HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

venerdì 29 febbraio 2008

Superhero - Trailer e locandina

Uscirà il 29 marzo negli Usa Superhero, film parodia sui supereroi.
Scary Movie a suo tempo ha rilanciato alla grande il film parodistico di genere, e da allora ad Hollywood li hanno ripresi praticamente tutti, non ultimi i 300 di Frank Miller. Peccato che quasi nessuno si sia avvicinato a film parodia di qualità come L'aereo più pazzo del mondo, comunque ciò non impedisce di produrre del genere in quantità.

I Supereroi mancavano all’appello, in un decennio dove qualsiasi fumetto mai fatto prima sta passando dalla carta a celluloide, e così ci ha pensato Craig Mazin, già sceneggiatore di Scary Movie 3 e 4, e qui anche regista, a tappare il buco. Comunque perdoniamo tutto visto che anche la Premiata Ditta ha tentato circa un anno la via della parodia dei supereroi (in versione cantata).

Da segnalare la presenza del mitico Leslie Nielsen, che dovrebbe essere una garanzia di risate per il film, che dal trailer sembra essere piuttosto divertente. Che possa partire una nuova saga? Probabile, d’altronde il cinema dei fumetti, come quello dell’horror, non sembra conoscere soste.

Il film ha come idea portante la parodia dei film di Spider-Man di Sam Raimi, con piacevoli incursioni nei film degli X-Men e dei Fantastici Quattro (rappresentati da una Pamela Anderson donna ben poco invisibile con una tuta che strizza il suo dinamico duo, e non sto parlando di Batman e Robin)



Akira, il film cult ritorna con attori in carne e ossa

Se ne vociferava da tempo, ma solo di recente le ruote di Hollywood hanno cominciato a girare. Esattamente vent'anni dopo Akira, anime datato 1988 tratto dal manga di Katsuhiro Otomo, la Warner Bros. ha avviato lo sviluppo di una versione live action del film, prodotta fra gli altri dall'attore Leonardo Di Caprio. Nonostante il passare del tempo, Akira, all'epoca considerato dalla critica come uno dei migliori film di animazione mai realizzati, si conferma tuttora uno dei film cyberpunk più interessanti e visionari dell'ultimo ventennio, dimostrando di poter offrire ancora molto anche alle nuove generazioni.

Il progetto del remake di Akira prevede che il film venga diviso in due pellicole separate e consequenziali, dove l'uscita della prima è prevista per l'estate del 2009. Il regista del film sarà Ruairi Robinson, nominato agli Oscar nel 2002 per il corto animato Fifty Percent Grey, su uno screenplay realizzato da Gary Whitta.

Le informazioni riguardo il cast sono ancora minime, ma già da ora si vocifera che a vestire i panni di Tetsuo e del suo migliore amico Kaneda saranno lo stesso Di Caprio insieme a Joshep Gordon-Lewitt (conosciuto soprattutto per la serie TV 3rd Rock from the Sun), anche se non è certo chi interpreterà chi.

La trama è rimasta pressoché invariata rispetto all'anime del 1988: Tetsuo e Kaneda sono due orfani abitanti una futuristica e degradata Neo-Tokyo, infestata da gang e terroristi. Un giorno, fuggendo da una banda di motociclisti, Tetsuo viene rapito dai militari e usato come cavia per un esperimento volto a renderlo un potente psichico. L'esperimento funziona fin troppo, Tetsuo diventa potentissimo e sfugge al controllo dell'esercito, scatenando la propria rabbia sulla città che l'ha oppresso per lungo tempo. Gli unici in grado di fermarlo sono Kaneda, insieme al misterioso responsabile della prima distruzione di Tokyo.

Al momento, il film è nella fase iniziale di produzione.

Cartoons on the Bay, Salerno capitale dell'animazione

Generi, temi e tecniche diversi a rappresentare ogni sfaccettatura dell’animazione, dall’azione classica ambientata in un futuro inquietante di Anatane and the children of Okura (Les Films De La Perrine, Carrere Group e Tooncan), all’ironia irresistibile e l’ambientazione un pò vintage di Squirrel Boy (Cartoon Network Studios), la serie giunta alla seconda stagione, e del cortometraggio Sleeping Betty (National Film Board of Canada).

7 i programmi in concorso dall’Italia, tutti co-prodotti da Rai Fiction: Everybody Loves a Moose (Trion Picture e Cosgrove Hall), Amita della giungla (Lastrego &Testa Multimedia), Gladiatori (MondoTv), Uffa che pazienza (Enanimation Motus Motionworks), Il mondo di Stefi (The Animation Band), A Bicicle Trip (Centro Sperimentale di Cinematografia), Acqua in bocca (Maga Animation Studio).

Dall’oriente si fanno notare i giapponesi Miyory in the Sacred Forest (Nippon Animation Co. E Fuji Television Network), tv special dall’atmosfera poetica, e Hooray for Fizi (Sui Sui! Fizi Production Committee) caleidoscopico pre-school, ed il coreano Wanted (Electric Circus) metafora di un tragico evento che ha colpito il paese. Durante i quattro giorni della manifestazione tutti i programmi saranno a disposizione di autori, professionisti del settore, buyers, distributori, editori multimediali e giornalisti presso la Digital Library. La lista completa della Selezione Ufficiale di Cartoons on the Bay 2008 è consultabile sul sito: www.cartoonsbay.com.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.