HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

sabato 5 gennaio 2008

IL FRATELLO DEL DEMENTE DI FINE MILLENNIO

All'inizio di questo millennio la razza umana beh! Si... insomma stava benino, la Terra era un pochetto inquinata ma c'è una colf che deve venire martedì che dicono faccia miracoli con un mocio vileda e un paio di colpi di ferro da stiro. Naturalmente tutto ciò non esaltava certo Kenduro Kazzua alias Kage no Ken, che credendo nell'inevitabile olocausto nucleare prima della fine del XX secolo aveva investito tutti i suoi soldi in tute antiradiazioni guadagnandosi il soprannome di Demente di Fine Millennio. Stava rimuginando su ciò quando i suoi sensi allenati dalla sacra tecnica del "feroce rospo balzante assassino ingroppato dal tenero panda sterminatore di uomini" lo avvertirono delle presenza di un pericolo imminente e di tre fighe che passavano dietro di lui.
Voltandosi di scatto per godersi il lato B delle ragazze si beccò in piena faccia una fumante merdaccia canina scoprendo così qual'era l'imminente pericolo. Alla prima defecazione animale ne seguirono altre, tutte lanciate da due mocciosi che urlavano - Kage no ken, ma fai kagar? -
Kenduro dovette trattenersi notevolmente per non massacrare di botte i due ragazzini, poi si accorse di una cosa, i loro occhi erano vuoti e cosa ancora più enigmatica indossavano delle t-shirt con su scritto "Sono sotto controllo mentale chiedimi come diventarlo anche tu".
Deciso a scoprire la verità il Demente di fine Millennio decise di premere il punto di pressione segreto sulla fronte di uno dei due piccoli per spingerlo a rivelargli tutto, ma al primo tocco dell'indice al bambino caddero tutti i capelli.
- Ooops! Ho sbagliato punto di pressione, vabbè non fa niente tanto tra una ventina d'anni dovevi perdere comunque i capelli. - Così dicendo riprovò di nuovo azzeccando per puro caso il punto e il bambino iniziò a parlare - Benvenuto nel fantastico mondo del controllo mentale, questa è una registrazione ipnotica, se siete interessati a parlare con un nostro operatore chiamate il 555-SERPE, se invece volete maggiori informazioni subito date un calcio nelle palle al soggetto sotto controllo, se avete davanti a voi il modello femminile tastategli le tette.-
- Merda! - Esclamò Kenduro. - Perché non mi hanno mandato contro un bel modello femminile full-optional, sesta di reggiseno? D'altronde era logico che non usassero un simile modello, questi me li ha inviati contro Serpe, quel pidocchioso di mio fratello. -
Così dicendo l'erede della tecnica del feroce rospo balzante (e che credevate che ripetessi di nuovo tutta la cantilena?) estrasse il cellulare e chiamò casa. -Ehi Ma', dund'è sta fratima? Allo Juve Club! No niente devo solo chiedergli una cosa, ma tene lu telefonino spientu. Come?... Si certo la pasta e pasuli per pranzo mi ae. Si ciao. -
Ora che aveva scoperto dove si trovava il suo nemico era pronto ad affrontarlo a viso aperto.
Al suo ingresso nello Juve Club tutti i presenti sparirono per sfuggire all'odore nauseante del letame sul corpo di Kenduro. solo Serpe rimase seduto e guardandolo con occhi di ghiaccio disse - Minchia, ma sei stronzo? Potevi almeno farti la doccia prima di venire. -
- Serpe perché l'hai fatto? -
- E' semplice è solo il primo passo per eliminarti. Una volta che sarai sparito il maestro Rikkiun farà di me il nuovo successore della sacra tecnica del "feroce rospo balzante assassino ingroppato dal tenero panda sterminatore di uomini". -
- Ancora questa storia. Se volevi diventare il successore della sacra tecnica del "feroce rospo balzante assassino ingroppato dal tenero panda... si insomma quella lì, non dovevi sputtanarti i soldi dell'iscrizione alla scuola avanzata di lotta di Rikkiun in chupa chups al gusto di tamarindo e avocado. -
- Bugiardo, sei tu che mi hai fregato i soldi dal salvadanaio a forma di Eva Henger. -
- I soldi nel salvadanaio li avevi fregati dal mio portafoglio in vera falsa pelle. come tuo fratello maggiore avevo il diritto di riprendermeli con un interesse del 60% settimanale e venti numeri della tua collezione di "Megatette". -
- Strozzino. E' giunto il momento di fartela pagare. - Così dicendo Serpe accese il suo accendino e lo gettò addosso al fratello dando fuoco al letame, Kenduro avvolto dalle fiamme con calma glaciale si portò in posizione di difesa mentre la sua maglietta cadeva a brandelli.
- Yauaah... c'è l'ho fatta! - Disse con tono trionfante. - Sono riuscito a fare l'effetto aura fiammeggiante con giacca strappata di quando Ken il guerriero si incazza, sono il più... - In quel momento le fiamme toccarono la sua pelle e Kage non Ken iniziò a correre avanti e indietro per la stanza agitando le braccia e urlando - Brucia! Aiuto brucia! Chiamate i pompieri! L'uomo ghiaccio! Julietta! -
- Che diavolo centra quella che vorresti trombarti? - Chiese Serpe stupito.
- Più glaciale di lei non c'è nessuno. Devi vedere come riesce a farmi passare i bollenti spiriti. -
Mentre parlava l'erede della tecnica del feroce rospo balzante raggiunse un estintore e se lo vuotò addosso divenendo simile a una torta di panna montata, Serpe si scompisciava dal ridere a quella non sapendo ciò che lo aspettava. Afferrato bene l'estintore Kenduro effettuò la tecnica dei cento estintori bianconeri colpendo decine e decine di volte Serpe con il pesante oggetto scaraventandolo infine contro un muro.
- Non ti vergogni? Colpire tuo fratello. - Disse Serpe pulendosi dal sangue mentre Kage no Ken per rispondergli iniziò a indicarlo e cantare - Crepa, bastardo milanista! -
- Guarda una tipa gira in topless. - Esclamò lo sconfitto indicando dietro il suo avversario che si voltò in un microsecondo sbavando permettendo a Serpe di spaccargli una sedia in testa. Kenduro si accarezzò il capo dicendo sorpreso – Mi è venuto tutto d'un tratto un cerchio alla testa. - Poi voltandosi verso Serpe gli alito in faccia.
- Mamma mia! Ma che te la sei pure mangiata la merda? -
- Un pochino. Comunque grazie alla stimolazione dei centri olfattivi ho cancellato dalla tua mente le tecniche del feroce rospo balzante, come richiede la tradizione dell'Hishiso? La successione della sacra tecnica del... -
- Del feroce rospo balzante ingroppato dal panda quello lì, ho capito taglia corto, ma se speri di aver risolto tutti i problemi di successione sconfiggendomi ti sbagli. Perché anche Tony e Rahul, i tuoi fratelli di sangue, un giorno torneranno a reclamare il diritto alla successione. -
Serpe notò il volto di Kenduro divenire serio mentre estraeva il cellulare di tasca per avvicinarselo all'orecchio. -Pronto Mamma? Cola la pasta che stiamo arrivando. Mi è venuta una fame... -

Salva bambina, decapitando anaconda

Brasile,salvata da giovane con machete

Paura per una bambina di 9 anni in Brasile. La piccola è stata catturata da un'anaconda lunga nove metri. Il rettile ha cercato di trascinare nella foresta per le gambe la ragazzina ma è stato ucciso prima che sparisse con la sua preda. Le grida della bimba hanno richiamato l'attenzione dei passanti ma solo l'arrivo di un giovane armato di machete, che ha tagliato la testa dell'anaconda, ha salvato l'adolescente.
Con la diminuzione degli animali nella foresta amazzonica sono aumentati gli attacchi di grandi serpenti al bestiame e agli esseri umani. L'attacco è avvenuto in una zona periferica di Belem, alla foci del Rio delle Amazzoni. Il serpente è sbucato all'improvviso dagli alberi, ha afferrato per le gambe la bambina che passava sulla strada, si è avvolto attorno alle gambe della sua vittima e ha cominciato a trascinarla verso la foresta. Le grida della bimba hanno richiamato l'attenzione di un tassista che passava, che ha cercato di trattenere l'animale, senza successo. A salvarla un giovane con il machete. La televisione locale ha trasmesso le immagini del gigantesco animale, di un diametro maggiore che una coscia d'uomo, steso sul selciato che lentamente agonizzava.
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.