HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

venerdì 23 maggio 2008

FreakAngels di Ellis e Duffield gratis in rete

Il 15 febbraio è iniziato FreakAngels di Warren Ellis e Paul Duffield, un fumetto pubblicato in prima battuta in internet a cadenza settimanale dalla casa editrice Avatar Press, un'opera veramente di alta qualità che vede una londra post-apocalittica in cui l'umanità cerca di riscoprire se stessa. FreakAngels dimostra definitivamente come i webcomics possano anche essere anche qualitativamente superiori ai loro fratelli maggiori di carta.

http://www.freakangels.com/

Mareafumetto 2008: mostra, concorso e workshop

"Mareafumetto (ci dicono gli organizzatori) è una mossa, una movimentazione, un “gioco” che vede il medium fumetto confrontarsi e interagire con gli altri media, valorizzandolo come strumento “giovane” di comunicazione.
Per tutta la durata del festival Marea, verrà allestita una mostra dedicata a Giuseppe Palumbo (da Ramarro a Diabolik), con l’ esposizione di originali che ne ripercorrano la carriera nelle sue articolate tappe.
Il concorso si dividerà in tre sezioni: Fumetto, Striscia e Vignetta; potranno essere realizzate sia a colori che in bianco e nero, con qualsiasi tecnica di disegno o pittorica."

Per saperne di più: http://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/

I Runaways in fuga verso il cinema

I Marvel Studios iniziano ametter in cantiere sempre nuovi progetti dopo il successo economico di Iron Man, e tra i nuovi nomi di chi va portato dalla carta alla celluloide vediamo spuntare i Runaways, la serie co-creata dallo scrittore Brian K. Vaughan e dal disegnatore Adrian Alphona, pubblicata in italia in volumi, per sole fumetterie, da Panini Comics.
Lo stesso Vaughan uno dei migliori scrittori di fumetto degli ultimi anni, che annovera tra i maggiori successi della sua carriera opere come L'orgoglio di Bagdad (Planeta DeAgostini), Y: The Last Man (Planeta DeAgostini), Ex Machina (Magic Press), si occuperà della sceneggiatura, mentre al presidente dei Marvel Studios Kevin Feige sarà affidata la produzione della pellicola.
Vaughan non è nuovo nel ruolo di sceneggiatore: l'autore di Cleveland, infatti, scrive già da qualche tempo alcune puntate del telefilm cult Lost mentre in ambito cinematografico è stato ingaggiato, sempre come sceneggiatore, per la trasposizione cinematografica di un altro suo grande successo, Y: The Last Man, la cui serie cartacea si è conclusa da qualche settimana negli States.
Una scelta abbastanza coraggiosa questa della Marvel che ha intenzione di produrre un film basato su personaggi, che a dispetto di Spider-Man, Hulk o Iron Man, sono nati relativamente da poco, con il primo numero uscito negli States nel 2002.
La serie, che è stata accolta positivamente dalla critica e dai lettori e di cui trovate su queste stesse pagine la recensione del primo e del secondo volume, è riuscita a vincere nel 2006 l'Harvey Award come miglior serie, e racconta le avventure di un gruppo di adolescenti di Los Angeles che si ritrovano ad affrontare e a scappare dai propri genitori, colpevoli di far parte di una setta di supercriminali chiamata Orgoglio.
La trasposizione cinematografica è ancora ad una fase puramente embrionale così come l'altra trasposizione dedicata ad Ant-man, ma quel che è certo è che il film non apparirà nelle sale cinematografiche prima del 2012.

Concorso «Coops for Words»

Il premio letterario Coop for Words, giunto alla sesta edizione, è promosso da Coop Adriatica, che opera in Veneto, Emilia-Romagna, Marche e Abruzzo, e dal 2002 ha dato spazio alle opere inedite di ragazze e ragazzi residenti o domiciliati nel proprio territorio di riferimento. Dal 2007 Coop for Words si è aperta al fumetto, con la sezione speciale dedicata a questa forma espressiva, di grande fascino e potenzialità, per raccontare una storia con l'aiuto del disegno.

Il sito Coop for Words – Scrivere Giovane è on line tutto l'anno, e si possono inviare i propri testi e fumetti anche oltre le scadenze del concorso, per vederli pubblicati sul sito oppure, se lo si volesse, anche per partecipare alle future edizioni del premio.

In due tavole a fumetto puoi raccontare una piccola grande storia. Parola e immagine, insieme per dare forza alla tua creatività. I vincitori e i finalisti della edizione 2008 del Premio Coop for Words esporranno i loro lavori a BilBObul, festival internazionale di fumetto di Bologna nel 2009. I lavori selezionati della Sezione Speciale Fumetto saranno anche proiettati durante la manifestazione Ad alta voce in programma in ottobre a Venezia, Cesena e Bologna.

Alla Sezione Speciale Fumetto si può partecipare in gruppo con un'immagine elettronica in cui, in due tavole, si dà vita ad un personaggio e alle sue avventure. E poi ancora la sezione blog a cui inviare i propri post sul tema «dalla precarietà alla partecipazione». Queste le sezioni più innovative di Coop for words 2008 - Scrivere Giovane, il premio letterario promosso da Coop Adriatica e riservato ai giovani autori esordienti o emergenti. Perché Coop for words è un premio attento a dar voce a tutti quei giovani che oggi per esprimersi usano i nuovi linguaggi della comunicazione. Senza dimenticare, naturalmente, chi invece preferisce raccontare e raccontarsi con un racconto o una poesia.

Per questa sesta edizione sono dunque quattro le sezioni: Storie Brevi, Poesia, Blog e Fumetto e ciascuna ha le sue regole:
- per la sezione speciale fumetto si può partecipare da soli o in gruppo inviando un'immagine elettronica con una storia a fumetti composta di due tavole di formato A4
- per i racconti un solo testo, che deve stare in 5400 caratteri
- per le poesie un solo testo di massimo 50 versi
- per i blog al massimo 5 post da 1000 caratteri

Sia i testi che le tavole dei fumetti devono essere inviate seguendo la procedura guidata sul sito, dove sono contenuti anche il regolamento, scaricabile in pdf, e le altre informazioni utili alla partecipazione. Se hai meno di 36 anni e risiedi in Veneto, Emilia Romagna, Marche o Abruzzo hai tempo fino al 10 giugno per inviare uno o più elaborati (se sei minorenne sarà necessaria l'autorizzazione dei tuoi genitori), compilando on line i moduli che troverai in questo link. La partecipazione al concorso è gratuita

I testi saranno esaminati dalla giuria presieduta dal poeta Salvatore Jemma e composta da Alberto Bertoni, docente di Storia della letteratura italiana moderna all'Università di Bologna, e Niva Lorenzini, critica letteraria e docente di Letteratura Italiana contemporanea dell'Ateneo felsineo. La categoria Fumetti sarà premiata da esperti del settore, come Andrea Plazzi, editor della Panini, ed Emilio Varrà dell'ass. Hamelin, organizzatrice del Festival internazionale del fumetto BilBObul.

Coop for Words si avvale anche di un comitato d'onore, garante della qualità delle opere prescelte, composto da Gianmario Anselmi, direttore del dipartimento di Italianistica dell'Università di Bologna, Antonio Faeti, docente di Grammatiche della fantasia all'Accademia di Belle Arti di Bologna, Roberto Grandi, prorettore dell'Università di Bologna, Carlo Lucarelli, scrittore, e Romano Montroni, decano dei librai italiani oggi consulente per Librerie.coop.

I primi 10 classificati di ogni sezione, compresa quindi la sezione speciale fumetto, saranno inoltre pubblicati presso un editore nazionale, a spese degli organizzatori, all'interno di un volume antologico che sarà in distribuzione presso i punti vendita di Coop Adriatica e le librerie della catena Librerie.coop, e riceveranno 10 copie omaggio di tale antologia.

Scarica il regolamento
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.