HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

mercoledì 3 dicembre 2008

Nuove immagine del film X-Men Origins: Wolverine

Ecco tutte per voi cinque nuove immaggini direttamente dal set del film X-Men Origin: Wolverine, dove vediano Hugh Jackman vestire ancora una volta i panni del mutante immortale Logan.
Nel cast del film accanto a Jackman: il canadese Ryan Reynolds, Liev Schreiber e il Charlie della serie cult “Lost” Dominic Monaghan.




Slumberland, l'enciclopedia del fumetto on-line

Slumberland è un progetto che ci piace veramente tanto. Andando su http://www.slumberland.it potete iniziare a navigare nell’enciclopedia del fumetto online, liberamente accessibile e consultabile da chiunque. Questo sito è nato come una costola di www.Tratteggi.com, dove era stata già sperimentato il lancio di un’enciclopedia. Dopotutto un lavoro così utile ed importante meritava più autonomia e così è stato fondato Slumberland, dove tantissimo materiale della precedente versione è stato modificato ed aggiornato.
Inoltre ogni utente ha la possibilità di commentare, votare, segnalare e quindi interagire con i vari articoli. Nell’attesa di nuovi preziosi e indispensabili aggiornamenti, cliccate continua per leggere un estratto dell’articolo di presentazione presente sull’homepage del sito web in questione!
Le voci presenti sull’Enciclopedia del Fumetto riguardano:
  • Fumetto: comprende la voce più complessa dell’enciclopedia; trovano spazio sotto questa voce i fumetti composti da più di una storia o le strisce comiche o comunque tutte quei fumetti che per la loro rilevanza risultano meritevoli di una trattazione più dettagliata; fornisce informazioni generiche su tutti gli aspetti: autori, genere, trama, dove è stato pubblicato, curiosità varie;
  • Storia: più limitato del fumetto fornisce informazioni riguardo alla trama del fumetto ed eventualmente qualche informazione tecnica o curiosità; nel caso in cui non esista una voce fumetto correlata può contenere alcune delle informazioni che solitamente trovano spazio in quella sezione (dove è stata pubblicata, varie versioni esistenti)
  • Personaggi: comprende la descrizione dei singoli personaggi dei fumetti più importanti, caratteristiche e curiosità;
  • Autore: contiene la biografia del fumettista ed informazioni varie sugli autori di fumetti presenti nell’Enciclopedia ed eventuali gallerie di disegni se disponibili
  • Collana: contiene informazioni sulle varie serie in cui sono stati pubblicati i fumetti, possono essere relative ad un unico personaggio (come le serie di Valentina etc) o riguardare un numero indefinito di fumetti (I classici del fumetto di Repubblica); è composta dai singoli albi;
  • Rivista: dà informazioni sulle pubblicazioni periodiche di fumetti con caratteristiche di rivista contenitore, contenente più fumetti di diverso tipo ed autori;
  • Albo: si tratta dei singoli volumi su cui sono state pubblicate le storie, possono appartenere adi una rivista o di una collana; dà informazioni sul supporto fisico e sulle storie pubblicate al suo interno;
  • Editore: Dà informazioni sull’editore e le sue pubblicazioni;
  • Fanzine: Contiene recensioni di albi a fumetti che sono caratterizzati dall’autoproduzione o comunque da una gestione di tipo non professionale e dalla pubblicazione di fumetti di autori non affermati; anche produzione destinate alla pubblicazione online;
  • Articolo: articoli di vario genere sul mondo del fumetto, aperiodici e senza un denominatore comune
  • News: brevi informazioni su avvenimenti/mostre/eventi/pubblicazioni e altro riguardanti il fumetto

I cartoon e il sesso ai Castelli Animati di Genzano

I cartoon e il sesso: una strana coppia protagonista a Genzano della 13° edizione dei Castelli Animati, festival internazionale d’animazione diretto da Luca Raffaelli che si è concluso domenica. Un’edizione davvero vivace, non foss’altro per i brevi film di Signe Baumane, la graffiante e iconoclasta artista lettone che vive e lavora da qualche anno a New York.
Ed è lì che ha realizzato i suoi corti «femministi», anticonvenzionali, in cui la donna e il sesso, l’uomo e le sue fobie, sono illustrati con un disegno elementare, grottesco, pungente. Basti pensare a Five fucking fables (2002) o a Teat beat of sex (2007), in cui il sesso costituisce il filo rosso per descrivere situazioni imbarazzanti, o ai crudeli Dentist (2004) e Five infomercials for dentists (2005), in cui la violenza quotidiana la fa da padrona.
Ma tutto il programma - fin dall’omaggio ai cinque «vecchi maestri» dell’animazione italiana Gibba, Giulio Cingoli, Giorgio Castrovillari, Paolo Di Girolamo e Stelio Passacantando - era interessante. Anche perché si festeggiava il centenario del primo disegno animato, il famoso Fantasmagorie di Émile Cohl del 1908, tutto costruito sulle trasformazioni di un disegno lineare che assume, di posa in posa, fattezze differenti.
Ed è proprio richiamandosi a quella che possiamo chiamare l’«animazione trasformazionale» che un geniale artista, il writer bolognese che si nasconde sotto il nome di Blu, ha realizzato una serie di film in cui i personaggi disegnati si muovono modificandosi in continuazione. L’ultima sua opera, Muto (2008) è un film di straordinario fascino visivo e dinamico. Blu disegna i suoi personaggi sui muri della città e li segue nelle loro trasformazioni mentre la vita «reale» continua come nulla fosse.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.