HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

domenica 13 aprile 2008

I supereroi di cui nessuno farebbe un film

Navigando un pò mi capitato di trovare sul sito di OMGLIST una lista dei supereroi che non potrebbero mai finire sul grande schermo, in realtà tale lista gira per la rete da anni sotto forma di mail, o pubblicata sporadicamente su web-zine, però presenta quei classici personaggi di nicchia che ho deciso di riproporla in italiano.

7-Arm-Fall-Off Boy

Uno dei tanti personaggi della mastodontica Legione dei Supereroi della Silver Age, la sua particolarità era quella di potersi staccare un braccio per usarlo a mo di clava, decisamente troppo assurdo per vederlo al cinema (a meno che il regista non sia Tarantino), questo personaggio però ha ricevuto un omaggio in un episodio di Futurama in cui Fry in cui combattimento con Zoidberg si vedere staccare di netto il braccio per poi usarlo esattamente come faceva Arm-Fall-Off Boy.

6-The Black Racer

Personaggio del quarto mondo kirbiniano, questo bizzarro sciatore cosmico di colore dovrebbe essere colui che raccoglie gli dei prossimi alla morte per portarli nell'aldilà, idea che non sarebbe male se non fosse che la morte che vola con gli sci suona come una cazzata cosmica, ma è nato in altre tempi, perciò sorvoliamo.

5-Matter-Eater Lad

Altro personaggio della Legione dei Supereroi dal bizzarro potere di poter mangiare e masticare qualsiasi cosa.

4-Bouncing Boy

Ancora un personaggio della Legione dei Supereroi, Bouncing Boy è in realtà solo un enorme pallone umano in grado di rimbalzare dovunque.

3-Chlorophyll Kid

Il ragazzo clorofilla in pratica è dotato di una sorta di superpollice verde che gli consente di far crescere le piante.

2-Stilt Man

L'uomo trampolo in realtà è un Iron man dei poveri su trampoli Hi-Tech, in effetti ricorda un pò l'Ispettore Gadget quando fa "Hop-HOp Gadget trampoli"

1-The Color Kid

E per finire il ragazzo dei colori, l'uomo dal potere davvero più inutile dell'universo (batte anche il ragazzo invisibile dei Mistery Men), è in grado di cambiare il colore delle cose grazie agli influssi che emette dalle mani. Come cacchio dovrebbe fermare un criminale? Facendoli credere di essere diventato daltonico? Cambiandogli il colore dei semafori per fargli fare un incidente? Mah, certe volte ho dei dubbi sulla sanità mentale degli autori di questi personaggi.

Via libera alla nuova Supercar

Nel corso della presentazione degli upfronts della NBC, la rete ha dato il via libera definitivo alla ‘nuova’ serie Supercar, forte anche del tv movie da due ore andato in onda in America lo scorso febbraio.
Showrunner e produttore esecutivo della serie sarà Gary Scott Thompson, già dietro Las Vegas, con la Universal Media Studios che ha firmato con lo sceneggiatore un contratto di due anni; oltre a Thompson, i produttori esecutivi saranno Doug Liman e Dave Bartis, oltre a Dave Andron, che ha sceneggiato il pilot (e forse Matt Pyken, anche lui sempre da Las Vegas). Secondo quanto reso noto dalla presidente della Universal Media Studios, Katherine Pope, mettere Thompson sotto contratto è diventata la priorità numero uno per il network appena è diventato chiaro che Supercar sarebbe diventata una serie: “Il network e lo studio, ha detto la Pope, sono arrivati al nome di Thompson separatamente, ma il suo era l’unico nome sulla lista”. Quanto al nuovo show “l’azione e gli effetti speciali avranno molta importanza per questo show”, ha continuato la Pope, che si è detta anche sicura del fatto che Thompson “aumenterà” la qualità degli effetti speciali della serie.
Ricordiamo che la serie sarà sempre incentrata sulla ’squadra’ composta da un uomo (Justin Bruening) e dalla macchina parlante (doppiata da Val Kilmer) come nella serie originale, ma saranno aggiunti nuovi personaggi a quelli della serie degli anni ‘80: la NBC ha ordinato una prima stagione da 22 episodi, 12 dei quali verranno prodotti sicuramente e i rimanenti saranno realizzati solo se gli ascolti saranno buoni.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.