HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

sabato 23 febbraio 2008

Cartoomics 2008

Sarà dedicata al centenario del fumetto in Italia la quindicesima edizione di Cartoomics, Salone del Fumetto, dei Cartoons, del Collezionismo e dei Games organizzata da Fiera Milano Tech che si terrà in Fieramilanocity dal 28 al 30 marzo 2008. Le iniziative si distribuiranno tra mostre, incontri, omaggi e molte sorprese. E poi ancora molti appuntamenti dedicati ai Cosplayers, i ragazzi che sfilano indossando il costume del loro eroe preferito, tornei di giochi da tavolo, di ruolo e videogiochi, rarità per i collezionisti e gustose anteprime. Insomma, una grande festa per festeggiare i (primi) cento anni del fumetto in Italia.
27 dicembre 1908: esce il primo numero del Corriere dei Piccoli, la storica testata che per quasi un secolo terrà compagnia ai ragazzi (e non solo) di tutta Italia proponendo le magnifiche avventure dei suoi personaggi, dal Signor Bonaventura alla Pimpa, dai Puffi a Corto Maltese, fino alla Stefi e a Pier Lambicchi con la sua magica arcivernice che trasforma i disegni in persone in carne e ossa. Da quel giorno, fino al 1994, percorrendo quasi l’intero secolo, la testata esce settimanalmente nelle rivendite, facendosi specchio dei diversi periodi: cambia formati, direttori (nel dopoguerra e per un breve periodo addirittura il nome), ospita personaggi italiani e stranieri e presenta per la prima volta storie leggendarie (una per tutte, "Una ballata del mare salato" di Hugo Pratt). All’importante anniversario, Cartoomics dedica la sua quindicesima edizione con una straordinaria mostra che ripercorre questo secolo di carta esponendo, in un agile percorso cronologico e tematico, testimonianze preziose, albi rari, numeri uno e curiosità golose, oltre a incontri a tema e iniziative che non mancheranno di radunare decine di migliaia di appassionati e addetti ai lavori. Ad affiancare la parte espositiva, verrà proposto un percorso parallelo che mostrerà l’evoluzione del fumetto italiano, quindi con le altre testate che in edicola si sono via via affiancata al cosiddetto Corrierino.
Grande attesa anche per l’omaggio a Osvaldo Cavandoli, uno dei più noti autori dell’animazione italiana scomparso lo scorso anno, padre di quello strepitoso personaggio che è la Linea, testimonial per anni degli spot Lagostina. Al suo lavoro è dedicata una mostra che propone disegni e tavole originali, rodovetri, strisce, gadget e, naturalmente, i simpaticissimi cartoni animati con Linea protagonista.
A ideale proseguo del successo riscosso nella passata edizione, torna anche il fumetto erotico d’autore, questa volta con una mostra che propone un viaggio nell’opera di Leone Frollo, uno dei decani del fumetto e dell’illustrazione italiana, ricordato soprattutto per la raffinata produzione erotica. Collaboratore dei tascabili per adulti negli anni Settanta/Ottanta, ha disegnato la demoniaca Lucifera (1971), la fiabesca Biancaneve (1972), la figlia snaturata dello zar Naga (1975) e la fantasy/horror Yra (1980).
Ad affiancare i lavori del Maestro, il percorso espositivo propone una selezione di autori ispanici tra cui spiccano lo spagnolo Jordi Bernet (autore di un personaggio di culto come Torpedo, nella sua produzione erotica meritano una menzione le tragicomiche storie della prostituta Chiara di notte) e il “mostro sacro” argentino Horacio Altuna (autore di diversi fumetti pubblicati su Playboy).
Novità assoluta sarà invece il Cerchio Giallo, un’area destinata alla declinazione investigativa del fumetto che vuole proporsi come punto d’incontro tra il pubblico e gli autori di questo fortunato filone che ha visto, nel coso degli anni, spopolare personaggi come Diabolik e Julia. L’alto livello delle esposizioni e degli incontri è garantito dalla competenza di un Comitato Scientifico interamente formato da esperti dei vari settori coordinati dalla Fondazione Franco Fossati, realtà da anni impegnata nel settore del fumetto e già “animatrice” della scorsa, fortunatissima, edizione di Cartoomics.
Come sempre Cartoomics sarà anche un momento di incontro tra appassionati e addetti ai lavori per fare il punto sulla situazione. Ecco allora un ricco calendario di incontri con editori e autori, proiezioni e anteprime. Le grandi firme del fumetto, come Astorina, Bonelli, Panini, Il Giornalino e Walt Disney, si metteranno a disposizione del pubblico con i loro stand, i loro disegnatori di punta, le loro novità (Disney presenta due nuove testate) e partecipando con altre realtà per un confronto costruttivo sulle nuove frontiere del fumetto.
Cartoomics è anche il salone dei games. Molto spazio sarà dedicato ai videogiochi, con un’intera area destinata alle novità e ai tornei che vedranno sfidarsi i giocatori più bravi a colpi di consolles. Senza dimenticare i classici giochi da tavolo, di ruolo e di carte collezionabili che come sempre vedranno affrontarsi centinaia di ragazzi in sfide e tornei.
Cartoomics è anche lo storico salone del collezionismo. L’attesissimo e ormai mitico Angolo del Collezionista si propone come vera e propria mostra-mercato con centinaia di espositori che vendono libri e riviste d’antiquariato, modernariato, disegni originali e oggetti, manifesti e figurine. Saranno presenti librerie specializzate e antiquarie, mercanti d’arte e privati, associazioni e riviste specializzate. E’ uno dei richiami maggiori di Cartoomics, un “paradiso” dove il ragazzino e il bibliofilo trovano modo di esaudire i loro desideri trovando quel “maledetto” pezzo raro che rende incompleta la loro collezione..
Cartoomics è anche Cosplayer. Dopo lo straordinario successo della scorsa edizione si ripropongono le iniziative di Cosplay City, la grande città virtuale che raduna centinaia di ragazzi che sfilano indossando il costume del loro eroe preferito. Occupando un intero padiglione coi suoi colorati eventi di animazione e divertimento, Cosplay City quest’anno si trasforma in una vera e propria covention animata da sfilate, tra cui quella che incoronerà il Re e la Regina dei Cosplayers (in collaborazione con l’Associazione nazionale Cosplayers) e quella della mitica Legione 501 Italica che propone un suggestivo tuffo nelle atmosfere di Star Wars. E poi laboratori per imparare a confezionarsi un costume magnifico (in collaborazione con l’istituto di moda Ipsia Bernocchi Moda), presentazioni di nuove iniziative editoriali e, soprattutto, l’attesissima Cosplay Parade che porterà i ragazzi coi costumi più belli per le vie di Cartoomics.
Torna anche il fortunato e attesissimo gemellaggio con il Salone della Birra Artigianale e di Qualità. Come per l’anno passato, con un solo biglietto di ingresso (intero € 6,00) si potranno visitare entrambe le manifestazioni.


Cartoomics – 15° Salone del Fumetto, dei Cartoons, del Collezionismo e dei Games
28-30 marzo 2008 - Fieramilanocity – Padiglioni 7 e 10 (Ingresso Porta Eginardo)
Orari: dalle 10.00 alle 20.00
Ingresso: 6 euro (valido anche per il Salone della Birra Artigianale e di Qualità)
Info: www.fieramilanotech.it oppure www.museodelfumetto.it
Tel.: 02. 3264823/410 - E-mail: areaconsumer@fieramilanotech.it
Ufficio stampa: Enrico Ercole, Tel.: 349 5422273 –
enricoercole@libero.it
Rosy Mazzanti, Tel.: 02 49977939 - rosy.mazzanti@fieramilano.it

Quarantasei: un videogioco su Valentino Rossi disegnato da Milo Manara

LemonQuest è al lavoro per realizzare un videogioco per smartphone ispirato alla vita del più grande motociclista dei nostri tempi, il mitico Valentino Rossi! Per realizzare i disegni del gioco è stato ingaggiato il celeberrimo fumettista Milo Manara.

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.