HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

sabato 1 marzo 2008

Nuota 10 ore per salvare compagni

Pur di salvare i compagni, un pescatore ha nuotato per più di 10 ore in mare, lungo le coste orientali dell'Australia. Un sforzo che è stato premiato solo in parte. Solo uno degli altri due pescatori, infatti, è stato ritrovato da un elicottero dei soccorsi. Il loro motopeschereccio era affondato al largo di Byron Bay dopo aver speronato una scogliera. Il pescatore salvato dall'elicottero ha giurato che non tornerà mai più in mare.

Il primo a essersi salvato è stato l'uomo che ha nuotato per 10 lunghe ore, alla disperata ricerca degli amici. E' andata bene anche al secondo pescatore, recuperato in stato di quasi assideramento e disidratazione. Si cerca il terzo, per cui le speranze di ritrovamento si riducono con il passare delle ore.

I pupazzi di Iron Man

Anche Iron Man entra a far parte della Super Hero Squad, la linea di supereroi Marvel in stile cartoon prodotta da Hasbro. La serie di pupazzi dedicati a Iron Man mostrano Tony Stark con addosso le diverse armature che lo rendono invincibile. Dopo il salto potete vedere tutte le figure create per Iron Man Super Hero Squad. Potete notare dalle foto seguenti la presenza di avversari come Dynamo Cremisi e Titanium, ma anche alleati come War Machine

















The Sarah Connor Chronicles potrebbe chiudere, ma arriva Terminator Salvation: The Future Begins

Chiusura anticipata per Terminator: The Sarah Connor Chronicles: la serie avrebbe dovuto avere 13 episodi, ma sarà una puntata puntata di due ore a terminare un prodotto su cui forse si sono riposte troppe aspettative: nell’attesa di vedere il finale, lo show runner e produttore esecutivo della serie, Josh Friedman e l’attore Brian Austin Green hanno risposto ad alcune domande nel corso di una conferenza stampa.
Vi diciamo subito che Josh Friedman è stato molto poco loquace, quindi nessuno spoiler è venuto fuori: il produttore ha solo spiegato che hanno cercato di fare un buon lavoro per raccontare una serie sci-fi che non “piegasse” le leggi dello spazio tempo, spiegando che molto spesso gli sceneggiatori si fermavano per discutere le implicazioni di viaggi nel tempo. Friedman ha inoltre aggiunto che la teoria del caos “abbonda” nella serie, e che l’hanno sempre tenuta in mente, avendo chiaro cosa era possibile e cosa non era possibile fare: una tesi confermata da Brian Austin Green, che ha dichiarato come gli sceneggiatori hanno fatto un buon lavoro con i viaggi nel tempo, non abusandone per nulla. L’attore ha anche aggiunto di essere poco interessato a come è stato “integrato” nella mitologia della serie, quello che gli interessa è fare un buon lavoro e piacere ai fan. Friedman ha invece detto che semmai ci sarà una seconda stagione, sarà incentrata anche su Cameron e sul suo desiderio di sembrare più umana, e quanto agli ascolti bassini dello show (11 milioni la prima puntata, 5.3 la terza - il dato più basso - e 6.7 quella trasmessa lunedì scorso), lo showrunner ha spiegato che è difficile creare una serie che piaccia sia ai fan di Terminator che a tutti gli altri: “In ogni caso, ha concluso Friedman, se la serie sarà rinnovata per una seconda stagione siamo pronti ad andare avanti: ho un’idea che può durare per tre/quattro anni, e state certi che nelle prossime stagioni vedrete più humor”.
E sempre a proposito di Terminator, inizieranno il 5 maggio in New Mexico le riprese di “Terminator Salvation: The Future Begins”, quarto capitolo della saga inaugurata nel 1984 che dovrebbe fare da capitolo prima di una nuova trilogia. Scritto da John D. Brancato e Michael Ferris, Terminator 4 sarà diretto da Joseph “McG” McGinty Nichol, regista di Charlie’s Angels: non ci sarà - per ovvi motivi - Arnold Schwarzenegger, ma a prendere il ruolo che fu di John Connor sarà nientemeno che Christian Bale; del cast farà parte anche l’attore australiano Sam Worthington, attualmente impegnato sul set di Avatar di James Cameron (il regista dei primi due capitoli, ndr). Il film uscirà nelle sale il 22 maggio 2009, e se sulla trama vige per ora il segreto più totale, la nuova trilogia dovrebbe iniziare da quando Skynet ha distrutto gran parte dell’umanità in un olocausto nucleare: un gruppo di sopravvissuti guidati da John Connor tenteranno di fermare e lottare contro le macchine: potrebbero esserci (ma non è detto) anche sdei riferimenti alla serie tv trasmessa appunto dalla Fox.

Concorso - Fuori dal coro

L'associazione Nuvoloso in collaborazione con la Pan Distribuzione, organizza il 10° concorso nazionale di fumetto aperto a tutti gli autori residenti sul territorio nazionale.

Il tema del concorso è Fuori dal coro: riflessione sulla volontà di opporsi a ogni omologazione, rischiando anche una niente affatto improbabile emarginazione.
Ogni autore può partecipare con una storia autoconclusiva da 1 a 3 tavole nel formato massimo di cm 24x33 pena l'esclusione dal concorso, realizzata con qualsiasi tecnica artistica. Le tavole potranno essere il frutto del lavoro di più persone, ma l'iscrizione è una e nominativa. Possono essere inviati originali oppure ottime riproduzioni. Una giuria composta da esperti del settore esaminerà i lavori e assegnerà i premi.

1° Premio
Buono spesa di Euro 300,00 e pubblicazione del lavoro sulla rivista Anteprima edita dalla Panini

2° Premio
Buono spesa di Euro 150,00;
Premio Fumo di China: tutti i volumi di Cartoon Club in catalogo e la pubblicazione sulla rivista

Premio esordienti
- Corso di comics dal valore di Euro 2.000,00;
- Corso di sceneggiatura dal valore di Euro 1.450,00;
Entrambi i corsi potranno essere frequentati presso una delle sedi della Scuola internazionale di comics (Roma, Firenze, Iesi, Chieti e Torino).

I premi sono offerti dalla Pan Distribuzione, dalla Scuola internazionale di comics, da Fumo di China e dall'associazione Nuvoloso. I buoni dovranno essere spesi presso il punto commerciale dell'associazione Nuvoloso. Ai vincitori, se fuori sede, i premi verranno spediti gratuitamente.

La domanda d'iscrizione, insieme agli elaborati dovrà essere inoltrata a mano o tramite posta presso la sede dell'associazione Nuvoloso piazza Pia 12 - 00041 Albano Laziale (RM). L'iscrizione ha un costo di Euro 8,00, per ogni concorso, che potranno essere versate direttamente in sede o sul c.c. postale n°71496004 intestato all'ass. Nuvoloso. La ricevuta dovrà essere allegata alla domanda d'iscrizione.

Il termine ultimo per la consegna è il 30 maggio 2008. Nel caso di spedizione farà fede il timbro postale. Tutti gli elaborati, compresi quelli dei vincitori, rimarranno di proprietà degli autori. L'ass. Nuvoloso si riserva però il diritto del loro utilizzo e di pubblicazione. Ai concorrenti vincitori verrà comunicata per lettera la data della premiazione e della eventuale mostra.

Le tavole potranno essere ritirate dagli autori a partire dal 31 dicembre 2008, oppure rispedite al proprietario dopo questa data, previo versamento al momento dell'iscrizione di Euro 9,00, quale contributo spese. Non si risponde dei lavori che non verranno ritirati entro il 31 gennaio 2009. L'organizzazione non risponde di eventuali danni o smarrimenti durante il trasporto.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.