HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

mercoledì 4 marzo 2009

Push, il film di supereroi di Paul McGuigan

Arriva Push, il film diretto da Paul McGuigan (Slevin), la storia sembra un clone di 4400 e Heroes.
C'è un gruppo di persone con poteri paranormali, artificialmente amplificati, che hanno la capacità di muovere oggetti a distanza, prevedere il futuro, creare nuove realtà e uccidere con la sola forza della mente.
C'è l'ennesima agenzia governativa, chiamata Division, che li sfrutta per i suoi scopi.
C'è quindi un eroe che combatte contro il sistema, il giovane telecinetico Nick Gant, interpretato da Chris Evans, nascosto a Hong Kong per sfuggire alla onnipotente Division.
La sua "latitanza" finirà quando la tredicenne chiaroveggente Cassie Holmes, interpretata da Dakota Fanning cercherrà il suo aiuto per ritrovare Kira (no tranquilli non siamo in Death Note), una "pusher" in fuga dall'agenzia. I pusher sono i paranormali più pericolosi, perché possiedono il potere di controllare telepaticamente le persone, condizionandone le azioni. Ovviamente la ragazza è la chiave per abbattere il potere dell'agenzia.
Sulle loro tracce un'altro pusher fedele all'agenzia Henry Carver, il quale farà di tutto per opporsi ai piani del terzetto.
Per promuovere il film, che uscirà in Italia il 27 marzo, è già attivo un blog, zeppo di materiale promozionale, interviste e trailer, come quello che vi presentiamo. Della strategia promozionale fa parte anche l'ennesimo gruppo su facebook, del quale trovate i riferimenti nel citato blog.

Nessun commento:

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.