HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

sabato 21 febbraio 2009

Tre spot trailer per X-Men Le Origini: Wolverine - Video

20th Century Fox e Marvel Entertainment svelano importanti tasselli di X-Men Le Origini: Wolverine, e per farlo usano tre stupendi spot trailer al limite dello spoiler che vi riportiamo qui di seguito, buona visione.






Il fumetto italiano in mostra in Belgrado

Dal 25 febbraio al 20 marzo presso il Palazzo d'Italia di Belgrado ed organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura della capitale serba, si terrà una simpatica mostra sui fumetti intitolata Nuvole e stampa.
La mostra che vedrà la sua inaugurazione alle ore 19 di mercoledì 25 è stata preparata in occasione del centenario dalla nascita del fumetto italiano stabilita convenzionalmente e contemporaneamente all'uscita del primo numero del Corriere dei Piccoli, il 27 dicembre del 1908.
"In occasione di questa ricorrenza - come diffuso dal comunicato stampa - l'Istituto Italiano di Cultura di Belgrado organizza una mostra che dalle origini ripercorre le vicende di questo importante settore dell'editoria attraverso pubblicazioni e "fenomeni" editoriali che ne hanno fatto la storia: dal Corrierino alle vicende italiane del marchio Disney, dalla "dinastia Bonelli" ai "neri italiani", vero e proprio "marchio di fabbrica" degli anni Sessanta, alle ultime tendenze degli anni 2000, passando per sezioni monografiche dedicate a grandi autori come Magnus e Hugo Pratt".
Parallelamente alla mostra si terranno vari eventi.
Il primo che precederà l'inaugurazione è un incontro alla presenza di studiosi e autori del fumetto italiano con l'introduzione della direttrice dell'IIC, Alessandra Bertini Malgarini ed interverranno il professore Fabio Gadducci dell'Università di Pisa, lo sceneggiatore Diego Cajelli, l'autore Paolo Parisi, il regista Giovanni Eccher e Zefirino Grassi del giornale serbo Politikin Zabavnik, come moderatori Andrea Plazzi, curatore della mostra e l'autore Saša Rakezi e Aleksandar Zograf.
Inoltre vi sarà lunedì 23 febbraio una conferenza stampa della Malgarini, di Andrea Palazzi e Sasa Rakezic.
Mercoledì 25 febbraio, invece, vi sarà l'incontro di editori, autori e disegnatori di fumetto italiano e serbo a cui parteciperanno Andrea Plazzi, Fabio Gadducci, Diego Cajelli, Paolo Parisi, Giovanni Eccher, Zefirino Grassi, Zograf e altri ospiti serbi; il 26 si terrà ‘Gulp!' o ‘Poffarbacco!' La lingua del fumetto: Lingua letteraria e linguaggio quotidiano, con Andrea Plazzi, Diego Cajelli, Fabio Gadducci, un incontro con gli studenti del III Liceo e del Liceo Filologico con gli ospiti italiani che saranno condotti in una visita guidata alla Mostra e la proiezione del film - documentario di Giovanni Eccher su Magnus ‘Il segno del Viandante' e successivo incontro con lo stesso Eccher.
Infine venerdì 27 presso la Scuola del Fumetto del SKC si terrà incontro con Andrea Plazzi, Paolo Parisi e altri ospiti.

Mickey Rourke rifiuta di partecipare ad Iron Man 2

Nonostante un’offerta della Marvel (che pare fosse di “soli” 250mila dollari), il candidato all’Oscar Mickey Rourke ha dichiarato che non interpreterà alcun ruolo in Iron Man 2.
L’attore, che di recente ha subito la perdita dell’amato cagnetto Loki (“l’unico che mi sia stato fedele anche nei momenti più bui”, ha detto Rourke), era in predicato di vestire i panni del villain di turno, Whiplash, ma avrebbe rifiutato l’offerta sia perché riteneva la cifra inadeguata, sia perché le riprese del film di Favreau si sarebbero sovrapposte con quelle dell’atteso The Expendables.

ON LINE le 112 opere partecipanti al concorso Moving PIXEL

112 opere è la cifra del grande successo del concorso Moving PIXEL promosso da Flashfumetto.it e curato dall’Ufficio Giovani del Comune di Bologna, in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale.
In attesa della proclamazione dei vincitori, nella galleria virtuale sono già on line tutte le opere realizzate da giovani artisti provenienti non solo da Bologna, ma anche da tutta l’Italia e dall’estero.
La sfida lanciata da Flashfumetto è stata raccolta, oltre che da tante “giovani promesse”, da tempo impegnate nel mondo del fumetto, anche da moltissimi disegnatori “under 18” e da vari istituti d’arte delle scuole superiori.
Le tecniche utilizzate sono state molteplici dall’illustrazione, al fumetto, dalla pittura alla fotografia, intrecciando spesso le diverse discipline grazie all’uso delle tecnologie digitali, rappresentando il movimento e la velocità nei modi più vari e interessanti.

BilBOlbul 2009 Festival internazionale di fumetto

Dal 4 all’8 marzo 2009 a Bologna si terrà la terza edizione di Bilbolbul. Festival internazionale di fumetto, a cura di Hamelin Associazione Culturale.
Quest’anno ci saranno ancora più mostre, incontri, proiezioni, reading, dedicaces di artisti nazionali ed internazionali, confermando l’interesse per la figura dell’autore, l’internazionalità, il dialogo tra il fumetto e le altre arti, la produzione e la creatività.
A Sergio Toppi sarà dedicata la mostra principale di Bilbolbul, accompagnata da una giornata di studi (il 5 marzo in Pinacoteca Nazionale – Sala Gnudi) . Altan, Charles Burns e Thomas Ott saranno gli altri protagonisti del festival.
Ci sarà anche una mostra di Ángel de la Calle, dedicata alla figura di Tina Modotti e vari incontri in cui autori di fumetto e storici dialogheranno sul passato dell’Argentina, sul rapporto tra fumetto e avventura con Sergio Bonelli, sul periodo fascista con l’opera di de Santis e Colaone, sulla guerra di Spagna con Vittorio Giardino, sull’attualità dell’Ottocento con Gianfranco Manfredi e Bryan Talbot, sul rapporto con l’autobiografia con Marino Neri e Michele Petrucci, sulle modalità di coniugare storia e narrazione con David B. e Pino Cacucci.
Da segnalare la rassegna al Cinema Lumière che presenta sullo schermo una biografia di Charles “Peanuts”Schulz; due film sul fumetto argentino (“HGO” e “Imaginadores”); le raffinate animazioni del giapponese Naoyuki Tsuji; una proiezione sulla scena della street culture californiana degli anni Novanta (“Beautiful Losers”).
E per finire teatro e musica si legano al mondo del fumetto con due reading al limite fra l’incontro e la performance, protagonisti i fumettisti Gipi e Otto Gabos.
L’intera programmazione è consultabile sul sito www.bilbolbul.net e aggiornamenti giorno per giorno sono caricati sul blog: www.bilbolbul.net/blog.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.