HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

giovedì 2 aprile 2009

Batman e Superman passano alla Marvel

Increbile ma vero i diretti di sfruttamento cinematografico di Superman e Batman passano in mano alla marvel comics grazie a un documento degli anni 40, ma andiamo per ordine nel 1934 nasceva, a opera del maggiore Malcolm Wheeler-Nicholson, la National Allied Publications, che in seguito sarebbe stata conosciuta come DC Comics, dall'abbreviazione della sua testata di punta: Detective Comics. Quando il maggiore Wheeler-Nicholson, trovatosi in grosse difficoltà finanziarie, per ottenere sostegno economico si rivolse a Harry Donenfeld, editore e proprietario della Independent News, la fusione fra le due case editrici venne appunto ribattezzata Detective Comics, Inc. Peccato che per il fondatore non si dimostrerà una scelta fortunata, visto che il nuovo partner farà di tutto per estrometterlo. Ci riuscirà in effetti nel 1937, giusto a un anno di distanza dalla prima apparizione di Superman (1938) e a due da quella di Batman (1939).
Pochi sanno però, anzi sapevano, che la battaglia legale con cui Donenfeld riuscì a buttar fuori Wheeler-Nicholson dalla sua stessa compagnia non si concluse subito e nemmeno in modo chiarissimo. Il maggiore, ancora legato alla neonata DC Comics agli inizi del 1940, richiese come viatico d'uscita un'opzione sui diritti cinematografici dei due personaggi appena lanciati, Batman e Superman, di cui intuiva il potenziale inesplorato. Un sogno del maggiore sarebbe stato infatti immortalare sulla pellicola l'attore Harold Lloyd, uno dei suoi preferiti, nei panni del personaggio che aveva ispirato. Esisterebbe anzi un abbozzo di sceneggiatura chiesto dallo stesso maggiore allo scrittore Theodore Sturgeon.
L'opzione venne accordata dai rispettivi legali delle due controparti senza che Donenfeld fosse nemmeno consultato, visto che al tempo era considerata un operazione commerciale a basso guadagno trarre un lungometraggio cinematografico da una striscia a fumetti.
Questo è l'inizio del percorso che fra varie vicissitudini porterà, ben dopo la morte del maggiore nel 1968, un importantissimo pezzo di carta ormai vecchio di quasi settant'anni fra le mani della sua pronipote ed attrice Dana Wheeler-Nicholson e da qui alle capaci mani di Joe Quesada, editor in chief della Casa delle Idee. Una veloce trattativa e un'offerta veramente cospicua hanno portato quindi i diritti originali di sfruttamento dell'immagine cinematografica dei due supereroi più famosi della concorrenza alla Marvel Comics, che ha tutta l'intenzione di farli fruttare al meglio. I fumetti rimarranno alla DC Comics, ma qualunque apparizione sul grande schermo avverrà sotto l'egida della Casa delle Idee, che è già all'opera per sfruttare a pieno la ghiottissima opportunità.
"Non avete di certo creduto — dice John Favreau, il produttore di Iron Man e del nuovo The Avengers — che avessimo intenzione di spostare di un anno l'uscita del film sui vendicatori solo per l'annuncio a sorpresa di Spider-Man 4. Avevamo ben altri progetti che sarebbero però dovuti rimanere segreti fino alla conclusione delle trattative". "La formazione dei Vendicatori non cambierà — aggiunge proprio Quesada — ma se vedrete fra gli avversari degli eroi più potenti della terra il Cavaliere Oscuro e l'Ultimo Figlio di Krypton non stupitevi."
Si fanno già i nomi di alcuni attori, anche se poco noti, che sarebbero candidati al ruolo di uno o dell'altro supereroe: Jack Dempsey e John Dory.
Dimenticatevi quindi lo stupendo Joker di Heath Ledger e lo strano Superman di Bryan Singer, perché da oggi le cose cambieranno radicalmente, parola di Marvel.

Concorso Tricasecomics

Parte il concorso "Tricasecomics" organizzato dal comune di Tricase in provincia di Lecce associato alla omonima manifestazione che si terrà a fine maggio nella sua prima edizione.
Il concorso scade il 10 maggio 2009. La pubblicazione per il giornale Il Gallo è garantita per il primo premio www.ilgallo.org
Per informazioni dettagliate e per l'iscrizione leggere il bando: click qui.

Ufo King Goldrake - il trailer



La potente tecnologia a basso costo e la passione per le vecchie glorie come Goldrake, oltre alle capacità creative permettono di realizzare cortometraggi veramente interessanti anche se qualche volta si tende a diventare un pò oscuri. Luca Papeo ce ne da un'ottima interpretazione, con dei disegni degni del miglior Shingo Araki. Buona Visione.

Per maggiori informazioni andate sul suo sito http://lucapapeo.netsons.org

La leggenda del sacchetto nella discarica

Raffaele Mollica, classe 1983, cresciuto in provincia di Napoli e da sempre appassionato di disegno e animazione. Mollicart fa parte del team di TheBlogTv da quasi un anno ed è un piccolo (grande) esperto nella creazione di illustrazioni, cartoons loghi, cataloghi e siti web.
Fare buon viso a cattivo gioco non è mai stata prerogativa (o capacità) di chiunque. Mollicart, al contrario, è riuscito a combinare brillantemente il problema dei rifiuti in Campania con la sua “fissa” per i fumetti.Ed ecco che un sacchetto della spazzatura prende vita…


In questa video parodia, dove un sacco dei rifiuti non trova pace perchè ostacolato dai suoi simili già da tempo insediati sul posto, è particolarmente significativa l’espressione di uno di essi “in questa città già siamo in troppi, non c’è posto per un sacchetto come te” che, con non poca ironia, centra in pieno lo stato di emergenza rifiuti nel napoletano.Basato su una storia vera.
Dai contorni sicuramente più morbidi, fluttuanti ma con una sempre alta carica morale al suo interno, è Oceania. La storia narra, sull’onda fumettistica della precedente pellicola, il tema della selezione naturale in perfetto stile darwiniano: in un azzurro fondale marino un pesciolino è alle prese con uno squalo cattivo, in una sfida all’ultima… pinna!Una vera e propria lotta per l’esistenza con finale a sorpresa.
Vincitore nel 2002 del primo premio “F. Andrisani” sul tema della sicurezza stradale, Raffaele Mollica continua la sua avventura di videofumettista nella rete.Tutti i suoi lavori sono visibili su TheBlogTv e YouTube, cliccateci e… buon divertimento!

Terzo Concorso per Nuovi Autori - Fumetti in TV

L'associazione Fumetti in TV lancia il suo terzo concorso per nuovi autori Fumetti in TV, stavolta col tema Fantascienza - Questa Storia è Accaduta Domani nella Tua Città.
Il tutto nell'ambito del Treviso ComicBook Festival che si terrà dal 25 al 27 settembre 2009.
Il bando completo (scadenza 15 luglio 2009) si trova facendo click qui.
Info: http://www.fumettintv.com/

Hugh Laurie sarà il protagonista del film di Code Geass

Hugh Laurie, l’attore interprete del Dr. House, ilmedico più amato della TV, sarà il protagonista del film in live-action tratto dall’anime Code Geass, che sarà prodotto da Fox. Di Code Geass sono in programma 2 film, per ognuna delle serie dell’anime.
La storia di Code Geass è ambientata in un universo alternativo in cui l’Impero Britannico ha conquistato gran parte del mondo. Lelouch Lamperouge è un principe britannico, che da bambino è stato mandato come ostaggio in Giappone. Lelouche, sa adulto, acquista il “potere del Re”, un potere capace di sottomettere la volontà altrui con il solo contatto visivo. Grazie a questo potere cercherà vendetta nei confronti della Britannia.

Carl Barks tra i Greatest American Painters

La segnalazione giunge di rilancio dal blog di Luca Boschi. Si tratta del bel blog American Gallery - Greatest American Painters, catalogazione, con stupende immagini, dei più grandi pittori statunitensi.
Una gioia per gli occhi, uno strumento per gli studiosi e gli appassionati d'arte. Tra i grandi artisti, trovate anche Carl Barks, l'uomo dei paperi che seppe dare a Paperino dignità letteraria.
Il sito è della blogstar californiana Suzay Lamb che dopo aver gestito per anni il meraviglioso blog sulla pittura americana ora sostiene di essere oggetto di stupida censura da parte di Google, come potete leggere facendo click qui.
Perciò Suzay Lamb è stata costretta a spostare il sito su wordpress che da ora si trova qui: http://americangallery.wordpress.com/ Buona visione.

Marvel superheroes: What the--?! - Video


Il cortometraggio è realizzato con i pupazzetti allo stesso modo del Twister Toyfare Theater. Il titolo invece richiama una serie umoristica della Marvel pubblicata negli anni '80.
L'animatore e scrittore è Alex Kropinak, aiutato da Jon Gutierrez e Sean T. Collins ai testi e da Ben Morse e Ryan Penagos che si sono occupati del doppiaggio.

Tintin in cinque documentari TV

Il "rilancio" di Tintin da parte di Spielberg (previsto per il 2011) già comincia a produrre effetti collaterali.
L'importante catena televisiva franco-tedesca Arte, diffonderà per l'occasione una serie di documentari intitolati Sur les traces de Tintin.
Saranno cinque episodi da 52 minuti l'uno, coprodotti con Moulinsart (la società che detiene i diritti dell'opera di Hergé). Pare che la realizzazione di un paio sia già ultimata: Le Temple du Soleil, girato in Perù e Le Cigares du Pharaon, girato in Egitto, la vera domanda è ma avranno davvero a che fare con il fumetto? Difficile dirlo, più di una volta in passato si è fruttato il nome di personaggio o di un evento di successo per pubblicizzare documentari che centravano poco o niente con lui.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.