenti fra una settimana nell'omonima città calabrese. Grazie alla collaborazione fra l'accademia Reggio Comix, il comune di Lamezia Terme e la Regione Calabria, infatti, da Giovedi 11 fino a Domenica 14 Giugno sarà possibile partecipare alla prima edizione di questo nuovo evento dedicato alla letteratura disegnata. Oltre agli stand degli espositori, alle proiezioni serali di film d'animazione e ad un programma pomeridiano di incontri (si prennuncia molto interessante quello con Ivo Milazzo), la manifestazione diventa imperdibile per tutti gli amanti dei fumetti Marvel grazie alla mostra delle tavole di Lucio Parrillo, che ha disegnato anche la locandina ufficiale della mostra mercato, dando piena voce alla sua passione per il mare ed il surf. Fra le opere di questa sua mostra personale intitolata "Morfologia da protagonisti", infatti, verranno sicuramente esposte le tavole dedicate da Lucio agli eroi della "Casa delle Idee", magari anche quelle di Hulk pubblicate di recente negli Stati Uniti, che saranno disponibili da Luglio anche in edizione italiana. L'evento si svolgerà presso il Museo di Lamezia Terme ed il Piccolo Teatro Umberto, due strutture funzionali ed accoglienti, che di certo aiuteranno a rendere piacevole la partecipazione del pubblico. Speriamo davvero che, complice anche l'ingresso totalmente gratuito, tutti i fans del fumetto della zona decidano di partecipare e premino questa bella idea con una buona affluenza, per far si che questo evento possa replicare negli anni successivi, riuscendo a diventare un appuntamento fisso e sempre più importante.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.