HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

mercoledì 18 marzo 2009

Concorso: Bolzano Comics 2009, fumetti senza parole

Si chiama Bolzano Comics 2009 il concorso internazionale di fumetti dedicato, in questa prima edizione, alle sole produzioni senza parole, "storie a fumetti mute, comprensibili senza i classici balloon e, di conseguenza , internazionali nel senso vero e proprio del termine".
Nel bando di concorso si trovano chiarimenti sulle caratteristiche tecniche richieste per le opere, sui premi e sulle modalità di partecipazione. "Il concorso nasce nell'ambito della manifestazione cinematografica Bolzano ShortFilmFestival, dedicata ai cortometraggi, evento che negli ultimi anni ha dedicato sempre maggiore spazio al mondo del fumetto e dell'animazione.
Da questo l'esigenza di approfondire ulteriormente il legame, grazie ad una competizione ad hoc."

Termine consegna lavori: 15/08/2009. I° premio: 500 Euro, II° premio: 200 Euro.
Info: http://www.bolzanocomics.it - info@bolzanocomics.it

Detective Conan Vs Lupin III - trailer promo



Come abbiamo già detto in giappone è pronto uno special tv dove il mitico Lupin III sfida il più singolare piccolo investigatore del mondo: Detective Conan. Questo lungo episodio televisivo (oltre due ore ricche di azione) verrà trasmesso il 27 marzo in prima serata, alle ore 21.00 su Ntv e Yomiuri Tv. Vi mostriamo il video promo dell’anime.

Marvel e Gazillion insieme per creare videogame


Marvel, la società statunitense che ha dato vita a molti tra i più celebri fumetti di supereroi, ha siglato un accordo della durata di dieci anni con Gazillion Entertainment. Il primo gioco sarà il gioco per bambini Super Hero Squad e arriverà nel 2010.
A riferire dell’accordo che prevede la produzione di giochi online multiplayer con i personaggi Marvel, il Wall Street Journal. Tra gli investitori di Gazillion compaiono Allen &Co e Oak Investments.
La collaborazione verrà ufficializzata oggi, per adesso il Wsj riferisce che i ricavi guadagnati dai giochi verranno divisi tra le due società, mentre non si hanno ancora indiscrezioni sui dettagli dell’intesa finanziaria.

Il padre di Asterix perde la causa intentata dalla figlia

Come avevamo già raccontato in passatp la figlia Sylvie è in lotta col padre per "diversità di opinioni" sul futuro di Asterix.
Ma se su questo aspetto c'è poco da fare (contano le percentuali di proprietà), Sylvie ha pensato bene di far causa per aver subito un "ingiusto licenziamento" (era stata defenstrata, a suo tempo, dalla casa editrice, Albert-René, che gestiva i diritti di Asterix, per "assenteismo" e un "eccesso di riunioni con Bernard Boyer de Choisy, suo marito, accusato, peraltro, di aver "abusato dei beni sociali dell'azienda") e ha chiesto un rimborso di 776.000 euro. Ha vinto, ma ne otterrà solo 270.000.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.