HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

martedì 16 dicembre 2008

Thor, Kenneth Branagh parla del film

Durante una conferenza stampa per la promozione di Operazione Valchiria, MTV ha avuto l'opportunità d'intervistare Kenneth Branagh, che ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al suo imminente adattamento del Thor della Marvel.
Sull'onda di un palpabile entusiasmo, l'affabile regista nordirlandese ha raccontato che il film, la cui uscita è prevista per il 16 luglio del 2010, sarà il risultato della fusione tra “fantascienza, realtà e scienza vera e propria”, spiegando che l'accettazione di quest'epico impegno registico è stata determinata dalla possibilità di lavorare sulla storia di un “essere immortale, un Dio, una creatura inter-dimensionale”.
Una cosa è certa: se l'ardore di Branagh rimarrà inalterato anche nel corso delle riprese, i fan potranno certamente godere di una pellicola all'altezza del personaggio.

Dylan Dog in preparazione uno speciale in chiave umoristica

Non vi è ancora l'ufficialità, ma è ormai certo, tra gli addetti ai lavori, che in Bonelli si stia lavorando a un nuovo numero speciale dedicato a Dylan Dog, dopo gli albi a colori recentemente usciti in edicola.
Il nuovo speciale (del quale non siamo ancora in grado di ipotizzare una data di pubblicazione) dovrebbe essere un esperimento, ovvero la rilettura in chiave umoristica del personaggio creato da Tiziano Sclavi.
Per rendere al meglio le nuove sfaccettature dell'indagatore dell'incubo, sono stati coinvolti alcuni tra i più grandi nomi del comicdom italiano, molto noti e apprezzati anche a livello internazionale.
Ai testi dovrebbe essere il poliedrico Tito Faraci, non tanto in quanto autore canonico della testata, quanto come sceneggiatore umoristico.
Si ricomporrà dunque, probabilmente, la coppia già apprezzata in passato (da Jungle Town a L'Uomo Ragno e il segreto del vetro), poiché i disegni dovrebbero essere di Giorgio Cavazzano.
Oltre al maestro veneziano, sono in circolazione i nomi di altri tre grandi disegnatori, ancora in forse (non è chiaro se i testi saranno interamente di Faraci, o se si tratterà, più probabilmente, di quattro sceneggiatori diversi): Corrado Mastantuono, Leonardo "Leo" Ortolani e Fabio Celoni.
La formula dovrebbe essere quella, già adottata negli altri numeri speciali, delle 32 tavole a testa.
I primi due nomi sono pressoché certi, sugli altri vi è ancora qualche incertezza, ma probabilmente saranno loro a contribuire all'albo.

Fonte: http://www.komix.it/page.php?idArt=8028

Iron Man: Aerial Assault disponibile su AppStore

Iron Man: Aerial Assault è un nuovo gioco disponibile su AppStore in cui impersonifichiamo il supereroe della Marvel nelle sole missioni aeree.
In Iron Man: Aerial Assault controlliamo il noto super eroe Marvel nei combattimenti aerei, il tutto corredato da un’ottima grafica 3D ed effetti sonori coinvolgenti e ben realizzati.
Lo scopo è quello di abbattere tutti i nemici (ne sono presenti davvero tanti e di varie specie) utilizzando touchscreen e accelerometro. Con il primo utilizziamo le armi a nostra disposizione, con il secondo ci muoviamo a destra o sinistra e controlliamo il mirino.
Dalle impostazioni è possibile regolare la sensibilità dell’accelerometro e il livello di inclinazione dell’iPhone, in modo da poter migliorare la giocabilità e i controlli stessi.
La longevità non è altissima, limitata a soli 12 livelli non difficilissimi. La grafica è fluida e ottimamente realizzata, così come il sonoro. Anche la giocabilità è buona, soprattutto per la gestione dei controlli intuitiva e veloce.
Richiede firmwrae 2.2

Workshop di sceneggiatura per fummetto sotto la guida di Tito Faraci

Sabato 20 e domenica 21 dicembre la Scuola Internazionale di Comics di Padova organizza presso la propria sede un Workshop di sceneggiatura per fumetto con Tito Faraci, uno dei più importanti e famosi sceneggiatori di fumetti degli ultimi dieci anni che ha scritto storie per personaggi come Topolino, Diabolik, Lupo Alberto, Dylan Dog, Magico Vento, l'Uomo Ragno, Devil e Capitan America e la sua “creatura” Brad Barron. Dalla commedia al giallo, dall’horror al western, passando attraverso tutti i generi, grazie a una versatilità che è fra le sue doti principali.
Il workshop si terrà con orario 10.00-13.00 e 15.00-18.00, è aperto a tutti, i posti a disposizione sono 20, la quota di partecipazione è di € 190,00 a persona. Necessaria la prenotazione con il versamento di una caparra di € 90,00 entro il 15 dicembre 2008. Il saldo è possibile versarlo la prima giornata di workshop.

Programma del workshop:
Prima giornata
Il soggetto. La struttura di una storia. Elementi ricorrenti. Le attese dei lettori e quelle degli editori. La circolarità del racconto. Le esigenze del fumetto seriale. L’uso dei personaggi. Come raccontare un soggetto, come presentarlo. Esercitazioni pratiche
Primi elementi di sceneggiatura. Che cosa si intende per sceneggiatura di un fumetto. Varie forme di sceneggiatura. Come è impostata una tavola di sceneggiatura nel fumetto popolare italiano. Il linguaggio delle immagini: campi, piani, inquadrature, ecc. Elementi di base dei dialoghi
Esercitazione: impostare una breve sceneggiatura.

Seconda giornata
Esame e discussione delle sceneggiature realizzate dagli allievi
Le parole del fumetto. Approfondimento su dialoghi, didascalie e tutte le componenti testuali della sceneggiatura.
Dalla passione alla professione. Come presentarsi e proporsi nel mercato del fumetto, con particolare riferimento alle principali case editrici italiane.
Materiali necessari: penna e blocco notes.

Info e prenotazioni:
Scuola Internazionale di Comics di Padova
Piazzetta G. Bettiol, 15 (ingresso da Via Giotto)
Tel./Fax: 049 8752352
e-mail: padova@scuolacomics.it
www.scuolacomics.it

MIckey Club Raccontastorie: Topolino tra racconti e canzoni

Topolino ha compiuto 80 anni, quindi ha un sacco di storie da raccontare. Con il pupazzo Mickey Club Raccontastorie Topolino può intrattenere i vostri bambini con le sue avventure.
Il pupazzo di Topolino canta 8 canzoni e racconta 8 storie diverse che vedono protagonista lui e gli altri personaggi della Disney. Inoltre si muove e balla al ritmo delle canzoni che canta.
Se state ancora cercando idee per i regali di Natale 2008, ecco una proposta per i più piccoli Mickey Club Raccontastorie costa 49,90 € su Shop ToyCenter.

ZeroGuide 2009 - Tre guide tascabili e illustrate da giovani fumettisti italiani

Edizioni Zero, amplia il progetto delle ZeroGuide, coinvolgendo per il 2009 oltre a Milano e Roma la città di Torino. Vivaci recensioni e illustrazioni inedite narrano la metropoli attraverso i luoghi. Tre volumi annuali, tascabili, gratuiti, interpretati e illustrati da noti illustratori e fumettisti italiani raccontano Milano, Roma e Torino attraverso i luoghi più significativi e non convenzionali presenti sul territorio: botteghe storiche, luoghi esoterici, macellerie, chiese, mercati, mediateche,trattorie regionali, club, parchi, cineteche, edicole notturne, negozi di biciclette, piscine.
Una lettura trasversale, schietta e provocatoria della città ad opera di un instancabile esercito di giovani collaboratori (l'età media di chi lavora e collabora con Zero è di 25 anni) che con entusiasmo, coraggio e sottile tocco di irriverenza hanno mappato il tessuto urbano.
Torna anche il tratto distintivo delle ZeroGuide: la creatività legata ai migliori talenti del disegno e del fumetto contemporaneo.
Le sezioni e le pagine interne non sono accompagnate da tradizionali immagini fotografiche, bensì da disegni – e un breve fumetto in 6 pagine – realizzati da alcuni dei maggiori illustratori italiani, chiamati dal curatore Matteo Stefanelli a reinterpretare in chiave visionaria le atmosfere e i luoghi urbani. Per questa seconda edizione: Paolo Bacilieri (Milano), Francesca Ghermandi (Roma) e il giovane Francesco Cattani (Torino).
L’idea di fondo delle ZeroGuide è quella usare il disegno non per decorare, ma per cambiare personalità all’oggetto.
In un supporto funzionale come una guida, contenitore preciso e generalmente ‘freddo’, curatore e art director hanno scelto di stimolare il contrasto con il valore di movimento e di calore dato dal disegno. L’obiettivo creativo si è quindi spinto più in là: far sentire la libertà e la fisicità del disegno a mano libera, come materia grafica ‘altra’. In particolare l’interesse del curatore è stato portato verso quegli stili che lasciano da parte il “bel disegno” accademico, non nascondendo e anzi esplicitando la natura anche spontanea, istintiva, gestuale del segno. Niente dominio della grafica funzionale, quindi, precisina, tipica delle guide tradizionali, ma un’associazione anche un po’ paradossale tra disegni al tratto e gabbie grafiche minimali.
Mercoledì 17 dicembre, dalle 18 alle 20, presso il Teatro Agorà all'interno del Museo del Design - Triennale di Milano, sarà possibile ritirare le copie fresche di stampa, e discuterne con la redazione, i curatori e gli autori. Saranno presenti gli illustratori Paolo Bacilieri, Francesca Ghermandi e Francesco Cattani.

Info:
http://www.edizionizero.com/
www.zero.eu

Problemi di salute per la disegnatrice Eri Takenashi

È stata ricoverata per un intervento d’urgenza l’animatrice/disegnatrice Eri Takenashi, autrice dell’anime Kannagi.
La prima a riportare la notizia (dalle pagine del suo blog) è stata l’autrice di Saiyuki Kazuya Minekura, ma in brave tempo un po’ tutti i siti giapponesi che parlano di anime e manga si sono interessati alla vicenda. Le cause che hanno portato ad operare d’urgenza l’autrice sono ancora Top Secret, ma Comicrex (che pubblica le opere della Takenashi) ha specificato che quest’ultima si sente già in forma e che vorrebbe subito tornare a lavorare.
Ovviamente la casa editrice ha immediatamente stoppato l’entusiasmo della Takenashi, consigliandole invece di sottoporsi a controlli più accurati per verificare il suo stato di salute generale.

Il Belvedere di Mattotti, in mostra i fumetti e le illustrazioni

La Città di Mirano (Venezia) dedica a Lorenzo Mattotti, artista del fumetto e dell’illustrazione di fama internazionale, una grande mostra allestita nella Barchessa di Villa Giustinian Morosini e intitolata Il Belvedere, fumetti e illustrazioni di Lorenzo Mattotti.
L’esposizione, che prende il via il 16 novembre prossimo e si conclude il 20 gennaio 2009, è composta da oltre cento opere che offrono al pubblico una panoramica articolata e suggestiva sulla trentennale produzione del disegnatore bresciano.
La sezione fumetti comprende sia tavole a colori di poemi grafici come Fuochi- pubblicato nel 1984, che racchiude già tutte le abilità narrative e figurative dell'autore - La Zona Fatua, Labirinti, Caboto, Il rumore della brina, Lettere da un tempo lontano, sia pagine in bianco e nero tratte da Incidenti, Doctor Nefasto,Stigmate, L’uomo alla Finestra, Chimera, Il Santo coccodrillo.
In mostra, anche numerose illustrazioni realizzate per le prestigiose riviste The New Yorker, Le Monde de poche, Cosmopolitan, per il Calendario dell’Eni del 2006, per manifesti pubblicitari, per libri dedicati all’infanzia: Eugenio, Il sole lunatico, Grands Dieux.
Uno spazio autonomo è riservato alle dodici immagini di grande fascino che Lorenzo Mattotti, con matite e pastelli, ha recentemente creato traendo spunto dal parco Belvedere della Villa Erizzo e dallo splendido giardino di Villa Giustinian Morosini di Mirano. In esse l’artista non solo riproduce alcuni ambienti particolarmente scenografici ma soprattutto ne coglie l’essenza, ne cattura l’atmosfera, ne individua i silenzi, i profumi e le segrete sfumature.
Le dodici illustrazioni del Belvedere sono state raccolte in un imperdibile Calendario 2009 in modo che i panorami di Mirano accompagnino con una cadenza più rarefatta lo scorrere dei prossimi mesi.
Nella sala video della Mostra verrà inoltre proiettato il documentario Mattotti, prodotto dalla Mithil Production e diretto da Renato Chiocca, che contiene un’intervista all’autore oltre a esempi di suoi lavori e brani da cartoni animati da lui realizzati.
Il curatore della mostra Silvano Mezzavilla ha sottolineato la duplice sfida che Mattotti ha affrontato quando ha accettato di realizzare le dodici poetiche illustrazioni di Mirano: «Per la prima volta nella sua produzione mancano le figure umane, alle quali è data la capacità di raccontare storie ed emozioni. Qui sono gli elementi naturali e del paesaggio che narrano le emozioni. L’altro aspetto riguarda i colori e si potrà ben cogliere in mostra: mentre nelle tavole antologiche dominano i toni caldi, nelle tavole inedite prevale il verde. L’artista ha lavorato sulle tonalità del verde sfruttandone la luminosità. L’ispirazione per le dodici tavole è venuta dai parchi e ville comunali tra cui la barchessa dove è allestita la mostra, quindi il visitatore potrà, spostando lo sguardo, confrontare le interpretazioni coi luoghi reali che le hanno ispirate».

Il Belvedere. Fumetti e illustrazioni di Lorenzo Mattotti
Mirano (Venezia), Barchessa di Villa Giustinian Morosini
dal 15 novembre 2008 al 20 gennaio 2009
Ingresso libero

Informazioni:
Ufficio Cultura del Comune di Mirano,
tel. 041.431028 fax 041.5701690,
e-mail: cultura@comune.mirano.ve.it
www.comune.mirano.ve.it

http://www.toysblog.it/post/3286/gi-joe-dal-film-arriva-laction-figure-di-cobra

I G.I. Joe attaccano in ordine sparso, ma nel 2009 invaderanno i cinema e le vostre collezioni di giocattoli. Qualche tempo fa vi avevo mostrato l’action figure da collezione in scala 1:16 di Snake Eyes proposta da Sideshow Collectibles. Ora arrivano le immagini del Comandante Cobra, l’altro personaggio del nuovo film G.I Joe: Rise of the Cobra. Cobra riesce a convincere tante persone a combattere al suo fianco per conquistare il mondo. Riuscirete a resistere al suo fascino?

Il trailer del nuovo film di Detective Conan: L'inseguitore Corvino

Uscirà il prossimo aprile nei cinema giapponesi il tredicesimo film di Detective Conan, intitolato The Raven Chaser (L’inseguitore Corvino), che come i precedenti promette di sbancare il botteghino.
È arrivato in questi giorni il trailer di Detective Conan: L’inseguitore Corvino. La storia, secondo le indiscrezioni trapelate, vedrà come protagonista l’organizzazione (MIB Men in Black), che ha trasformato il nostro Conan in un bambino. Ne sapremo di più sul Boss dell’organizzazione e il numero 13 avrà un ruolo fondamentale nella storia (l’autore Gosho Aoyama in un’intervista ha parlato di 13 pallottole).

Capitan America e Thor in versione Transformers

In attesa del nuovo film, i fan dei Transformers possono sfogarsi con i crossover. Mentre in Giappone è stato creato il Topolino-Optimus Prime, negli Stati Uniti viene venduta la serie Marvel Transformers.
I supereroi di casa Marvel diventano dunque robot trasformabili. Qualche tempo vi avevo presentato Iron Man e Hulk in versione Transformers. Oggi è la volta di Capitan America e Thor.
Capitan America si trasforma in un furgone con i colori della bandiera americana, mentre il divino Thor sfreccia nei cieli sotto forma di aereo.





Cartoons on the Bay, Genovesi nuovo Direttore Artistico

Cartoons on the Bay, la tradizionale vetrina internazionale della produzione di animazione televisiva dell'anno promossa da Rai e realizzata da Rai Trade in associazione con Rai Fiction ha un nuovo direttore artistico: Roberto Genovesi che subentra ad Alfio Bastiancich.
"L'impegno è quello di portare nella splendida cornice del Tigullio un Festival che, come da tradizione e nello spirito di servizio pubblico della Rai, sia punto di riferimento per autori, produttori, distributori e responsabili televisivi, con una apertura fondamentale alle declinazioni dell'animazione sulle nuove piattaforme tecnologiche, spiega Roberto Genovesi, perché forte sarà l'attenzione all'animazione interattiva e multimediale."
Giornalista professionista, scrittore, sceneggiatore di fumetti e cartoni animati, autore televisivo ed esperto di narrativa fantastica e videogiochi, Roberto Genovesi, già direttore culturale del Salone Internazionale dei Comics-Expocartoon di Roma, vice responsabile di RaiSat Ragazzi e coordinatore editoriale di Rai Gulp, è oggi rappresentante dell'Italia nella Advisory Board europea per l'applicazione del codice PEGI sui videogiochi e fa parte del Comitato Media e Minori e dell'Osservatorio del Comune di Roma per la famiglia e i nuovi media.
Le iscrizioni all'edizione 2009 del Festival che sbarcherà nel Golfo del Tigullio (Rapallo e Portofino, 2-5 aprile) sono già aperte a tutte le nuove serie animate, progetti crossmediali, animazioni interattive, piloti di serie, Tv special, cortometraggi e film educativi e sociali, online sul sito ufficiale del Festival www.cartoonsbay.com
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.