HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

martedì 5 agosto 2008

La maledizione di Batman continua, grave incidente per Morgan Freeman

L'attore americano Morgan Freeman, 71 anni, uno dei volti più noti di Hollywood, è rimasto ferito seriamente in un incidente stradale in Mississippi. Lo ha confermato l'ospedale nel quale è ricoverato aggiungendo che tuttavia il premio Oscar non rischia la vita. L'incidente è avvenuto la scorsa notte a Ruleville. Freeman è stato estratto lucido dall'auto sulla quale viaggiava con una donna e trasportato in aereo al nosocomio.
L'attore, che ha 71 anni ed è originario di Memphis, dove vive, è uno dei protagonisti del film che in America sta battendo tutti i record di incassi, "The Dark Night", l'ultimo della serie dedicata a Batman. Con questo incidente il film non fa che aumentare la propria aura di pellicola "maledetta", essendo stata funestata dalla morte di Heath Ledger prima e dall'arresto di Christian Bale poi. Adesso l'incidente a Freeman, gravissimo ma fortunatamente senza conseguenze mortali.
Come riporta l'emittente locale Action News 5, la vettura avrebbe girato più volte su se stessa prima di uscire di strada. Freeman e la donna che viaggiava accanto a lui, estratti dal veicolo da un'unità di pronto soccorso intervenuta sul posto, sono stati trasportati d'urgenza al Regional Medical Center di Memphis. Secondo la ricostruzione dell'incidente fatta dalla polizia, Freeman si è accorto all'ultimo momento che stava uscendo di strada, ha cercato di correggere la traiettoria e l'auto sulla quale viaggiava, una Nissan, si è capottata.
Probabilmente l'attore è stato colto da un colpo di sonno dopo molte ore di viaggio. L'incidente, causato forse da un colpo di sonno, è avvenuto sulla Highway 32 a Tallahatchie County, a sei chilometri da Charleston, dove l'artista possiede un ranch. Freeman era alla guida della Nissan Maxima di proprietà di una donna, Demaris Meyer, che sedeva al suo fianco. Secondo la responsabile delle pubbliche relazioni dell'attore, Donna Lee, intervistata da "Fox News", Freeman ha un braccio e una spalla rotti. Il personale sanitario fa sapere tuttavia che, benché l'attore riposi tranquillamente, sia sorridente e scherzi con gli infermieri, "le sue condizioni sono serie".
L'editore del "Sun Sentinel" di Charleston, Clay McFerrin, giunto sul posto poco dopo l'incidente, ha detto che l'auto è finita in un canale e i soccorritori hanno dovuto faticare per estrarlo dalle lamiere. "Morgan - ha aggiunto - era lucido, cosciente" e ha anche scherzato con una persona che ha tentato di fotografarlo con un telefonino: "Niente foto gratis", gli ha detto Freeman.
Bill Luckett, un amico di Freeman, che lo ha visitato in ospedale, ha riferito: "Sta riposando tranquillamente, ha subito alcune fratture, ma non è in pericolo di vita e non ha subito danni permanenti. L'ho trovato di buon umore nonostante il forte dolore".
Con "Million Dollar Baby" Morgan Freeman si è aggiudicato nel 2005 l'Oscar come miglior attore non protagonista.

Hulk vs. Wolverine, il trailer del film



Dopo avervi mostrato il trailer di Wonder Woman rimbalziamo dalla DC alla Marvel ed eccovi un assaggio di nuovo film animato prodotto dalla Marvel: Hulk vs. Wolverine.
Il film è scritto da Chris “New X-Men” Yost ed uscirà in dvd negli Usa il prossimo gennaio.

I creatori di Death Note lanciano un nuovo manga: Bakuman

Tsugumi Ohba e Takeshi Obata, ovvero gli autori di Death Note, stanno per lanciare un nuovo manga. Weekly Shonen Jump ha confermato che a partire dal numero 36, nelle edicole giapponesi l’11 agosto, ospiterà sulle proprie pagine Bakuman, il nuovo lavoro del team creativo responsabile del successo del manga più controverso degli ultimi anni.

Come sarà il nuovo manga degli autori di Death Note? La rivista ha dichiarato che Bakuman sarà “esplosivo” (in giapponese la parola esplosione di dice “bakuhatsu”). Il progetto è assolutamente top secret e per il momento non ci sono molte indiscrezioni sulla trama. Visto il titolo e le dichiarazioni di Weekly Shonen Jump sembra però lecito credere che, al posto dei quaderni della morte, stavolta ci saranno bombe.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.