HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

martedì 26 agosto 2008

Da Mandrake a Dylan Dog, i prossimi cine-fumetti

Dopo il successo del bellissimo "Il cavaliere oscuro", contemporaneo al flop dell'inutile secondo Hulk con Edward Norton, sembra che il cinema fumettistico si sia svegliato e coalizzato per offuscare la casa di produzione fondata da Stan Lee.
A parte i Watchmen di Alan Moore, della stessa casa editrice di Batman e SUperman (DC Comics) le novità più interessanti vengono da adattamenti di fumetti più antichi e (oggi) meno popolari.
Sono in arrivo, infatti, sia The Spirit di Will Eisner che il leggendario Mandrake di Lee Falk.
Diretto da Frank Miller, fumettista autoe di Sin City e 300 al suo esordio come regista, The Spirit racconterà la storia di Danny Colt/The Spirit (Daniel Macht), criminologo creduto morto che torna come spettro vendicatore deciso a ripulire le strade di Central City. Nel cast anche Scarlett Johansson, Samuel L. Jackson e Eva Mendes.
Il film su Mandrake, previsto per il 2009, sarà diretto da Chuck Russel mentre toccherà a Jonathan Rhys Meyers il compito di vestire il frack dell'elegantissimo mago che combatte il crimine.
Creato nel 1934, il personaggio di Mandrake fu già portato sullo schermo negli USA nel 1939, mentre il nostro caro maestro Federico Fellini ne carezzò per lungo tempo l'idea di un adattamento, ma il progetto non andò mai in porto. Inoltre, la stessa Hyde Park Film, produttrice del film su Mandrake, ha appena avviato la produzione di Dead of Night, il film su Dylan Dog diretto da Kevin Munroe e interpretato da Brandon Routh. Infine, come non citarlo, doina su tutti il progetto di Steven Spielberg di portare sugli schermi il ragazzo prodigio TinTin. Hollywood è così sicura del successo del film che uscirà nel 2009 che ha già in cantiere il sequel diretto da Peter Jackson.

Mostra e Mercato del fumetto di Falconara 2008

Sabato 29 agosto si inaugura a Falconara Marittima la 25esima edizione della Mostra Mercato del Fumetto. Due le mostre in programmazione quest’anno: Le Piste di Tex, dedicata al ranger di casa Bonelli, e una personale di Lucio Filippucci, disegnatore tra le altre cose delle avventure del Docteur Mystere sui testi di Alfredo Castelli e del Texone intitolato Seminoles uscito lo scorso giugno.
Le mostre, ad entrata libera, rimarranno aperte fino al 4 settembre e saranno ospitate dal Centro Cultura Pergoli. Inoltre nei giorni 29 30 31 si svolgerà il consueto mercato con vendita e scambio di fumetti nuovi e usati. Qui trovate la locandina della manifestazione

190mila euro per un replica della "Batmobile"

Paul Garlick, un eccentrico imprenditore britannico, ha sborsato 150mila sterline (pari a circa 190mila euro, pure poco nove anni fa dovevi pagare 250.000 per la replica della batmobile degli anni '60 usata da Adam West e per avere questo prezzo scontato te le inviavano a pezzi via posta e poi tu te la dovevi montare) per farsi costruire una replica, perfetta e fedele nei minimi dettagli, della “Batmobile”, l’automobile del personaggio dei fumetti Batman, così come appare nel film del 1989 firmato dal regista americano Tim Burton (anchio avrei scelto la stessa).
Il veicolo che si è regalato Garlick è la terza Batmobile esistente, e soprattutto funzionante, al mondo. Sono stati necessari 18 mesi, ossia un anno e mezzo, per portare a termine la costruzione della macchina, lunga sei metri e mezzo. La carrozzeria è stata realizzata in fibra di carbonio sulla base di un un calco preso dall’originale, utilizzata per le riprese della prima pellicola dedicata alla saga dell’uomo-pipistrello.
Secondo quanto precisato dal fabbricante, la “Z Cars”, sono servite oltre 500 ore di lavoro per sfornare il clone della Batmobile. L’auto può raggiungere la velocità massima di 210 km/h (e beh, non per nulla è la batmobile).

confermato il seguito di Marvels di Busiek e Alex Ross

Durante la conferenza Marvel, al Fan Expo di Toronto, è stato annunciato un entusiasmante progetto che possiamo definire il seguito ideale di Marvels.
Marvels è la miniserie, scritta da Kurt Busiek e dipinta da Alex Ross, dove viene narrata la vita nell’universo Marvel attraverso il punto di vista di un fotografo di New York e di altri suoi concittadini.
La nuova miniserie (quattro albi) , intitolata Marvels: Eye of the Camera, esordirà a dicembre e sarà scritta dal solito Kurt Busiek. Alle matite non troveremo il solito impegnatissimo Ross (no! NO! NOOO! PERCHE' MONDO CRUDELE!), ma un Jay Anacleto che speriamo saprà stupirci!

Kevin McKidd, sarà il nuovo Highlander

Lo scozzese Kevin McKidd (che, ad onor di cronaca, è stato fra i favoriti anche per il ruolo di Thor, nuova produzione Marvel diretta da Matthew Vaughn) ha confermato in diretta, durante una intervista per una radio di Dublino, di essere stato contattato dalla produzione del remake di Highlander.
A quanto sembra gli sarebbe stato offerto il ruolo che fu di Christopher Lambert.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.