HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

giovedì 3 gennaio 2008

GHOSTBUSTERS IL SEQUEL SU VIDEOGAME

È noto da qualche giorno che il videogioco di Ghostbusters sarà realtà, grazie all'impegno congiunto e straordinario di Vivendi Games, Sony Pictures e dello sviluppatore texano Terminal Reality. Recentemente abbiamo avuto la ghiotta occasione di visitarne gli uffici, nei pressi di Dallas, e lì abbiamo attinto nuove informazioni sul gioco e ne abbiamo provato di persona un breve assaggio su Xbox 360.
Seguito ideale dei due film usciti una ventina d'anni fa, ed entrati nella leggenda per gli appassionati del filone fantascientifico/paranormale, il videogioco di Ghostbusters si presenta come una miscela di azione e sparatutto, mostrato a schermo con una visuale alle spalle del protagonista, uno dei mitici acchiappafantasmi.Riprodotti fedelmente come modelli tridimensionali all'interno del gioco, troviamo i protagonisti di allora che abbiamo conosciuto sul grande schermo (gli attori Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis e Ernie Hudson) e un'altra ottima notizia riguarda la sceneggiatura, curata ancora una volta da Dan Aykroyd e Harold Ramis, garanzia di dialoghi ironici e scoppiettanti (aspettiamoci una completa localizzazione in italiano) e di una massima fedeltà al feeling tipico della serie.Un seguito, dicevamo, ambientato ancora a New York due anni dopo gli eventi dell'ultimo film e una volta ancora la Grande Mela sarà minacciata da una tempesta di attacchi ectoplasmatici. A risolvere la situazione verrano ovviamente chiamati i nostri eroi, in un'escalation di situazioni sempre più impegnative e d'altro canto improbabili.Visivamente - per quanto concerne le versioni Xbox 360, PlayStation 3, PC - il gioco si attesta su livelli qualitativi piuttosto interessanti: questo per merito di un buon lavoro a livello artistico e soprattutto della tecnologia messa in campo da Terminal Reality, particolarmente efficace nel gestire la fisica degli elementi. Questo è un aspetto cruciale in un gioco in cui, dando la caccia ai fantasmi con il mitico Proton Pack e con altre armi speciali (come un raggio congelante), si manda all'aria e in frantumi, spesso e volentieri, ogni elemento e arredo presente nello scenario.Diverso il discorso per le versioni PlayStation 2, Nintendo DS e Wii, in cui i nostri eroi sono disegnati in stile "super-deformed" e con una grafica decisamente più semplificata.
In tutti i casi Ghostbusters è atteso nei negozi ad autunno 2008 e per quanto visto e provato rappresenta un sogno che si realizza nelle edizioni PlayStation 3, Xbox 360 e PC: mai nessun altro gioco, infatti, aveva reso così fedelmente su una console o il PC l'esperienza diretta, viva e appassionante delle avventure degli acchiappafantasmi! Su Xbox 360 abbiamo provato a catturare il celebre ectoplasma verde Slimer ed è stata un'esperienza divertente, impegnativa al punto giusto e soprattutto fedelissima a quello che qualunque spettatore o fan del film si aspetta da un gioco che intende calare il suo fruitore nei panni dei Ghostbusters!
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.