HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

sabato 21 giugno 2008

I fumetti conquistano i cellulari

Dopo aver occupato grandi e piccoli schermi, i supereroi dei fumetti come Spiderman e Superman si sono ora lanciati alla conquista dei piccolissimi: quelli dei cellulari. Gli uomini d'affari che leggono fumetti sui treni - in Giappone se ne vedono in quantità - potrebbero presto farlo sul display dei loro telefonini grazie agli editori che stanno cercando di digitalizzarli per guadagnare sfruttando l'appeal del settore tecnologico.
Secondo gli analisti, il lancio dell'iPhone di Apple potrebbe contribuire alla diffusione, e il suo touch screen renderebbe la lettura più semplice e affascinante. Mentre il numero di utenti dei cellulari si avvicina ai 108 milioni - l'85% della popolazione giapponese - gli operatori si stanno concentrando più su servizi di contenuto e trasmissione dati che sui servizi voce.
Mail, download di musica e navigazione Internet sono già ampiamente diffusi, e gli analisti si aspettano che fumetti siano i prossimi. Nell'ultimo anno fiscale i fumetti hanno rappresentato la quota maggiore delle pubblicazioni su cellulare, per un valore complessivo di 204 milioni di dollari, il doppio rispetto all'anno precedente, secondo la società di ricerca Impress R&D.
"Fino ad ora, gli utenti hanno usato ampiamente il cellulare per le mail", ha detto l'analista di Shinko Securities Tomohiko Okugawa. "Ora che si va verso giochi e fumetti ... quest'area si rivelerà molto interessante". Secondo l'analista di Nikko Citigroup Hiroshi Yamashina gli schermi dei nuovi cellulari, più grandi e migliori, aiuteranno la diffusione dei fumetti.

Pontiac, storia di una rivolta

E' on line il primo audiolibro del collettivo Wu Ming, un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i testi sono invece di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi e Andrea Giovannucci (aka La Compagnia Fantasma).
Un libro illustrato di 46 pagine, in formato PDF, con 12 testi inediti di Wu Ming 2 e 12 disegni altrettanto inediti di Giuseppe Camuncoli e Stefano Landini.
Pontiac nasce come spettacolo, un reading musicale che dall'estate 2007 ha animato piazze, festival, circoli, teatri. Dodici brani dove la lettura prende il posto del canto, in un'interazione molto simile a un concerto.
Pontiac nasce dal romanzo Manituana, pubblicato da Wu Ming nel marzo 2007. Espande lo stesso universo narrativo, ma la storia che racconta è autonoma e la si può seguire dall'inizio alla fine senza bisogno di conoscere altro. E' la storia di una rivolta di nazioni indiane, dodici anni prima della Rivoluzione Americana, nel 1763; è una storia di tribù clandestine e senza diritti, di un'alleanza che scavalca miglia e linguaggi, per chiedere dignità.


Per ulteriori informazioni
www.pontiac.manituana.com

Fumetto in . .. tavola - Mostra dedicata al fumetto italiano

Oltre 100 tavole originali alla mostra Fumetto in . .. tavola: dal Dylan Dog di Ferdinando Tacconi al Diabolik di Enzo Facciolo, da vecchissime strisce realizzate da Dino Battaglia alle tavole create da Sergio Toppi sulla storia dei Popoli scritta da Enzo Biagi. Inoltre schizzi, disegni e tavole dedicate ai vari protagonisti creati da Sergio Bonelli Editore.
In una sezione speciale della mostra saranno esposti disegni realizzati da Lorenzo Mattotti, Guido Crepax, Gipi, ancora Toppi e dall'esilarante e arguto Jacovitti.
La mostra, iniziata il 19 giugno, terminerà il 10 luglio ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00.


Per ulteriori informazioni
Spazio Papel - via Savona 12 Milano
www.spaziopapel.net
www.crapapelada.net

Iron Man ha raggiunto i 300 milioni di dollari al box office

Iron Man sarà il primo film dell’anno a raggiungere i 300 milioni di dollari al box office del nord America.
Da martedì scorso, il film tratto dai fumetti Marvel ha raggiunto i 299.3 milioni di dollari, stimati solo in America e Canada. E i recenti incassi giornalieri per Iron Man di non meno di 680,000 dollari, tolgono ogni dubbio sul fatto che entro questa settimana Robert Downey Jr e soci possano superare i 300 milioni.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.