HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

lunedì 19 gennaio 2009

South Park, puntata su Obama, l'episodio sulla notte delle elezioni

Anche a South Park, la politicamente scorretta città dell'omonimo cartone animato, verrà festeggiato l'insediamento di Obama alla Casa Bianca. Mtv Italia e il canale satellitare Comedy Central celebreranno infatti l'avvenimento mandando in onda in esclusiva e in anteprima assoluta About Last Night, la puntata più attesa della dodicesima stagione del cartoon.
Preso di mira ovviamente sarà il presidente eletto Barack Obama e le recenti elezioni presidenziali americane. L'episodio racconta la notte del risultato delle ultime elezioni americane. C'è chi si riversa per le strade, ebbro di felicità, come Randy, il padre di Stan, e c'è chi crede che la sconfitta di McCain sia l'inizio della fine, come Steven, il padre di Butters.
Mentre i sostenitori dei due candidati gioiscono o si disperano, Obama si rivela invece per quel che è: un ladro professionista. Complice del rivale McCain, ha come unico obiettivo quello di riuscire a rubare un famoso e preziosissimo diamante custodito in un museo poco distante dalla Casa Bianca. I due leader politici sono quindi in South park due "criminali incalliti" che fanno parte di una banda raffinata a metà' tra i ladri-gentiluomini di Ocean's Eleven e le spie di Mission Impossible. Nel gruppo, figurano anche la repubblicana governatrice dell'Alaska Sarah Palin, il vice Joe Biden e la first lady democratica Michelle Obama.
Decisamente una trama più ricca di quella dell'episodio dedicata alle precedenti presidenziali americane che vide uno scontro elettorale tra una peretta gigante e una panino alla merda.

In visita al Museo Ghibli dedicato agli anime di Hayao Miyazaki


I fan degli anime dello Studio Ghibli hanno un’ottima ragione per farsi un viaggio in Giappone: una visita al Museo Ghibli. Progettato da Hayao Miyazaki, il Museo Ghibli ha aperto i battenti nel 2001 e racchiude al suo interno tutta la magia di cartoni animati che hanno la storia, da Il mio vicino Totoro a La Città Incantata.
Se non avere mai avuto la fortuna di visitare Il Museo Ghibli date un’occhiata a questo speciale dello show giapponese Kantō Kenbunro. Poiché al Museo Ghibli non è possibile fare foto e video, questa è un’occasione unica per scoprire il favoloso mondo creato da Hayao Miyazaki.

Per celebrare le scoperte di Galileo, il Museo del fumetto chiama anche Stan Lee

A Roma, nella sala ministeriale della 'Stampa Estera', il Museo del fumetto ha presentato, insieme ad altre realtà toscane, le iniziative per celebrare l'anno internazionale dell'astronomia e i 400 anni dalle scoperte galileiane.
Ebbene, di questo e altro abbiamo parlato con il responsabile del Muf, Angelo Nencetti. Oltre alle esposizioni di originali (in mostra ci saranno opere di Don Rosa, Jack Kirby, Sidney Jordan e molti altri) e ai volumi realizzati ad hoc (col coinvolgimento di autori Disney, oltre che di Gradimir Smudja e Sergio Toppi), Nencetti parla del rinnovo del suo incarico, dell'ipotesi di accordo col Ministero dell'istruzione e di una presenza illustre a Lucca: quella di Stan Lee, che rappresenta bene la congiunzione tra il mondo fantastico e quello reale. I contatti con la leggenda vivente però sono ancora in corso.

Ritorna “Esp” di Michelangelo La Neve da Comma 22

Finalmente la Comma 22 può annunciare il recupero di questa importante serie italiana creata dalla mente geniale di Michelangelo La Neve e che ai disegni ha visto alcuni dei migliori disegnatori dell’ultima generazione, tra gli altri Marco Soldi (alle copertine), Di Giammarino, Di Vincenzo, Caracuzzo, Accardi, Toffolo… Nizzoli. Il progetto varato da Comma 22 con la supervisione di La Neve è quello di ristampare in maniera organica tutto il materiale prodotto in volumi che raccoglieranno ognuno due albi originali con alcuni apparati. Una serie che testimonierà dell’originale ricerca di La Neve che ha tentato la creazione di quella che lui stesso ha definito “poesia fatta fumetto”. ESP è nata sulle pagine de L’Intrepido per poi essere sviluppata in albo da 96 pagine autonomo a partire dal dicembre 1995 per diciotto numeri in edicola e qualche speciale successivo. Il progetto editoriale di Comma 22 è quello di rendere nuovamente disponibile l’intera produzione all’interno di corposi volumetti.
ESP è un dipartimento speciale situato nelle viscere di Roma, che studia gli infiniti mondi della mente in appositi locali chiamati camere di suggestione. Bianca, la protagonista fa volare la sua anima per visitare i soggetti soggetti a fenomeni paranormali. ESP è ambientato un po’ a Roma e un po’ in ogni luogo: in mondi in cui è possibile accedere se si ha il “potere””, ma che non sono meno “reali” del nostro. Il Giardino delle Anime, mondo in cui vagano le anime dei morti finchè vi sarà memoria di loro, dominato dal Mangianime e dalla piccola Jena , bambina senza sentimenti. Il mondo di Padre Utero, padre e madre di tutti gli abitanti del luogo, in cui i maschi a 18 anni diventano Angeli del male e le femmine muoiono. Il mondo della città Arida…
Gli argomenti affrontati sono continue lotte, sofferenze, piccole e grandi felicità che riempiono la vita dei personaggi. Su ESP sono un po’ tutti protagonisti e un po’ nessuno. C’è Kendra, grande amica di Bianca e sorella di Jena. Esiliata dal suo mondo per sempre, vive a Roma.
I veri protagonisti sono i sentimenti e le emozioni che in quest’opera assumono forme di metafora: i mondi “paralleli” di cui parlavo, i personaggi stessi con i loro problemi affrontano le nostre paure, i nostri dolori e le nostre felicità. Per questo leggerlo è come “affondare” in un torpore che porta la mente lontana dal corpo, la fa volare e… sognare!

Con i Tesori Disney tornano le storie d'annata

Dopo la chiusura della testata I Maestri Disney, chiusa con il numero 37, la Disney lancia un nuovo periodico dedicato agli appassionati di storie d'annata: Tesori Disney.
La peculiarità della testata sta nel fatto di essere tematica, dedicata a filoni narrativi, saghe e personaggi particolari.
L'esordio non poteva essere più felice: il primo volume raccoglie infatti tutte le storie dedicate a Reginella e alla sua poetica storia d'amore con Paperino.
Nata nel 1972 dalla fervida immaginazione di Rodolfo Cimino, Reginella ha da subito occupato un posto d'onore nel cuore degli appassionati ed ancora oggi, nonostante le apparizioni veramente esigue (solo cinque storie da protagonista – tutte raccolte nel presente volume – e qualche sparuta comparsata da guest-star) è ricordata con affetto da più di una generazione di lettori.
La saga della regina spaziale è quasi totalmente disegnata da Giorgio Cavazzano.
L'apparato redazionale è molto curato e presenta numerosi approfondimenti. C'è anche qualche parola sul tenore della collana e si lascia intendere che uno dei prossimi protagonisti potrebbe essere Atomino Bip-Bip.
La confezione è un bel cartonato e la copertina è opera di Marco Gervasio.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.