HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

domenica 27 gennaio 2008

Spaghetti Superhero Magazine N.2

E' uscito il secondo numero della fanzine dello Spaghetti Superheroes Universe il primo multiverso fumettistico italiano open-source. Al suo interno i fumetti degli I-Men, Il fiammeggiante Uomo Fosforico. Ma anche articoli sul mondo del fumetto e dei cartoni animati e i sui film da loro tratti. Inoltre in questo numero il dossier sulle notizie più curiose del 2007 e la prima parte del dossier Star Wars.
Per chi fosse interessato a saperne di più lo può trovare all'indirizzo:
http://studenti.footprint.it/control/product/~category_id=Libri/~product_id=10373


Dimenticavo di dirvi che potete scaricare gratuitamente le prime otto pagine per vedere se vi piace oppure no la nostra fanzine (per cui abbiamo scelto il formato comic-book).

Perugia, spunta la cazzata pista del fumetto che avrebbe ispirato il delitto

Perugia, spunta la pista del fumetto che avrebbe ispirato "del" delitto

Incollo qui sotto il testo... Devo dire che purtroppo l'insanità mentale delle persone, degli investigatori per primi, non merita commento... fra poco arriveranno a dire che il governo Prodi è caduto perchè ispirato da Alan Ford (da notare anche l'ignoranza del giornalista... ho messo appositamente come sottotitolo il titolo che aveva scritto in modo sbagliato)

"Non c'erano solo i coltelli, la candeggina e i computer fra il materiale sequestrato nell'appartamento di Raffaele Sollecito. C'erano anche diversi manga, i fumetti giapponesi nella stanza dello studente pugliese. Raccontano storie di violenze sessuali e di delitti compiuti fra ragazzi e ragazze dalle complesse personalità. È su questi fumetti che nelle ultime ore gli investigatori hanno rivolto le loro attenzioni. In particolare hanno esaminato le storie che descrivono gli omicidi di alcune ragazze in cui è coinvolto Akira Fudo, il personaggio del fumetto il cui nome Raffaele Sollecito utilizzava come password del suo computer. Akira Fudo è uno studente dal carattere debole, timido e facilmente impressionabile, che assiste allo stupro e all'omicidio di una amica. In queste storie compare anche questo personaggio, Trigun, a cui si è invece ispirato Rudy Guede per la sua password. Nell'ambientazione fumettistica viene accusato di aver provocato una strage e sulla sua testa pende una taglia di 60 milioni di dollari. Di Amanda Knox, che non ha svelato la sua password del portatile, gli investigatori hanno letto di nuovo il racconto che la giovane di Seattle aveva scritto un anno fa. Descriveva l'omicidio di una studentessa. Dodici mesi dopo il delitto di Meredith. Tutte fatali coincidenze?"
Punto prima Akira Fudo timido studente è in realtà DEVILMAN, un mezzo-demone nato dalla fusione di un essere umano con il demone Amon e che sceglie di proteggere l'umanità (certo la storia ha dei contenuti molto forti) ma trasformarle nella storia di una sfigato che il guardone di stupri no. Poi non esiste storia al mondo (escludendo fan manga) in cui Devilman incontri Vash The Stampede, già altro errore, poichè Trigun è il titolo manga/anime, non del protagonista che titolo di cronaca è un OBIETTORE DI COSCIENZA una persona che rifiuta a costo della vita di uccidere ogni altro essere vivente, il fatto che sia stato accusato di una strage è dovuto a una incasinatissima storia sci-fi, di cui Vash si sente colpevole senza esserlo realmente, ora se uno viene ispirato a commettere delitti dalla storia di un Obiettore di coscienza che preferisce risolvere le situazioni senza uccidere nessuno, cavolo il prossimo da accusare sarà papa Giovanni Paolo II per tra i dieci milioni di persone che hanno visto la sua fiction in tv ce ne sarà di certo uno accusato di qualcosa.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.