HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

lunedì 3 novembre 2008

Dieci anni fa Bob Kane

Robert Kahn, più conosciuto come Bob Kane il creatore di Batman si spense il 3 novembre 1998, esattamente dieci anni. Vogliamo dedicare un piccolo istante per ricordare questo autore di fumetti e pittore statunitense scomparso all'età di 82 anni dopo aver regalato al mondo un'icona del bene che si cela nell'oscurità.
Narra la leggenda ( "the true story of Batman and Robin" da Real fact Comics # 5 nov-dec 1946) che un bel di' dell'anno 1939 Robert (Bob) Kane, ispirato dal grande successo ottenuto da Superman l'anno precedente, presentasse al supervisore capo Vin Sullivan il bozzetto di un nuovo super eroe , una creatura della notte, acrobatico e ardito che combatteva in segreto il crimine : BATMAN.
Forse ando' proprio cosi' o forse fu una creazione piu' lunga ed elaborata. Certo e', per la stessa ammissione di Kane, molti furono gli elementi ispiratori del mito dell'Uomo pipistrello, oltre ai suoi predecessori Superman, Phantom, Dick Tracy e gli eroi dei pulp magazines come the SHADOW , Kane trasse ispirazione dal disegno di una macchina volante di Leonardo da Vinci ,dal film muto "The mark of Zorro" (quello che poi Miller fara' vedere al piccolo Bruce Wayne la notte dell'omicidio dei genitori) e da altri film dell'orrore degli anni 30 come "The Bat whispers" e "Dracula" con Bela Lugosi. Ma quello che Kane presento' fu solo qualche rozzo sketch. La storia delle origini e delle motivazioni profonde la proporra' dopo.
Ma una cosa è certa ciò che Bob Kane ha creato ha poi influenzato un infinità di altri, creando una il terreno fertile per il proliferare di giustizieri mascherati dai poteri inesistenti o esigui che però si non dimostrati pronti a difendere la gente dal crimine, personaggi di cui alcuni sono entrati nella legenda come DareDevil e molti altri che sono rimasti misconosciuti come Professor Night.
Per ricordare Bob Kane nel decennale della sua scomparsa abbiamo deciso perciò di iniziare a pubblicare a partire dai prossimi giorni una serie di approfondimenti dedicati ai supereroi che sono stati ispirati da Batman, o per essere precisi eroi dello stesso DC Universe che hanno preso come punto di riferimento proprio il cavaliere oscuro di Gotham, ma non stiamo parlando di personaggi di cui tutti conoscono morte e miracoli come Robin, Batgirl e Nightwing, ma eroi come Knight, Wingman, Man-Of-Bat, Cossack e tanti altri che popolano il sottobosco degli eroi DC, perchè nessuno di essi esisterebbe se non ci fosse stato un Bob Kane.

Cafon Street - il cartone animato demenziale made in Messina

Cafon Street è un progetto made in Italy, realizzato da Marcello Crispino e Giulio Lo Greco.
Il piccolo successo di questo cartone animato (prodotto da Uollas Comics) sta nel presentare le ruspanti avventure di Stellario e Mimmo in un purissimo dialetto messinese. Sono stati già presentati ben quattro episodi della serie, pubblicati sia sul portale ufficiale, sia sui canali di Facebook e Youtube.



130 mila visitatori per Lucca Comics, grande successo della manifestazione

Piu' di 130 mila persone hanno visitato Lucca Comics and Games 2008, la rassegna che ogni anno la citta' toscana dedica al fumetto.
Gli organizzatori definiscono quella di quest'anno 'l'edizione dei record'.
Oggi gli ingressi sono stati 31 mila. Fra gli ospiti che hanno partecipato a Lucca Comics 2008, Dario Argento, Ligabue, Christian De Sica, John Romita Jr, Elmore, Silvia Ziche, Bozzetto e Silver.
I numeri della manifestazione parlano di 400 espositori.

Anche la Pantera Nera diventa donna

Pantera Nera diventa donna, a febbraio, in una storia scritta da Reginald Hudlin, T’Challa, l’uomo che si nasconde sotto la maschera di Pantera Nera, cederà il testimone a una ragazza.
Non è chiaro come avverrà il passaggio da T’Challa alla nuova eroina, ma l’intenzione degli autori è quella di sfidare un pregiudizio ben radicato nel mondo dei fumetti. Si dice che i fumetti con personaggi di colore non funzionino e si dice che i fumetti con protagoniste donne non funzionino. La nuova Pantera Nera sarà così una ragazza di colore.
Pantera Nera, del resto, è un personaggio che fin dalla sua origine ha lottato contro ogni forma di pregiudizio: fu infatti uno dei primi supereroi di colore, nato negli anni del movimento per la parità per i diritti civili.
Comunque a parer mio questa è un'altra riprova di come la Marvel di Quesada stia ultimamente scopiazzando la DC nelle sue idee peggiori, si perchè chi non lo ricorda negli anni 80 Wildcat (il personaggio su cui la Marvel modellò Pantera Nera) fu rimpiazzato da Yolanda Montez, una giovane donna ispanico-americana. Qualcuno dirà si vabbene però con i personaggi di colore la cosa è diversa c'è una certa originalità, solo che anche questo è stato fatto in DC negli anni 80 con il dottor Mid-Nite che fu sostituito dalla bella dottoressa afro-americana Beth Chapel. Questo genere di idee difficilmente vengono apprezzate dai fan che dopo un paio di numeri per digerire la novità chiedono il ritorno dei personaggi originali, il che spiega la breve durata della carriera supereroistica di Inza Cramer-Nelson e Linda Strauss le due donne che sono state nuove incarnazioni del Dottor Fate.
Ammettiamolo simili idee hanno solo valenza commerciale per qualche numero, sinceramente è come l'universo alternativo DC in cui tutti i supereroi e i supercriminali sono di sesso opposto a quello canonico, carina come idea da usare una tantum, ma difficilmente offre un vero vantaggio narrativo a lungo termine.

Hulk contro Thor: ecco il trailer


Non stiamo parlando del film-TV del 1988 con Bill Bixby e Lou Ferrigno, ma di due fra le più epiche battaglie dei fumetti Marvel che stanno per prendere vita in un nuovo cartone animato. La furia di Hulk si abbatterà questa volta contro Wolverine e Thor. A gennaio 2009 uscirà negli Stati Uniti il DVD prodotto da Marvel e Lionsgate dal titolo Hulk Vs, dove il mostro verde se la vedrà con Wolverine e Thor in due mini-film animati.


ComicCult, la prima fiera del fumetto del Grande Salento

Si svolgerà dal 6 all’8 dicembre presso il castello di Acaya a Vernole (Lecce) ComicCult, la prima Fiera del Fumetto del Grande Salento, pensata e realizzata da quattro associazioni Salentine: Lupiae Comix (Lecce), Regno delle Arti e Onigiri Group (Taranto), Club Giappone (Brindisi).
Tra gli ospiti della fiera ci saranno: Yoshiko Watanabe, Giuseppe Manunta, Lele Vianello e Sebastiano Vilella (che ne è anche direttore artistico), con loro conferenze e mostre. Una mostra sarà dedicata al ventennale della morte di Andrea Pazienza. Altri ospiti interverranno nello specifico, per dibattiti sulla cultura europea e giapponese e l’editoria, come il sociologo Marco Pellitteri e il direttore della rivista Mangaijin Raffaele Lamorte.
É prevista inoltre una tappa del programma Gente di Cartoonia con Mirko Fabbreschi, i Raggi Fotonici (che hanno eseguito le più belle sigle per cartoni andate in RAI negli ultimi 15 anni), due doppiatori di produzioni animate, un presentatore, e dei disegnatori, che realizzaranno il demo di un cartoon in diretta.
Ci saranno anche una gara cosplayer ed un concorso musicale i cui bandi sono pubblicati sul sito ufficiale della manifestazione.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.