HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

mercoledì 10 dicembre 2008

Fables diventerà un serial tv?

Fables è uno dei più grandi successi editi da Vertigo Comics (costola della più famosa DC Comics).
Come ben sapete la serie è stata creata da Bill Willingham che ancora oggi non ha intenzione di mettere la parola fine al suo fumetto, ormai amatissimo in tutto il mondo. Un successo tira l’altro e il portale Newsarama, in un recente articolo, ci fa sapere che è stata programmata dalla rete televisiva ABC una serie televisiva su Fables.
Ancora è molto presto per approfondire questa notizia, ma è certo che si è mosso qualcosa di concreto per la realizzazione dell’episodio pilota. Su tale episodio (prodotto da Warner Bros Tv) lavoreranno Stu Zicherman e Metzner Raven (autori di Six Degrees) e sarà diretto da David Semel.
Questa non è la prima volta che si sente parlare di un serial tv su Fables. Già nel 2005, NBC aveva annunciato la sua collaborazione con Craig Silverstein per lanciare sul piccolo schermo la serie entro il 2007.

Sydney, "I Simpson" sotto accusa di pedopornografia

Aria di guai per I Simpson. La Corte di Sydney ha infatti deciso che "un cartoon può costituire pedopornografia": secondo i giudici rappresenta pornografia infantile anche un cartone animato diffuso in Internet e che mostra personaggi adulti e bambini della nota serie tv I Simpson impegnati in atti sessuali. La difesa ha argomentato che i disegni non sono persone vere, il possessore del filmato è stato però condannato a pagare 1500 euro di multa.
Con un verdetto senza precedenti il giudice australiano ha stabilito che il solo fatto che non fossero rappresentazioni realistiche di esseri umani non significa che non possano essere considerati persone e che le immagini potrebbero ''alimentare la domanda di materiale che comporta abusi di minori''

E' morto Forrest J. Ackerman, uno dei padri di Vampirella

Lo scorso 4 novembre si è spento all’età di 92 Forrest J. Ackerman, il creatore della sexy e affascinante Vampirella che gode di una vita editoriale a fasi alterne a partire dal 1969.
Ackerman è un nome per lo più sconosciuto agli appassionati di fumetto in quanto Vampirella è stata il suo unico contributo al mondo delle nuvolette ma per i fan di fantascienza e horror è un vero e proprio nume tutelare.
Fulminato da bambino sulla via della fantascienza iniziò a guardare, leggere ma soprattutto collezionare tutto ciò che gli capitasse a tiro riguardante il suo genere preferito arrivando ad accumulare oltre 400 mila pezzi di memorabilia raccolti nel suo museo privato chiamato Ackermansion. Tra i pezzi raccolti cito solo uno Yoda, le manone di King Kong e Maria, l’androide protagonista di Metropolis. E si tratta di pezzi originali tratti dai set cinematografici, non riproduzioni.
Una tale passione ha portato Ackerman a porsi come divulgatore della fantascienza e dell’horror come generi letterari, cinematografici e fumettistici con una propria dignità, fondando riviste specializzate e viaggiando per il mondo per partecipare a convention di appassionati e professionisti.

Due nuove immagini di Hugh Jackman versione Worverine

Dopo le 5 foto pubblicate per voi la settimana scorsa, ecco arrivare altre 2 immagini del film atteso per Aprile 2009 “X Men le origini: Wolverine”.
A dirigere l’attore più sexy dell’anno Hugh Jackman nei panni del supereroe della Marvel il regista Gavin Hood.
Accanto a Jackman potremo vedere il canadese Ryan Reynolds, Liev Schreiber e Dominic Monaghan.



Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.