HOME BLOG FUMETTI CHARACTERS ARTICOLI REGOLE CONTATTI LINK RICERCHE MERCHANDISING

giovedì 31 luglio 2008

Harry Potter: è online il trailer del “Principe mezzosangue”



I fan più scatenati, quelli che non possono aspettare divorati dall’impazienza, sono accontentati: possono vedere online il trailer dell’ultimissimo film della saga prodotto dalla Warner, Il principe mezzosangue, di David Yates.
Il film, sempre interpretato da Daniel Radcliffe, è il sesto delle avventure del giovane mago, e uscirà nelle sale in tutto il mondo il prossimo 21 novembre.

One Piece torna in libreria con i suoi romanzi

Quest’estate tornano in libreria con Kappa Edizioni i romanzi del manga scritti da Eiichiro Oda e da Tetsuya Hamazaki. Il primo libro, One Piece il romanzo, costa ben 10 euro, risale al 2002 ed è composto da ben 176 pagine. L’editore ha allegato al prodotto un bel miniposter colorato!
One Piece 2, il secondo romanzo, ha lo stesso prezzo del primo, ma ben 192 pagine. Anche qui un poster speciale in regalo: la Mappa Nautica della Going Merry!
Cliccate qui per altre informazioni sui romanzi pubblicati da Kappa Edizioni.

mercoledì 30 luglio 2008

La visione radar di DareDevil presto sarà una realtà

Uno dei supereroi più affascinanti dell’universo Marvel è sicuramente Devil, che, in seguito ad un incidente radioattivo che gli toglie il dono della vista, grazie al suo udito super sviluppato ha il cosiddetto Senso Radar incorporato, ovvero la capacità di percepire il mondo circostante come ombre, create dalle onde sonore che lo circondano.
Se avete visto anche il film omonimo Daredevil, sicuramente vi ricorderete di uno dei momenti più commoventi della pellicola: la famosa scena della pioggia. In una New York volutamente spettrale e piovosa, le gocce che cadono sul viso della bella Elektra, permettono a Matt/Daredevil di “guardare”, elaborando il rumore delle gocce, il viso dell’amata. Di fatto, le gocce di pioggia, effettuano una sorta di precisa quantizzazione della realtà che fino ad allora era percepita come un mondo fatto di sole ombre e silhouette.
La scena viene sviluppata molto bene dal regista perché da chiaramente l’idea di una visione messa a fuoco dal suono di migliaia di gocce d’acqua che, cadendo, scolpiscono, in un susseguirsi di lampi di luce, il mondo circostante: è solo in queste giornate piovose che il supereroe riesce a vedere il mondo quasi come se avesse riacquistato la vista.
Dopo questa premessa forse vi sarà più semplice capire quello che alcuni ricercatori stanno sviluppando e forse riuscirete a viaggiare oltre con la fantasia. Cosa succederebbe se anche gli esseri umani, un po’ come i pipistrelli, potessero vedere con l’udito?
Ebbene, è questa strada che i ricercatori dell’Università di Tubinga, in Germania, stanno percorrendo, sfruttando, appunto, la peculiarità dei pipistrelli. Questi mammiferi, infatti, benché praticamente ciechi, riescono a vedere anche molto meglio di noi, grazie al meccanismo di ecolocalizzazione, ovvero quella capacità che hanno alcuni animali di emettere suoni nell’ambiente e decifrare gli echi che rimbalzano.
Studiando i biosonar dei pipistrelli, i ricercatori hanno programmato un algoritmo che permette di definire la realtà circostante semplicemente “ascoltandola”, decifrando cioè gli echi sonori prodotti dallo scontro tra le vibrazioni e l’oggetto. Tutto senza far ricorso alla vista, utilizzando un sistema sonoro modulato proprio sulla base degli ultrasuoni emessi dai pipistrelli.
Tutto è partito da una semplice domanda: come fanno i pipistrelli a individuare i propri frutti preferiti anche in mezzo a rami, foglie e altre bacche per loro non commestibili? Grazie all’ecolocalizzazione questi e altri animali sono in grado di determinare non solo la direzione in cui stanno andando, ma anche se in giro ci sono o meno predatori, insetti prelibati o frutti, pur in mezzo a una vegetazioni fittissima.
Questi chirotteri, infatti, sono in grado di inviare particolari segnali a ultrasuoni e ne attendono l’eco per capire a quale distanza si trovino gli ostacoli, gli insetti o la vegetazione. Nel caso delle piante, i pipistrelli sono anche in grado di comprendere verso quale specie di vegetale si stiano avvicinando valutando la rifrazione dei loro ultrasuoni sul fogliame. Un sistema molto sofisticato, che consente ai mammiferi volanti di dirigersi con sicurezza verso le piante da cui traggono generalmente il loro nutrimento.
Questa nuova tecnologia, se perfezionata, permetterebbe, oltre che a comprendere con maggior precisione il comportamento di numerose specie di pipistrelli, anche di distinguere i caratteri somatici di un criminale anche in mezzo alla folla. Una volta “registrati” i connotati e collegati a una particolare vibrazione sonora, diventerebbe possibile diffondere i suoni in mezzo alla gente e decifrare le vibrazioni di ritorno, fino a incontrare quella corrispondente al volto del ricercato.
La novità più grande sarebbe, come intuibile, che questo particolare algoritmo sensoriale non si baserebbe sulla vista, dimostrandosi quindi molto efficace anche in assenza di luce, nel buio più totale. La maggior parte dei sistemi di riconoscimento computerizzati, infatti, sono basati sulla visione, con tutti i problemi di precisione nella fase di riconoscimento specie in cattive condizioni di luce. Un sistema di ecolocalizzazione siffatto, sarebbe, quindi, fondamentale per acciuffare un criminale sospetto che cammina di notte per strada, magari confuso tra altre persone e anche a notevoli distanze.
Al momento, però, la tecnica è stata testata solo sul mondo vegetale; infatti, gli studiosi sono stati capaci di distinguere tra loro le cinque specie con sorprendente accuratezza, tenendo conto del tempo e della frequenza dei riflessi sonori, che variavano a seconda della grandezza, del numero e dell’età delle piante.
Alcuni ritengono, però, che forse, in futuro, sarà possibile dare nuove speranze ai non vedenti, un po’ come è accaduto nel mondo fantastico di Devil. Il problema più grande che dovranno risolvere i ricercatori, però, per poter applicare questa tecnologia anche agli essere umani, è la frequenza degli ultrasuoni. Infatti, i pipistrelli producono ultrasuoni per mezzo della laringe ed emettono il suono dal naso o, più comunemente, dalla bocca aperta. La frequenza dei suoni prodotti va da 14.000 a più di 100.000 Hz, molto al di là delle capacità dell’orecchio umano, che percepisce suoni con una frequenza che va da 20 a 20.000 Hz.
Ecco perché, secondo il neuroetologo Steven Phelps dell’Università della Florida, questo metodo di ricerca va bene per il pipistrello ma non certo per l’uomo, le cui capacità associative sarebbero inferiori; forse in futuro, con un semplice micro-impianto nell’orecchio, sarà possibile sopperire anche alle limitazioni degli esseri umani, ma a questo punto credo che le applicazioni devieranno, più che dal lato medico, in quello militare, con supersoldati con ecovista!

Stan Lee e Disney creano Time Jumper

Stan Lee, il mitico autore della Marvel Comics, collaborerà con la Walt Disney per creare un fumetto digitale tratto dal suo "Time Jumper".
Il fumetto di "Time Jumper" racconta la storia di Terry Dixon, agente di un’organizzazione governativa segreta che viaggia nel passato e nel futuro grazie ad Articulus, uno speciale telefono cellulare che in realtà è una macchina del tempo. Quando suo fratello si perde nel tempo, Dixon deve tentare di ritrovarlo prima che sia ucciso da una banda di criminali.
Lee, 86 anni, creatore dei fumetti Marvel che hanno ispirato Spider-Man, X-Men, Iron Man, Hulk, Daredevil e I Fantastici Quattro, sta lavorando anche alla realizzazione di tre pellicole in uscita nel 2010: Nick Rachet, che sarà diretto da Richard LaGravenese, Blaze e Tigress.

Il prequel del nuovo film dei Transformers sarà a fumetti

Cosa succederà in Trasformers 2 - Revenge of the Fallen? La trama del sequel del film di Michael Bay dello scorso anno è top secret, ma per saperne di più basterà leggere Transformers Destiny.
La mini-serie a fumetti Transformers Destiny è il prequel del sequel (ovvero ciò che succede tra primo e secondo film in teoria). Ci racconterà gli veneti che precedono l’inizio del nuovo film dei Transfomers. Lo scrittore Chris Mowry ha dichiarato a Splash Page che il fumetto si concentrerà su The Fallen, il cattivo del film.
Inoltre verrà sviluppata la trama di Reign of The Starscream, la mini-serie a fumetti che è nelle edicole americane in questo periodo e che racconta gli eventi che hanno seguito la fine del primo film dei Transformers. Starscream sarà uno dei personaggi che nel nuovo film appariranno più cambiati: il fumetto servirà anche a spiegare le ragioni di questo cambiamento.
In Transformers Destiny verranno poi introdotti tutti i nuovi robot che compariranno in Transformers 2. Transformers Destiny uscirà negli Stati Uniti a dicembre.

martedì 29 luglio 2008

X-Men: Wolverine, il trailer presentato al Comic-con



Urla, applausi e scene di isteria collettiva. Così è stato accolto al Comic-Con di San Diego il primissimo trailer di X-Men:Wolverine, blockbusterone da 150 milioni di dollari pronto ad invadere le sale di tutto il mondo a partire dal 1° maggio del 2009.

La versione è stata ovviamente filmata dagli immancabili telefonini e messa subito in rete, in due parti e con bassa qualità. Aspettando la versione completa ed ufficiale, possiamo gustarci questo assaggio piratato.

Concorso di Tunué per pubblicare su Mono

Tunué ha indetto un concorso aperto a tutti, esordienti e professionisti, per pubblicare su Mono, la rivista che per il quarto anno raccoglierà storie di una tavola dedicate a un unico tema che quest’anno sarà dedicata alla Passione in tutte le sue forme e significati.
Per partecipare al concorso avete tempo fino al prossimo 5 settembre, possono partecipare singoli e gruppi e chi vince oltre alla pubblicazione sulla rivista siglerà anche un contratto con la Tunuè. Leggete con attenzione il regolamento che trovate qui.

Mark Waid scriverà i fumetti degli Incredibili della Disney per Boom! Studios

BOOM! Studios ha siglato un accordo con Disney-PIXAR per la creazione di nuove avventure a fumetti basate su The Incredibles, Cars, Toy Story, Monsters Inc. e l’attesissimo, almeno qui in Italia dove uscirà il prossimo 17 ottobre, Wall-E.
Tra gli scrittori delle nuove avventure spicca Mark Waid il quale si occuperà degli Incredibili e ha fatto sapere alcuni particolari sulla veste editoriale. Si tratterà di archi narrativi in quattro parti che verranno pubblicati singolarmente per una successiva raccolta in volume. Gli albi conterranno esclusivamente fumetti, quindi niente giochi di logica o disegni da colorare.
La prima uscita dovrebbe vedere la luce nei primi mesi del 2009. Non nascondo la curiosità di leggere le storie di Waid, sembra decisamente una scelta felice per scrivere nuove storie de Gli Incredibili.

Con Snoopy e Diabolik in auto è di rigore la prudenza

Con Snoopy e Diabolik al casello per gli automobilisti è di rigore la prudenza. Questa la “speranza” dell’ultima, in ordine di tempo, campagna per la sicurezza stradale: Numerosi sono i personaggi, reali e del mondo dei fumetti, che sulle pagine del libretto distribuito in tanti caselli della rete autostradale italiana, si sono calati nei panni di «ambasciatori di sicurezza stradale» per la campagna “Vacanze coi fiocchi”, promossa per il nono anno consecutivo sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
La campagna, che continuerà per tutta l’estate vede tra i suoi protagonisti Carlo Lucarelli, Denny Mendez, Stefano Baldini, I Nomadi, Tania Zamparo, Carolina Marconi, Attilio Romita del Tg1, l’astrofisica Margherita Hack, gli Stadio,ma anche Snoopy, Martin Mystère, Diabolik, Eva Kant e Luporosso.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare quanti si metteranno in strada per le ferie estive al rispetto delle regole. Un modo semplice e a costo zero per ridurre incidenti e vittime. Un obiettivo possibile a giudicare delle esperienze internazionali più virtuose. “Vacanze coi fiocchi” vede inoltre protagonisti 600 soggetti, tra istituzioni, associazioni, aziende sanitarie, delegazioni Aci e società autostradali.
All’interno del libretto compaiono vignette disegnate da Altan, Vauro, Bucchi, Maramotti, Pillinini, Gomboli, Mausoli, Giuliano, Coretti, Facciolo, Roy, D’Alfonso e altri fumettisti, foto di personaggi associate a messaggi, riflessioni di Franco Taggi dell’Istituto Superiore di Sanità, Sergio Dondolini e Pietro Marturano della Direzione Generale per la Sicurezza Stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Sergio Garbarino dell’Università di Genova.
L’invito alla prudenza arriverà anche dalle radio che aderiscono alla campagna. Una rete di oltre 200 emittenti, a partire dei network nazionali come Radio Deejay, Radio Capital, Isoradio e Radio24 fino ad una nutrita schiera di emittenti locali che trasmetteranno gli spot registrati da alcuni dei testimonial.
Anche le televisioni daranno il loro contributo trasmettendo uno spot video. L’edizione di quest’anno si presenta inoltre con una simpatica novità: la canzone «una vacanza coi fiocchi» appositamente composta per la campagna dal comandante dei vigili e cantautore Antonio Labate.

Grant Morrison - inaugurato il nuovo portale web del genio di casa Dc

Questo si che è un personaggio veramente speciale! No, non parlo di Robbie Williams, ma del geniale ed unico Grant Morrison, autore di capolavori come Animal Man, Doom Patrol, Flex Mentallo, Arkham Asylum ecc…
Grant Morrison ha un nuovo sito web, per la precisione il suo vecchio portale ha subito un netto restyling! Cliccate qui per accedere al sito e registratevi per avere il diritto di scoprire i tanti contenuti speciali!
Una volta introdotti nel pazzo mondo di Grant, troverete tutte le ultimissime news sugli ultimi lavori dell’autore (con tanto di cover). Per i fans scatenati è stata inserita una gallery fotografica ricchissima e, ascoltate bene, un punto shop per comprare direttamente on-line i suoi prodotti! Buona passeggiata in www.grantmorrison.com.

lunedì 28 luglio 2008

Image e Frank Frazetta creeranno nuove storie nei prossimi anni

Dei fumetti editi da Image e basati sui quadri di Frank Frazetta abbiamo parlato più di una volta e ora Jay Fotos ha annunciato durante la San Diego ComiCon che sono in preparazione nuove miniserie e one-shot basati sui lavori dell’illustratore americano.
La più ghiotta è probabilmente una nuova miniserie dedicata al Death Dealer che ha goduto di un buon successo, inoltre potremo leggere numeri singoli come Combat, Moon Maid, Neanderthal e Night Stalker. Quest’ultimo verrà scritto da Steve Niles e disegnato da Josh Medors.
Neanderthal sarà una storia muta scritto da Chris Ryall e disegnato da Zach Howard, mentre Interlopers sarà una storia sci-fi in due parti scritta da Frank Frazetta Jr.. Fotos ha voluto sottolineare come in questa seconda mandata di albi cercheranno di battere non solo l’ambito fantasy ma anche la fantascienza, il western. Non resta che attendere le anteprime di questi albi che vedranno la luce nel 2009.

I Guerrieri della Notte: il cult-movie diverrà un fumetto

I Guerrieri della Notte (in originale The Warriors) diventerà una serie a fumetti nel 2009. Lo ha annunciato la casa editrice americana Dabel Bros., che distribuirà il fumetto de I Guerrieri della Notte in concomitanza al 30esimo anniversario del film cult diretto da Walter Hill e basato su un libro di Sol Yurick.
Il film del 1979 racconta la storia di una gang di strada chiamata i Guerrieri, che si distingue per i corpetti in pelle senza maniche, che trova rifugio a Coney Island dopo essere stata ingiustamente accusata dell’omicidio del membro di un’altra gang. In Italia I Guerrieri della Notte fu vietato ai minori di 18 anni per la violenza della storia.
Secondo quanto dichiarato dalla casa editrice Dabel Bros. la serie a fumetti inizialmente ripercorrerà le vicende del film, per poi allargare la storia. Nei fumetti ritroveremo tutte le altre gang protagoniste de I Guerrieri della Notte. Inoltre, gli autori hanno promesso che il fumetto non verrà adattato per un pubblico più giovane, ma manterrà lo stile crudo del film.

Red Sonja, le prime due locandine ufficiali del film



Batman the brave and the bold, il trailer della nuova serie a cartoni animati


Ecco a voi Batman: The Brave and The Bold, la nuova serie animata che vedrà la luce negli USA il prossimo 14 novembre su Cartoon Network e di cui potete vedere il trailer qui sopra.
Durante la San Diego ComiCon sono stati rivelati diversi particolari della serie. Già dal trailer si può vedere come il tono non sarà quello dark delle ultime versioni, animate e non, del Cavaliere Oscuro, ma più vicino al Batman di una volta, con particolare riferimento sia a quello del telefilm di Adam West che al Batman di Dick Sprang.
Spazio quindi a toni leggeri e allegri, senza però dimenticare azione a pacchi e in generale divertimento. Batman godrà del supporto di diversi colleghi in calzamaglia, da Blue Beetle a Green Arroow passando per Red Tornado. Personalmente l’idea di rivedere Plastic Man animato mi manda in estassi da ricordi anni 80.
Altra caratteristica sarà l’assenza dei soliti comprimari di Batman: niente Alfred, niente Gordon e soprattutto niente Gotham City dato che le avventure si svolgeranno in giro per il mondo. Vi ricordo che il titolo e l’idea della serie riprendono quelli della serie a fumetti The Brave and The Bold che ha visto per diversi numeri protagonista Batman e che Planeta DeAgostini ne ha sta pubblicando gli Showcase in b/n.

Inedito di Stephen King diventa un videofumetto Marvel per computer e telefonini

La collaborazione fra il marchio Stephen King e la Marvel iniziata con il ciclo della Torre Nera diventa sempre più fitta. Oltre all'adattamento a fumetti de L'Ombra dello Scorpione realizzato da Roberto Aguirre Sacasa e Mike Perkins con copertine di Lee Bermejo (da settembre), uscirà un fumetto elettronico per telefonini e computer basato su un racconto inedito del re del brivido intitolato N.
Il fumetto elettronico, scritto da Marc Guggenheim e disegnato da Alex Maleev, è il frutto di una collaborazione fra Scribner and Simon & Schuster Digital, Marvel Entertainment e CBS Mobile. La serie di venticinque videoepisodi della durata di circa due minuti ciascuno inizierà il 28 luglio e terminerà il 29 agosto. Sarà possibile abbonarsi a tutta la serie (3,99 dollari) o a cinque episodi (0,99 dollari).
Fra alcuni mesi il racconto originale di King sarà pubblicato nell'antologia Just After Sunset (11 novembre, Scribner) e il videofumetto uscirà in un dvd allegato a parte della tiratura del libro. Per finire ci sarà anche una adattamento a fumetti tradizionale nel 2009.
Per vedere il trailer e li episodi già usciti clikka qui.

MORTO IL DISEGNATORE DI CALIMERO

Avrebbe compiuto 79 anni il 29 luglio, ma il disegnatore di Calimero se ne andato una settimana prima di festeggiare il suo compleanno. Domenico Figoli è stato sepolto la scorsa settimana al cimitero del Valentino, a Torino.
Figoli ha esordito nel mondo dei cartoons nel 1954 con il film a cartoni animati realizzato per la clinica ginecologica di Vercelli, disegnando direttamente in sala operatoria durante un intervento; quattro anni dopo ecco "Il gigante egoista" un cortometraggio tratto da una fiaba di Oscar Wilde che sarà premiato nel 1961 al festival internazionale di Olbia (Sardegna).
Il boom è datato 1964, l'era del televisivo Carosello, Figoli entra nel mondo pubblicitario ideando e realizzando i personaggi di Bill e Bull (il vecchietto del West ed il cane) per le stufe Argo, per la Orzoro realizza altri due personaggi che otterranno notorietà, Guardacampo e Beccofino; sempre per Carosello partorisce i tre moschettieri come testimonial della Ignis.
In seguito è una delle penne che animano Calimero nel famoso spot della MiraLanza ("Non sono nero sono solo sporco...", era la conclusione del gingle con voce pigolante) che in seguito rielaborerà a colori per le tv canadese e svizzera. Passa tra le sue mani anche Braccobaldo, noto personaggio di Hanna & Barbera, che reclamizza il formaggino Mio.

sabato 26 luglio 2008

Cara Dolce Kyoko, diventa un telfilm

Cara Dolce Kyoko (Maison Ikkoku) di Rumiko Takahashi è uno di quei manga stranoti anche fuori dal Giappone.
La storia è ambientata nella città di Tokyo, temporalmente nei primi anni ‘80. Kyoko Otonashi è una ragazza molto carina che gestisce una piccola pensione (Maison Ikkoku). Kyoko è rimasta vedova, ma vista la sua bellezza ha diversi pretendenti, tra questi Yusaku Godai, ronin (uno studente che non riesce a superare gli esami di ingresso per l’università) che vive, per l’appunto, nella pensione. Ovviamente non è l’unico strambo inquilino della pensione.
Il manga è stato pubblicato nel 1980 (da noi giunge solo nel 1994 edito da Granata Press che non la l’ha completa e poi da Star Comics) e conta 15 volumi. Trasposto in anime nel 1986 (96 episodi), giunge da noi solo qualche anno più tardi (fine anni 90) e viene trasmesso in due tronconi (prima parte di 52 episodi e poi i restanti 44 con un doppiaggio differente tra la prima parte e la seconda) .
Dopo tanto successo, lo scorso anno (maggio 2007) è stato trasportato in drama (sceneggiato televisivo) trasmesso dalla TV Asahi.
Per la parte di Godai è stato scelto un attore poco sconosciuto (Taiki Nakabayashi), ma per la parte di Kyoko è stata scelta l’attrice Misaki Ito, già interprete di Aoyama Saori (Hermes) del famoso manga Densha Otoko (Il ragazzo del metro) .
Chissà se mai giungeranno anche qui da noi…

Stan Lee esalta i Videogiochi

La mente che sta dietro ad alcuni tra i più bei fumetti Marvel in circolazione, Stan Lee, in una recente intervista ha esaltato il mondo videoludico, definendolo più interessante di quelli cinematografico. Ecco un ritaglio: "Parliamo spesso di videogiochi che di anno in anno evolvono sempre più, avvicinandosi al cinema, ma in realtà, per certi aspetti, l'hanno già superato. Fare un film è difficile, ma è un processo lineare. C'è un inizio, un centro e una fine ed è tutto qui. In un videogioco, puoi scrivere molte storie diverse vicino a quella principale. E' una struttura completamente differente e una filosofia di scrittura diversa, nonché, io credo, molto più difficile. Ormai c'è molto più lavoro dietro un videogioco che non dietro un film. Mi meraviglia la qualità visiva dei giochi di ultima generazione, a volte persino superiore a ciò che si vede nei film più costosi. Quei ragazzi sono semplicemente geniali. Ora guardi uno di questi giochi, ed è come assistere a uno dei più grandi film sui supereroi, con la differenza che sei parte integrante di esso. Indescrivibile."

La ballata di Halo Jones, un capolavoro di Alan Moore

La Magic Press propone in volume brossurato un'opera "minore" di Alan Moore e Ian Gibson, realizzata dai due autori nel 1984 e pubblicata nella rivista inglese 2000AD. "Minore" non certamente per contenuti o qualità della storia, quanto piuttosto per la scarsità di informazioni che si possono trovare in Italia su questa splendida miniserie. Inizialmente pensata in 9 libri, la storia in realtà si conclude dopo solamente 3, lasciando aperta la strada dell'immaginazione e forse rendendo la saga ancora più appassionata.
Halo Jones è una ragazza che vive nel Cerchio, un claustrofobico ghetto di una New York futuristica, dove sono confinati disoccupati e reietti. Un mondo autonomo, violento, disperato, regolato da ferree leggi di autoconservazione. Fare una semplice spesa è un'impresa epica (tanto da definirla "spedizione alimentare"), che obbliga ad attraversare il ghetto e ad affrontare tutte le angoscianti razze che lo popolano: gli scatenatori, ottusi guardiani-poliziotti, i botteristi, inquietante setta i cui adepti ascoltano musica ritmata direttamente nel cervello, gli squartatori, spietati cani da guardia robotici.
Accanto ad Halo, pochi personaggi positivi, costretti spesso a scelte dolorose, che deludono la cristallina moralità di Halo: Rodice, Brinna, Ludy. Raggiunto il punto di saturazione, i sogni della giovane Jones prendono il sopravvento, e la decisione viene presa: lasciare il Cerchio per esplorare l'universo.
Dopo il Primo Libro, dedicato al Cerchio e maggiormente umoristico, inizia quindi la ballata vera e propria: la vita di Halo si dipana episodio dopo episodio, anno dopo anno, facendo crescere ed indurire la protagonista, che conosciamo diciottenne speranzosa e solare, e abbandoniamo trentatreenne, amareggiata e dura, ma mai negativa, e pronta ad esplorare altri mondi e altre terre, ma purtroppo senza di noi, vista la decisione di interrompere la saga.

Rumors, i probabili volti di Capitan America

Negli ultimi mesi si erano fatti i nomi di Brad Pitt e Matthew McConaughey per il ruolo di Capitan America nell’adattamento The First Avenger : Captain America, probabilmente diretto per la Marvel da Nick Cassavetes e previsto indicativamente per il luglio del 2011.
A quanto pare però la casa continua i provini, dato che al ComiCon l’attore John Barrowman, interprete della serie tv di fantascienza Torchwood, ha confermato di essere stato contattato per la parte. Pur poco noto, Barrowman sarebbe estremamente somigliante al personaggio e soprattutto si presterebbe maggiormente ad una saga rispetto ai suoi concorrenti più famosi ma anche più attempati.

venerdì 25 luglio 2008

Ralph Super Maxi Eroe diventa un fumetto

Ralph Super Maxi Eroe, il protagonista dell’omonima serie televisiva degli anni ‘80 intitolata originariamente The Greatest American Hero, sbarcherà nel mondo dei fumetti con una miniserie di sei numeri che verrà pubblicata sul finire di quest’anno.
A scrivere la serie sarà William Katt, l’interprete di Ralph, coadiuvato dagli autori Christopher Folino e Sean O’Reilly, mentre i disegni saranno di Clint Hilinski.
La mini rinarrerà le origini di Ralph e proporrà nuove storie, probabilmente ripartendo da dove la serie TV era stata interrotta. Il fumetto farà parte del rilancio del personaggio che sarà protagonista di una serie di corti animati e di una versione cinematografica

Dragonball Day 2008 all’Aquafan di Riccione

Torna anche quest’anno il Dragonball Day, presentato da Edizioni Star Comics e che si svolgerà il 27 luglio presso l‘Aquafan di Riccione. L’evento dedicato al manga più famoso prevede tornei di card game, gare di video game e da quest’anno è possibile anche partecipare alla gara di Cosplay: tutti i partecipanti ai vari giochi riceveranno fantastici regali e premi targati Dragon Ball.
In particolare, per quanto riguarda la gara di Cosplay, è possibile partecipare al torneo creando il costume ispirato al mondo dei manga e degli anime, non limitandosi al solo universo di Dragon Ball, e iscrivendosi al torneo con una mail a info@romics.it entro il 25 luglio e indicando nell’oggetto “sfilata Romics – Star Comics – Aquafan”, il personaggio interpretato e l’opera da cui è tratto. Le istruzioni del Regolamento sono disponibili sul sito dell’evento.
Durante la giornata del 27 luglio verrano decretati i vincitori, i quali avranno la possibilità di entrare direttamente in finale alla sfilata di Romics, dove verranno selezionati i rappresentanti italiani al World Cosplay Summit di Nagoya. La gara cosplay è patrocinata da Romics.
Dal sito dedicato al Dragonball Day 2008 è possibile scaricare una tessera sconto ingresso da stampare e presentare alla cassa.

Cowboy Bebop diventa un film in live-action per la Fox

Dopo Dragon Ball, un altro anime ha stregato i produttori di Hollywood: Cowboy Bebop diventerà un film in live-action per la Fox. Questo è quanto riporta IF Magazine. A produrre il nuovo film sarà Erwin Stoff, che si è già occupato di film come Matrix e A Scanner Darkly.
Il produttore ha dichiarato una grande ammirazione nei confronti dei creatori di Cowboy Bebop e dunque dovrebbe rimanere fedele all’anime.
Chi vedreste bene nel ruolo di Faye?

San Lorenzo Comics, il fumetto nell'estate romana

Vi saranno Marco Gervasio e Corrado Mastantuono (Disney), Marco Soldi (Julia), Maurizio Di vincenzo (Dylan Dog) e Claudio Castellini (Superman) all'edizione 2008 di San Lorenzo Comics, che si svolgerà dal 25 al 27 luglio nel centralissimo quartiere di San Lorenzo a Roma.
L'appuntamento è a partire dalle 18.00 in piazza dell'Immacolata: la manifestazione, organizzata da Aldo Barrese ed Emiliano Palopoli, ospiterà la cartoon band Raggi Fotonici e alcuni doppiatori del mondo dei cartoni. Sarà inoltre allestita una mostra di Emme, l'inserto satirico dell'Unità. Tra gli espositori, oltre Tunué: la Scuola Internazionale di Comics, Proxima Sfx, Coniglio Editore e Cagliostro E-Press.


Per ulteriori informazioni:
San Lorenzo Comics
quartiere di San Lorenzo (Roma)
dal 25 al 27 luglio 2008
www.artsoutherland.com/sanlorenzocomics

giovedì 24 luglio 2008

Bale respinge tutte le accuse, i familiari non hanno chiamato la polizia

"Il Signor Bale respinge tutte le accuse. Ha collaborato con la polizia con cui non ha alcun conto in sospeso", così i legali dell'interprete di Batman. Ma il giallo si infittisce perché la madre e la sorella, che lo avrebbero accusato di percosse, dicono: "Non abbiamo chiamato noi la polizia". Il sito TMZ rivela che il capo di imputazione per la star consisterebbe in "aggressione verbale", ma sinora nessuna conferma.
"Christian Bale si è recato spontaneamente alla stazione di polizia di Londra al fine di rispondere alle accuse che gli sono state mosse. - recita il comunicato diramato alla stampa dai legali della star del cinema - Il Signor Bale respinge tutte le accuse e ha collaborato serenamente con la polizia, ha dato il suo contributo a far chiarezza sulla vicenda ed ha lasciato il commissariato senza alcun debito nei confronti della giustizia. Da questo momento da parte del Signor Bale non ci saranno ulteriori dichiarazioni".
Il sito TMZ, secondo alcune indiscrezioni, ha rivelato che Bale sarebbe stato accusato per "aggressione verbale". Ma non ci sono conferme ufficiali.
Ma il giallo si infittisce perché la sorella di Bale, Sharon, ha dichiarato al Daily Telegraph che "è stato tutto un incidente. Si tratta di una situazione veramente delicata e per ora non posso dire di più". La madre ha aggiunto: "Non abbiamo di certo chiamato noi la polizia".

Festival di Fogliano, Nove giorni di full immersion nella natura e nell'arte

Fogliano è un paese affacciato sul lago omonimo, che dal 1978 fa parte del Parco Nazionale del Circeo. Questa cittadina è inoltre caratterizzata da una villa e da un bellissimo orto botanico realizzato alla fine dell'Ottocento dalla famiglia Caetani.
In questa splendida cornice dal 26 luglio al 3 agosto sarà possibile partecipare ad un festival dedicato a varie forme d'arte e composto da una rassegna teatrale, concerti di musica, poesia e mostre d'arte. Villa Fogliano farà da sfondo a numerose iniziative: per l'occasione inoltre un cantastorie accompagnerà i visitatori alla scoperta dell'orto botanico.
Nell'ambito di questa manifestazione, che mira a coniugare natura e cultura della zona, giovedì 31 luglio verrà presentato il terzo numero di Mono, la rivista edita dalla casa editrice Tunué, intitolato Acqua. Qui l'elemento viene trattato in tutte le sue forme attraverso storie scritte e singole tavole auto-conclusive.
Sempre la Tunué inoltre offre la possibilità di partecipare a un laboratorio di fumetti sotto la guida di Daniele Bonomo, in arte Gud, autore del racconto a fumetti umoristico Gentes.
L'intero festival sarà accompagnato dalla musica di vari gruppi, da incontri con lettura di poesie e da momenti relax regalati dagli allievi dell’Accademia Italiana Shiatsu-Do Latina.


Per ulteriori informazioni:
http://www.villaggiofogliano.it

Tornano i fumetti di X-Files

Due giorni prima dell'uscita nei cinema americani del secondo film che vede protagonisti Fox Mulder e Dana Scully (rispettivamente David Duchovny e Gillian Anderson), è uscito il graphic novel realizzato da Frank Spotnitz e Brian Denham.
La seconda puntata realizzata per il grande schermo si intitola I want to believe e negli Stati Uniti uscirà il prossimo 25 luglio, mentre in Italia bisognerà attendere il 5 settembre. Tuttavia film e graphic novel non sono ambientati nello stesso periodo: la pellicola racconta vicende successive rispetto al telefilm, mentre il graphic novel è ambientato durante la quinta serie e vede l'agente dell'FBI Mulder in fuga e Scully con il cancro in stadio avanzato.
Il fumetto è stato ideato perché la vicenda narrata non è stata trasformata in un episodio della serie tv, come Spotnitz avrebbe voluto, ma anche per utilizzare questo albo come base per creare nuove miniserie ambientate tra la seconda e la quinta serie del telefilm.

Allevi, Jovanotti, Pezzali e altri vip tutti paperizzati in stile Disney

Arriva l’estate, e anche i vip e gli amici della banda Disney si preparano ad andare in vacanza. Il settimanale «Topolino», quindi ha deciso di regalare ai propri lettori cinque numeri speciali, dei quali saranno protagonisti Max Pezzali, Giovanni Allevi, il campione delle due ruote Andrea Dovizioso, il gruppo dei Finley, Jovanotti e Aldo, Giovanni e Giacomo, che “paperizzati” per l’occasione dagli artisti della Disney, accompagneranno per cinque settimane i lettori di «Topolino», nel mondo dell’estate e delle vacanze.
Meglio Paperizzati che Paparazzati!”, quindi, lo slogan di questa iniziativa speciale che, nel numero in edicola oggi, vedrà il compositore Giovanni Allevi trasformarsi in un’abitante di Paperopoli, ed essere protagonista della storia «Zio Paperone e la vacanza minimalista». Ma l’estate dei lettori di «Topolino» in compagnia dei vip non finisce qui, dopo Allevi, sarà la volta della vacanza in moto e sidecar di Max Pezzali e Andrea Dovizioso, e poi di quella on-the road di un “paperuto” Jovanotti.
Si proseguirà poi con una gita in camper in compagnia di un’insolita comitiva: Topolino, Basettoni, Manetta e Gambadilegno in «Topolino e l’allegra Camper Brigata», commentata dai Finley, il gruppo amato dai giovanissimi. Infine, ci sarà anche la vacanza di chi in realtà in vacanza non ci va perchè impegnato a lavorare come Paperino in versione allenatore in «Paperino e il singolare allenamento balneare», con la partecipazione in versione “paperizzata” del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, attualmente alle prese con il loro nuovo film.

Nuova scuola internazionale dei comics

Il corpo docente annovera già al suo interno diversi autori impegnati da anni in Italia e all'estero sotto la direzione artistica di Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali e Grazia Lobaccaro, affermati autori nel campo del fumetto già da oltre dieci anni, con all'attivo collaborazioni con le più prestigiose case editrici a livello nazionale ed internazionale (come Marvel, DC Comics, Image Comics, Soleil, Casterman, Lizard, Panini, Magic Press, Edizioni BD ed Eura Editoriale).
A loro si aggiungerà un team di docenti composto, tra gli altri, da Onofrio Catacchio (Bonelli, Edizioni BD), Fabio D'Auria (Panini, Soleil), Stefano Landini (DC Comics, Eura), Marco Nizzoli (Bonelli, Humanoides Associès), Silvano Scolari (Disney, Humanoides Associès), Alessandro Vitti (Soleil, Bonelli), Giuseppe Zironi (Disney, Editions Paquet).
L'inizio dei corsi è previsto presso la sede nel centro storico del capoluogo emiliano per l'autunno 2008, ma sono previsti già da ora, inoltre, incontri, seminari, workshop e cicli di lezioni a tema con alcuni dei più prestigiosi artisti del fumetto internazionale, come Lee Bermejo, Riccardo Burchielli, Gabriele Dell'Otto e Marko Djurdjevic, nonché corsi e laboratori di scrittura creativa e narrazione che vedranno tra i docenti autori del calibro di Gianluca Morozzi e Wu Ming 2.
Le iscrizioni sono aperte da lunedì 16 giugno. Per qualsiasi informazione e per fissare colloqui di orientamento e visite alla sede di Reggio Emilia, contattate la coordinatrice Jessica Ferreri.


Contatti
Jessica Ferreri
Tel 333.43.03.070 (a breve sarà attivato anche il numero di rete fissa)
reggioemilia@scuolacomics.it

« GDF TRENTO: SEQUESTRATO 1 MLN DI BIGLIETTI GRATTA E VINCILUCCA COMICS: “INVASIONE” DI ROBOT GIAPPONESI

L’edizione 2008 di Lucca Comics and Games - in programma dal 30 ottobre al 2 novembre - sara’ all’insegna dei Robot giapponesi, per festeggiare i trent’anni dall’arrivo dei grandi mostri di metallo in Italia. Quest’anno, infatti, ricorrono proprio 30 anni dalla prima messa in onda di Goldrake: a questi temi e’ dedicato anche il manifesto di questa edizione di Lucca Comics, creato da Leo Ortolani, popolare autore di Rat-Man, che ha dato vita a un’invasione pacifica di “robottoni” nel cuore della caratteristica piazza Anfiteatro, incontro ideale tra passato, presente, futuro e memoria collettiva. Non mancheranno, anche quest’anno, gli appuntamenti con le mostre, tra cui spiccano quelle di Silvia Ziche e Andrea Bruno.
Ci saranno inoltre il Music & Comics e, naturalmente, la competizione dei Cosplay, la sfilata di personaggi dei comics e dei cartoons, resi vivi da coloro che li interpretano, quest’anno arricchita da un concorso fotografico. Verranno, inoltre, celebrati i 20 anni del Fantacalcio e i 15 anni di Magic The Gathering, festeggiati assieme a quelli di Lucca Games, per coronare un cammino iniziato insieme nel 1993.

mercoledì 23 luglio 2008

Christian Bale, arrestato e poi rilasciato per aver aggredito la madre e la sorella

Christian Bale, l'attore britannico che veste i panni di Batman in "Il cavaliere oscuro", è stato arrestato a Londra per sospette violenze ai danni della madre e della sorella ed è stato poi rilasciato. L'episodio sarebbe avvenuto domenica a Londra, nella suite dell'attore. Dopo la morte di Ledger e di un tecnico, continua la maledizione per questa nuova versione di Batman.
Non c'è davvero pace per "Il Cavaliere oscuro": dopo la scomparsa prematura di Heath Ledger, volto di Joker morto a 28 anni, e di un tecnico degli effetti speciali, ecco uno scandalo anche per il protagonista.
La madre di Bale, Jenny, e la sorella Sharon si sono recate ad una stazione di Polizia per denunciare l'aggressione da parte dell'attore. La dinamica è ancora da chiarire. Stando ad una fonte interna, infatti, la vicenda è piuttosto confusa gli agenti hanno preferito procedere coi piedi di piombo.
Non sono così scattate subito le manette e la star ha potuto prender parte al debutto sul grande schermo del nuovo film che lo vede protagonista. Come se nulla fosse "Batman" ha sfilato sulla passerella coi colleghi di scena, senza risparmiare sorrisi alle telecamere.
Poi, però, Bale ha dovuto render conto alla polizia: convocato in commissariato, l'attore è stato interrogato e precauzionalmente trattenuto in carcere. Poi la star ha abbandonato la stazione di polizia del centro di Londra perché rilasciato.
Il cast di "Batman - Il cavaliere oscuro" aveva incontrato la stampa internazionale, lunedì mattina, poco prima della gran serata di Leicester Square. Bale, pur rispondendo a tutte le domande, è parso un po' 'rintronato': sguardo spento, parlata biascicata. Ma era il suo momento, e sebbene l'atteggiamento fosse sembrato un po' sopra le righe, poteva benissimo essere spiegato con un eccesso di festeggiamenti pre-anteprima. Ora le indagini proseguiranno e Bale dovrà tornare dalla polizia a settembre. Ma è ancora mistero fitto su quanto è accaduto, unico cosa certa è che Bale potrebbe passare alla storia come l'attore che ha più rovinato la reputazione dell'uomo pipistrello e che quasi sicuramente non verrà riconfermato per il prossimo film.

Il fumetto in Armenia, genocidio raccontato attraverso le immagini

In Armenia nel 1915 la Turchia commise un genocidio, una di quelle orribili cose delle quali si preferirebbe gli altri perdessero la memoria, fino ad arrivare al negazionismo, tale ne è la vergogna.

Di questa vergogna parla il fumetto realizzato da Tigran Mangasarian, autore armeno che viene alle cronache del comicdom europeo non solo per la sua prossima edizione del suo lavoro in lingua europea (francese, nel 2009), ma anche perché a lui si deve l'arrivo in Armenia di Jean Mardikian (uno dei tre storici fondatori del festival di Angouleme) con l'incarico di metter in piedi il primo festival del Badgerabadoum (fumetto) Armeno.

martedì 22 luglio 2008

Il primo trailer del film di Watchmen è online


Da un paio di giorni il trailer di Watchmen è arrivato online e finalmente possiamo farci un’idea di come sarà l’adattamento di Zack Snyder della miniserie di Alan Moore e Dave Gibbons.
Le scene del fumetto sono riprodotte (almeno a giudicare dal trailer) con estrema fedeltà, così come personaggi come il Dottor Manhattan, Rorschach, the Comedian, ma anche i design della navicella di Niteowl, o la fortezza marziana creata da Manahattan, senza sbilanciarsi si può ben sperare in un buon adattamento cinematografico.

Spawn - Panini presenta Godslayer, la nuova serie

Spawn Godslayer approda in Italia, grazie a Panini Comics!
Il personaggio ideato da Todd McFarlane anni fa fu inserito in un contesto fantasy grazie ad una storia di Brian Holguin e Jay Anacleto, dove in un mondo e in un tempo lontanissimo, gli antichi dei muoiono uno dopo l’altro massacrati dalla lama di un misterioso assassino: il GodSlayer.
Quella storia ha ispirato una nuova serie regolare che debutterà in Italia ad Agosto: Spawn Godslayer! Ritroverete, grazie al talento del solito Brian Holguin, uno scatenato Hellspawn pronto a massacrare dei e divinità. Le matite di questa serie sono state realizzate da Philip Tan. Vi ricordo che Spawn Godslayer verrà pubblicato nel numero 9 della collana Panini Comics Presenta .

David Murphy 911, il numero 0 da settembre in fumetteria

Panini Comics è stata chiara: nella checklist del mese di settembre 2008, sarà presente il numero zero della nuova miniserie David Murphy 911.
L’albetto verrà presentato in un formato simile a quello Bonelli (16×21 cm - brossurato e 16 pagine) e lo troverete gratis in fumetteria dal 4 settembre. Come ben sapete la miniserie è scritta dall’apprezzatissimo Roberto Recchioni, sempre più scatenato su serie come John Doe, Diabolik e Dylan Dog). I disegni sono interamente di Matteo Cremona, mentre le cover di Gabriele Dell’Otto.
Sul proprio blog Recchioni sottolinea come la descrizione “24 che incontra Preacher” riportata un po’ ovunque sia fuorviante e di come la serie si riveli più una riflessione sulla figura dell’eroe e sul genere action in generale.
La serie sarà composta da quattro albi di formato bonellide caratterizzati da una gabbia più vicina alla sensibilità americana.

Djimon Hounsou interpreterà Thulsa Doom dei fumetti di Conan

Djimon Hounsou, l’attore due volte nominato all’Oscar, nel 2002 per In America e nel 2006 per la sua interpretazione al fianco di Leonardo Di Caprio in Diamanti di sangue, produrrà e interpreterà una pellicola su Thulsa Doom, il personaggio dei fumetti di Conan il barbaro.
Thulsa Doom, uno dei nemici di Conan, avrà anche un suo fumetto che sarà pubblicato dalla Dynamite Entertainment a partire dal prossimo anno.
La pellicola però dovrà vedersela con un altro film ispirato a un personaggio di Conan il Barbaro: il remake di Red Sonja, il film del 1985 interpretato da Arnold Schwarzenegger e Brigitte Nielsen.
Nella nuova versione, prodotta da Robert Rodriguez, in uscita nel 2010, la celebre diavolessa con la spada creata dalla penna di Roy Thomas e pubblicata dalla Marvel Comics sarà l’attrice Rose McGowan.

domenica 20 luglio 2008

The Dark Knight sbacca al botteghino cavalcando l'effetto morte eccelente

L'ultima avventura di, Batman, "The Dark Knight" di Christopher Nolan ha guadagnato venerdi ' nella giornata di esordio la somma record di 66,4 milioni di dollari polverizzando il precedente di 59,8 milioni di "Spiderman 3". Lo ha annunciato il capo della Warner Bors, Dan Fellman.
Bisogna ammetter che la pellicola era gia' di culto prima di uscire per l'ultima interpretazione di Heath Ledger, l'attore australiano scomparso a gennaio per un'overdose accidentale di farmaci e che interpreta il Joker. Ma va anche ammesso che gran parte del clamore mediatico che ha portato al successo il film è dovuto all'effetto morte eccellente, quell'effetto che vede inespricabilmente un film (in cui sia morto durante o subito dopo la lavorazione uno degli attori protagonisti o il regista) trasformarsi in un cult movie, esempio più famoso è Il Corvo che sarebbe passato quasi inosservato dal grande pubblico se non fosse stato per la morte di Brandon Lee.
Il caso però ha voluto che stavolta chi è morto era un attore già acclamato in passato dalla critica e che in questo film interpretava il Joker, il ruolo da cattivo da fumetto più unico e complicato che esista, tanto che in passato è stato affidato a un altro grande attore quale Jack Nicholson, ed ecco che magicamente i critici si accorgono che il Joker è una straordianaria parte, e che solo un grande attore può interpretarla senza renderla ridicola e scontata ed ecco che su The Dark Knight spunta l'ombra di un oscar (comunque meritato, ma se deve schiattare ogni volta un attore perchè i critici prendano sul serio un film tratto da un fumetto stiamo freschi).

Il film uscira' il 23 luglio in Italia.

Ritorna in fumetteria Gotham Central e i poliziotti di Gotham City

Ritorna in fumetteria Gotham Central di Greg Rucka, Ed Brubaker e Michael Lark!
Planeta DeAgostini raccoglie in un unico volume i primi 15 numeri della serie di successo di casa Dc! L’offerta comprende ben 344 pagine a colori al prezzo di € 18,95. Segue la presentazione ufficiale dal portale del distributore Alastor:
Essere poliziotto non è facile. Men che meno in una città che adora essere sordida e corrotta. I testi di Greg Rucka e Ed Brubaker e i disegni di Michael Lark hanno contribuito al successo di Gotham Central, una delle serie rivelazione degli ultimi anni. Una descrizione realistica della città e un’analisi approfondita delle conseguenze delle azioni di Batman per quel dipartimento di polizia che crede di aiutare: questi gli elementi che hanno trasformato la serie in un vero e proprio cult. Finalmente, in un unico volume la raccolta integrale dei primi tre cicli narrativi.
Assisteremo all’incontro tra Renee Montoya e Harvey Dent dopo Terra di Nessuno e al ritorno di Mister Freeze e del Joker, tra gli altri.Un racconto ricco di personaggi caratterizzati magistralmente. Una densa atmosfera noir che farà la delizia di tutti gli appassionati delle avventure del Cavaliere Oscuro e degli amanti del genere poliziesco.

sabato 19 luglio 2008

Aggredita da un canguro alto due metri viene salvata dal suo cane

A quanto pare il gatto Silvestro non è l'unico ad essere attaccato dai canguri. Se l'è vista brutta una donna australiana, che si è trovata faccia a faccia con un canguro tutt'altro che amichevole. La 65enne era andata a controllare dei cavalli nella sua proprietà vicino a Mudgee (tre ore e mezzo da Sydney), quando un esemplare alto due metri le è saltato addosso, sferrandole dei forti pugni con gli arti superiori. A salvarla è stato il suo cagnolino che, coraggiosamente, ha difeso la padrona fiondandosi sull'aggressore come un novello Rex (il cane meraviglia della DC comics).

L'insolito episodio è stato raccontato dal figlio della vittima, Darren Neal. Chissà quante volte la madre Rosemary si era recata presso il suo maneggio, senza fare brutti incontri. Difficile dire cos'abbia scatenato l'ira del canguro, che ha assalito la poveretta con inaudita violenza. La donna non si sarebbe salvata, stando al resoconto del figlio, se il suo fedele quadrupede non fosse intervenuto. Rosemary Neal è stata ricoverata con ferite al viso, alle mani e alla schiena e ha una commozione cerebrale.

venerdì 18 luglio 2008

The Frog Princess il nuovo film della Disney verrà modificato a causa di accuse di razzismo

Forse è solo un eccesso di sensibilità, che fa sorgere sospetti anche di fronte ai disegni e alle espressioni più innocenti. Ma nemmeno l’ultimo cartone, The Frog Princess, quello che avendo come protagonista una principessa nera avrebbe dovuto chiudere per sempre i conti con le accuse di razzismo mosse alla Disney, è immune dalle critiche. Come in Dumbo, come al tempo dei primi fumetti di Topolino, come in Peter Pan, come nel Libro della giungla e in Aladino, il più famoso studio di cartoon del mondo non riesce a liberarsi degli stereotipi riguardanti le razze e della supremazia che ha storicamente assegnato a quella bianca.
Secondo quanto scrive l’Independent, gli sceneggiatori dell’ultimo cartone animato hanno dovuto rimettersi al lavoro per togliere dal testo molti riferimenti che sarebbero ancora una volta risultati imbarazzanti. La storia della principessa nera era ambientata a New Orleans nel 1920, dove Maddy, una cameriera di colore al servizio di una viziata debuttante bianca, viene aiutata da una sacerdotessa woodoo a conquistare un giovane principe ariano, in un Paese che dai tempi degli indiani non ha mai avuto una monarchia. Secondo i critici che hanno costretto la Disney a rivedere i suoi piani, il nome Maddy ricordava troppo quello delle «Mammy», le adorabili, grassissime bambinaie nere del profondo Sud e di Via col vento. Anche il ruolo di cameriera di una despota, perfetto per Cenerentola, non andava bene per una protagonista di colore e avrebbe ricordato troppo i tempi della schiavitù che hanno preceduto la Guerra di Secessione.
Maddy è così diventata la diciannovenne principessa Tiana, che si prevede conquisterà un giovane né nero né bianco, ma mediorientale, di nome Naveen. È un bel passo avanti rispetto ai tempi di Aladino, che nel cartone del ‘93 cantava: «Vengo da un paese lontano, dove vagano i cammelli e dove ti tagliano un orecchio se la tua faccia non piace». Nel dvd messo in commercio la frase venne poi cambiata nel più banale ma prudente «Dove tutto è piatto e immenso e il caldo è intenso». Anche da Fantasia, quando fu riprogrammata nelle sale nel 1960, scomparve il Centauro nero, al quale mancava solo l’anello al naso, che era presente nella prima versione del ‘40. Ma è buona parte della produzione Disney a prestarsi all’accusa di non fare attenzione agli stereotipi razziali. I corvi di Dumbo parlano con l’accento dei neri, e ovviamente sono sguaiati e fumano; lo stesso fanno le scimmie del Libro della giungla, le uniche nel film a non parlare con perfetto accento inglese e che dicono a Mowgli quanto farebbe loro piacere diventare come i bianchi. In Peter Pan, il capo indiano racconta che la loro razza è diventata rossa dopo che un indiano arrossì per avere baciato una ragazza: la loro origine era dunque bianca, il rosso è stato un incidente di percorso.
Riviste ora, alla luce della nuova mania del «politically correct» che ha attenuato numerose ingiustizie e ne ha forse create altre, molte di queste produzioni si prestano all’accusa di razzismo. Ma con tutti i suoi difetti, raccontano le persone che l’hanno conosciuto, Walt Disney questo proprio non l’aveva.

I Mestieri del Fumetto 2008, premio dedicato a Luciano Bottaro

L'Associazione Culturale ed Artistica ComixComunity è lieta di annunciare la 2ª edizione del Premio Luciano Bottaro, all'interno dell'evento «I Mestieri del Fumetto», che si terrà durante il Festival «Bondone, officina della natura e dell'arte 2008».
Questa rassegna di Arte e Cultura si svolgerà a Monte Bondone (TN) dal 6 al 20 luglio 2008. Nella serata del 17 luglio, la nostra Associazione presenterà quindi il Premio Luciano Bottaro - I Mestieri del Fumetto 2008.

Ecco gli ospiti di questa edizione:

Gianfranco Goria (sceneggiatura)
Giorgio Cavazzano (matite)
Massimo Bonfatti (inchiostrazione)
Davide Barzi (responsabile di redazione)
Cesare Buffagni (colori computer)
Diego Ceresa (lettering)
Alberto Becattini (critica e saggistica)
Donatella Barbieri (restauro)
Carlo Meschiari (vendita)
Chiara Mognetti (nuovi modi di fare fumetto)
Silvio Costa (collezionismo)
Claudio Sacchi (presidente di ComixComunity)
Gianpaolo Bombara (vicepresidente di ComixComunity)
Annabella Bottaro (madrina della manifestazione)

Condurrà Dedio.

Per ulteriori informazioni:
infocomix@comixcomunity.com
http://www.comixcomunity.com/
http://www.bondoneofficina.it/

Andrea Pazienza ritorno al gargano

Dal 19 luglio al 30 agosto una grande mostra e altre manifestazioni collaterali sono in programma tra Vico del Gargano e San Menaio in Puglia per celebrare il ventennale della morte di Andrea Pazienza scomparso a soli trentadue anni nel giugno 1988.
Una mostra di quadri, tavole, fumetti e disegni dell’artista, esposizioni di foto, performances teatrali, musica, proiezioni, incontri, e intitolazione di un tratto di Lungomare ad Andrea Pazienza, ideati con l’intento di restituire il genio e la complessità artistica di un protagonista della scena culturale degli anni ‘70/’80, unico per la sua versatilità e noto nel mondo per aver dato vita ad indimenticabili personaggi del fumetto come Zanardi, Penthotal, Pertini, Pompeo, il Partigiano e tanti altri.

International Olive Cartoon Contest 2008

L'associazione Cyprus turkish cartoonists ha organizzato la prima edizione dell'International «olive» cartoon contest, un concorso che ha come tema le olive, considerate da ogni punto di vista.
Requisiti per la partecipazione:
1) Il concorso e la mostra sono aperti a tutti i fumettisti, professionisti e amatori, di ogni nazionalità, religione e provenienza (background).
2) Temi: fumetti contro la distruzione di alberi d'oliva, olive, industria delle olive, olio d'oliva, ramo d'ulivo e tutti i benefici apportati da questo alimento.
3) Ciascun fumetto deve avere una grandezza minima di un foglio A4 e massima di un foglio A3. I fumetti possono essere colorati a piacere (non vi sarà infatti alcuna cornice nè fascia intorno ai lavori).
4) I fumetti devono essere originali. Non verranno accettati lavori frutto di fotocopie o realizzati al computer. Questo genere di fumetti non verranno esposti o verranno inseriti nel catalogo solo se approvati dalla commissione di selezione.
5) I fumetti prescelti saranno inseriti su una pagina web per essere mostrati alle associazioni internazionali di fumetti, in modo da evitare il plagio e il furto. Ogni fumetto copiato, rubato o premiato in un altro concorso di fumetti sarà squalificato.
6) Tutti i partecipanti possono inviare un massimo di due fumetti. Sul retro di ogni fumetto vanno scritti nome cognome, indirizzo, email e numero di telefono e inoltre vanno allegati una foto e un breve curriculum.
7) Tutti i fumetti devono essere inviati all'indirizzo specificato entro il 30 agosto 2008. I fumettisti stessi sono responsabili di ogni eventuale perdita, ritardo o danno arrecato ai lavori.
8) Non è importante che il fumetto sia già stato pubblicato o meno: è invece fondamentale che non sia già stato premiato in qualche altro concorso.
9) Tutti i fumetti, premiati e non, non saranno restituiti e verranno conservati nell'archivio del Cyprus International Cartoon Museum.
10) Oltre ai fumetti premiati, tutti quelli approvati dalla commissione verranno pubblicati in un album ed esposti a Zeytinlik Village dal 5 al 10 ottobre, durante la 7° edizione dell'International Olive Festival.
11) Il risultato del concorso verrà annunciato sui giornali locali. Il comune di Kyrenia pagherà le spese per la trasferta e l'alloggio dei fumettisti che vinceranno i primi tre premi e solo le spese di alloggio di quelli che riceveranno premi speciali.

Premi:

1° premio: 1500 euro + medaglia d'oro
2° premio: 1000 euro + medaglia d'argento
3° premio: 750 euro + medaglia di bronzo
10 o 20 premi speciali (medaglia di bronzo)

Indirizzo
Kibris Turk Karikaturculer Dernegi
(1. Uluslararasi «Zeytin» Karikatur Yarismasi)
Posta Kutusu: 87., Lefkosa-Kuzey Kibris (Via Turkey)

mercoledì 16 luglio 2008

Witch, un nuovo respiro con il manga giapponese

Le Witch hanno omaggiato il mito nipponico delle maghette, ma questa volta avviene il contrario: i giapponesi infatti hanno riproposto in chiave nipponica le avventure delle piccole streghe create dalla fantasia di Elisabetta Gnone e Francesco Artibani.

In questo volume vengono narrate le prime storie della serie, ma con un ritmo più lento, seguendo passo dopo passo lo sviluppo della vicenda, tanto che nell’intero volume viene raccontata a malapena la storia di due albi italiani.

La narrazione lenta tuttavia permette di soffermarsi di più su alcuni aspetti dei personaggi rendendo così altrettanto piacevole anche questa nuova versione.

IRON MAN Armored Adventures, la nuova serie animata del vendicatore dorato

La MARVEL cavalca il fenomeno Iron Man lanciando questa nuova serie animata in cell shading.
Purtroppo a causa delle solite ragioni commerciali Tony viene trasformato in un adolescente sopravvisuto all’incidente che ha ucciso il padre.
Sinceramente un'operazione del genere è discutibile, poichè mentre un Superman o una Wonder Woman adolescenti possono essere interessanti e plausibili (e infatti vediamo le loro avventure giovanili già negli anni 50), ma un personaggio che deve tutto alle sue straordinarie capacità di ingegnere multimilinionario si sposa poco con l'idea dell'adolescente.

300, notizie riguardanti il sequel

La Legendary Pictures ha confermato le voci riguardo ad un possibile seguito di 300, il film sui guerrieri delle Termopili basato sul graphic novel di Frank Miller (Sin City), e sarà nuovamente il regista Zack Snyder ad occuparsi di questa pellicola.
Non è ancora noto se questo nuovo film sarà un prequel, un sequel (molti personaggi infatti sono morti nel primo lungometraggio) o uno spin-off. Potrebbe anche essere un midquel, ovvero un film che approfondisce parte della storia originale, magari dal punto di vista di un determinato personaggio.
300 narra l'impresa di Leonida, re degli Spartani, che nel 480 a.C. resistette per tre giorni con un esercito di soli trecento uomini all’invasione persiana dall’est, guidata da Serse.
Snyder ha spiegato che non firmerà alcun contratto ufficialmente finché non avrà letto il nuovo graphic novel di Frank Miller, ma ha anche dichiarato di essere assolutamente interessato, perciò si pensa che difficilmente rifiuterà.
La Legendary Pictures considera il progetto tra i suoi più importanti. Thomas Tull, uno dei dirigenti della major, ha infatti dichiarato «La visione dell'universo di Frank Miller che Zack Snyder ha portato con 300 sul grande schermo è qualcosa di mai visto prima. Vogliamo essere certi che la storia venga da Frank e che sia bella e originale quanto 300».

Valfumetti, la 12° edizione del premio Benedetto Antelami

Il comune di Castiglione d’Intelvi e la Pro Loco rinnovano l’ormai tradizionale appuntamento di interesse sociale, anche a difesa del patrimonio culturale della Valle Intelvi, dedicato a Benedetto Antelami. Il concorso è riservato a chiunque abbia fumetti e vignette avente come tema «Valfumetti».
Il termine previsto per la presentazione delle opere è il 28 luglio. I lavori potranno essere consegnati presso gli uffici comunali, siti in Via Roma 42, o inviati per posta o corriere a proprie spese al seguente indirizzo: comune di Castiglione d'Intelvi, Via Roma 42, 22023 Castiglione d'Intelvi (Co).
L’assegnazione dei premi potrà essere attribuita ad un solo lavoro per ogni concorrente. La commissione, inoltre, non è responsabile di qualsiasi contrattazione a fini pecuniari che possono subentrare e che saranno comunque a carattere personale tra autori e acquirenti.
Un’apposita commissione, composta da membri che saranno nominati dalla Giunta comunale, impronterà il proprio insindacabile giudizio agli obiettivi della valorizzazione dei beni culturali e sociali anche della Valle Intelvi e si avvarrà di consulenti specializzati.
La premiazione e la mostra delle opere ammesse a concorso sarà tenuta presso la splendida cornice del Parco comunale Villa Noli e presso il vicino Teatro riconosciuto patrimonio culturale della Regione Lombardia.


Per ulteriori informazioni:
Andrea Priori
Tel. 031 830228
Fax. 031 831786
comcastiglione@mclink.it

Iron Man 2: verso la riconferma del regista e del cast

Nonostante ci fossero dubbi sulla possibilità che Jon Favreau potesse dirigere anche il secondo capitolo di Iron Man per i tempi molto ristretti per la realizzazione di un film dall’ottimo livello qualitativo, sembra che sia stato raggiunto un accordo tra il regista e i Marvel Studios.
Il film, la cui uscita è fissata per il 30 aprile 2010, avrà lo stesso cast, composto da Robert Downey Jr, Gwineth Paltrow e Terrence Howard, garantendo così una continuità e una coerenza con il primo capitolo, uno dei maggiori successi al botteghino per la Marvel negli Usa e nel mondo.
Il budget per la realizzazione di Iron Man 2 sarà di 140 milioni di dollari.

martedì 15 luglio 2008

"Hellboy" incendia il botteghino

Il medium protoplasmico Johann Krauss, creatura gassosa dal piglio autoritario capace di entrare con facilità nei corpi solidi; le fatine dei denti che, invece di portare spiccioli ai bambini secondo tradizione, diventano un temibile esercito di minimostri capaci di divorare esseri umani; i due principi gemelli, Nuada e Nuala, destinati a non separarsi mai anche se lui è violento e lei dolce. Nuovi personaggi e nuove avventure per l’agente segreto Hellboy, l’eroe del fumetto di Mike Mignola costretto a sventare piani per annientare l’umanità, mentre preferirebbe starsene tranquillo in compagnia dei suoi gatti ad ascoltare musica e svuotare lattine di birra. Il secondo capitolo della saga, The Golden Army, firmato dal visionario regista messicano Guillermo Del Toro, l’autore del Labirinto del fauno, si è subito piazzato al primo posto nelle classifiche Usa (in Italia esce domani). L’incasso, oltre 35 milioni di dollari, ha superato perfino Hancock con Will Smith: «Abbiamo tutti bisogno di mostri per sognare - osserva Del Toro - mi piacerebbe che il pubblico trovasse, dentro le storie di Hellboy, quelli che preferisce».
Pelle rosso fuoco, coda lunga e guizzante, corna mozzate sulla fronte, Hellboy (Ron Perlman) è il classico brutto che piace. Oddio, magari un po’ vistoso, dotato di una vaga somiglianza con il regista Abel Ferrara, ma certo perfetto per ribadire il messaggio della diversità da accettare: «Hellboy non è il solito supereroe - dice il produttore Mike Richardson -. È una persona che somiglia molto a un diavolo, ma si rade e si spunta le corna per cercare di sembrare il più umano possibile, è un eroe colletto-blu che vuole essere solo uno di noi». Del Toro lo vede come «un operaio, idraulico o elettricista, uno che arriva con la sua scatola di attrezzi, chiede dov’è la perdita e si mette a ripararla. Come investigatore è stanco, disilluso, la sua tecnica preferita è ridurre i colpevoli in poltiglia».
In amore Hellboy soffre, si commuove, è felice o infelice, come accade a tutti. L’unica differenza è che Liz (Selma Blair), l’oggetto delle sue attenzioni, ha il dono di trasformarsi in fuoco e di lanciare, se si sente in pericolo, scariche di fiamme contro i nemici: «Il bello di queste storie - commenta Del Toro - è che, in un universo irriconoscibile, si sviluppano riconoscibilissime emozioni umane».
Esempi? Prima di tutto Abe Sapien (Doug Jones), elegante essere acquatico, un po’ polipo un po’ robot, appassionato di musica e buone letture, che nel nuovo film s’invaghisce dell’eterea principessa Nuala e, senza perdere l’aplomb da gentiluomo, fa di tutto per salvarla dall’influenza nefasta del fratello gemello: «Abe è mezzo pesce e mezzo mammifero, possiede, un po’ come i delfini, un unico lobo frontale e questo può ricevere e trasmettere informazioni e immagini. Diciamo che, in termini di sapienza occulta, Abe è l’intellettuale del gruppo». Tutti i personaggi si muovono tra due mondi, normale e soprannaturale, ma anche incubo e sogno. Un doppio binario immaginato secondo il personalissimo stile dell’autore che fa sempre precedere alla realizzazione delle sue pellicole un lavoro lungo e meticoloso fatto di schizzi e disegni: «Hellboy è un bravo ragazzo, un vero lavoratore, profondamente attaccato alla sua famiglia di mostri, mi identifico con lui. Il senso della sua vicenda è nello scontro tra educazione e natura, un tema che fa riflettere».

Garth Ennis su Judge Dredd per una nuova serie regolare

A volte ritornano, così si dice, e questo vale anche per uno dei classici personaggi dei fumetti. Sabato alla WW di Chicago, Dynamite Entertainment ha annunciato di aver raggiunto un accordo con la casa editrice inglese Rebellion per realizzare e pubblicare una serie originale pensata per un pubblico americano.
Per evitare di snaturare il personaggio e raggiungere comunque una vasta platea, la casa editrice di Red Sonja e The Boys ha intenzione di affidarsi a due sceneggiatori che hanno decisamente confidenza con il popolarissimo personaggio inglese: John Wagner, creatore del Giudice e Garth Ennis, che ne ha scritto diverse storie nel corso della sua carriera (come Judgement Day).
L’idea di Nick Barucci, presidente della Dynamite, è di avere Wagner come sceneggiatore ed Ennis come consulente per consigliare al collega come avere appeal sui lettori statunitensi.
Dynamite ristamperà inoltre le storie che hanno reso Judge Dredd un’icona del fumetto popolare brittanico.
La nuova serie dovrebbe partire tra l’inizio e la metà del nuovo anno; ancora non sono stati annunciati gli artisti degli interni, mentre per le cover si sono fatti i nomi di Brian Bolland e Alex Ross.

domenica 13 luglio 2008

Naruto Shippuden - Kizuna, ecco il trailer dell'ultimo film

E’ disponibile il primo trailer completo del film Kizuna.
Kizuna è il quinto film cinematografico dedicato a Naruto (il secondo della serie Shippuden). In questo nuovo prodotto tornerà anche Sasuke, che era stato scartato dal quarto film Naruto è morto.
Segue la trama del nuovo lungometraggio che verrà proiettato in Giappone a partire dal 2 agosto:

Un gruppo di shinobi porta un attacco a sorpresa al villaggio di Konoha con l’intento di scatenare un nuovo conflitto globale fra ninja. Ma Sasuke, che aveva abbandonato il villaggio per vendicare il suo clan uccidendo il fratello Itachi, riappare davanti ai suoi amici…

Cliccate qui per vedere il nuovo il trailer di Naruto Shippuden.

Solomon Kane #1, anteprima della serie edita da Dark Horse

Dalla penna di Robert E. Howard non sono usciti solo re barbari come Conan e Kull, c'è anche (tra i tanti) il cacciatore del paranormale Solomon Kane, ed al fumetto di questo personaggio che la Dark Horse si sta preparando in questo periodo e ora è giunto il momento dell’anteprima di Solomon Kane.
Vi ricordo che la serie sarà scritta da Scott Allie e disegnato da Mario Guevara mentre le copertine saranno di John Cassaday, più una cover alternativa del primo numero disegnata da Joe Kubert. L’anteprima la trovate qui.
Ma Solomon è destinato a quanto pare a una nuova giovinezza dato che è stato scelto l’attore che lo impersonerà nella pellicola a lui dedicata diretta da Michael J. Bassett, che si occuperà anche della sceneggiatura. L’attore scelto è James Purefoy, visto recentemente nei panni di Marco Antonio nella miniserie della HBO Rome, trasmessa anche in Italia lo scorso anno.
A quanto pare la pellicola sarà la prima di una trilogia, sempre che gli incassi arridano a essa.

Una storia di Harvey Pekar e Rick Veitch leggibile online

NYMAG.com ha ripubblicato online una storia completa scritta da Harvey Pekar e disegnata da Rick Veitch per il web-comics Next Door Neighbor, che potete leggere qui.
Harvey Pekar è uno dei più noti esponenti del fumetto underground americano conosciuto soprattutto per la sua opera American Splendor, serie di storie autobiografiche divenute film nel 2003.
Rick Veitch ha invece attraversato lo spettro del fumetto americano dall’underground fino a quello mainstream legando il suo nome a progetti come Swamp Thing, in particolare diversi numeri del ciclo scritto da Alan Moore di cui prese il posto di sceneggiatore una volta che l’autore inglese lasciò lo serie.
Se siete interessati a leggere le altre storie di Next Door Neighbor, cliccate qui.

Inuyasha - Star Comics interrompe la nuova ristampa

La newsletter di Star Comics non porta buone notizie per i fan di Inuyasha, soprattutto per coloro che da poco hanno iniziato a comprare la nuovissima ristampa.
La serie Inuyasha, il manga creato da Rumiko Takahashi, si è appena conclusa in Giappone e questa notizia ha spiazzato del tutto Star Comics che ha preso difficili decisioni. La casa editrice ha comunicato:

Quando abbiamo deciso di iniziare una nuova ristampa di Inu Yasha, nulla faceva presagire l’imminente conclusione della serie, tanto che la stessa Shogakukan ci aveva sostenuto nella nostra proposta di ricominciare da zero. Dopo soli 4 mesi dall’uscita della ristampa ecco giungere la notizie della fine della serie. Per noi è stata una sorpresa, non proprio bella a dir la verità… lo avessimo saputo prima ne avremmo atteso la fine prima di iniziare una nuova serie.
Tra le scuse di Shogakukan per le informazioni non proprio corrette, ci siamo trovati costretti a prendere una decisione che molti di voi non apprezzeranno. Interruzione della ristampa partire dal n. 4 (giugno 2008).
Attenzione, stiamo parlando di un interruzione momentanea! Aspetteremo la conclusione della serie regolare, il cui n. 67 uscirà a Luglio 2009, attenderemo la fine dell’estate e ricominceremo la ristampa dal n. 1. Stesso formato, stesso numero di pagine, stesso layout di copertina, lettura orientale e cadenza mensile. Chi ama Inu Yasha non resterà deluso. Insomma, il nostro mezzo spettro non ci abbandonerà per molto tempo, anche se le sue avventure si avviano alla conclusione.


In definitiva la New Edition ripartirà sulla collana Neverland immediatamente dopo l’ultimo numero della serie originale.

Giulio De Vita - Eura Editoriale pubblicherà Wisher

Nella classifica dei migliori giovani disegnatori francesi della bande dessinée contemporanea (parliamo di professionisti under 40 e che siano attivi da prima del 2000), stilata dalla rivista di critica fumettistica dBD, c’è un grande talento italiano: Giulio De Vita!
Questo ragazzo di Pordenone è attivissimo in Francia e recentemente sta realizzando Wisher, un progetto arrivato al secondo volume e che è stato opzionato qui in Italia da Eura Editoriale. Probabilmente le avventure di Nigel, il protagonista, verranno presentate ad episodi su LancioStory o Skorpio, poi raccolte nei soliti cartonati giganti.
Giulio ha lavorato su altri progetti come Le Decalogue, James Healer, Kylion.

Onslaught Rinascita - la miniserie di Loeb e Liefeld edita da Panini Comics

Vi mancava un personaggio epico come Onslaught?
Onslaught è l’alter ego malvagio del Professor Xavier, partorito a causa di una particolare influenza della sua nemesi Magneto e che in un certo senso è stato la linea di confine tra la Marvel vera casa delle idee e la Marvel attuale.
Dal 10 luglio 2008, al prezzo di € 4.90 Panini Comics pubblicherà lo speciale Onslaught: Rinascita, un volume unico da 120 pagine in cui ritroveremo il terribile personaggio che ha devastato tutto l’Universo Marvel.
Numerosi enigmi e segreti di una storia iniziata dieci anni fa, verranno svelati in questa nuova saga scritta da Jeph “Lost” Loeb e disegnata da Rob “X-Force” Liefeld. Insieme ad Onslaught ritorneranno tanti personaggi inattesi, appartenenti ad un Universo Marvel inatteso e mai dimenticato.

sabato 12 luglio 2008

Premio La Macchia 2008, concorso per fumettisti, illustratori e sceneggiatori di fumetti

L'associazione La Matita, in collaborazione con l'assessorato allo sport e alle politiche giovanili del comune di Quartu Sant'Elena, in occasione della terza edizione di Nuvole Quartesi 2008, mostra sul fumetto e sull'illustrazione, bandisce il secondo concorso Premio La Macchia per fumettisti, illustratori e sceneggiatori di fumetto in edizione nazionale. Aperto a tutti i disegnatori e sceneggiatori di qualsiasi stile e genere.
Il concorso è suddiviso in tre sezioni:
«Fumetto»
«Illustrazione»
«Sceneggiatura per una storia a fumetti»

Il tema è «Bella è la vita!»: le opere dovranno essere presentate con personaggi originali e inediti. Il lavoro potrà essere ambientato in qualsiasi epoca, realizzato a colori o in bianco e nero, senza alcuna limitazione o restrizione stilistica.
Il concorso si rivolge a disegnatori, fumettisti, e sceneggiatori non professionisti di età non inferiore ai 16 anni e che non abbiano mai pubblicato un loro lavoro su riviste o giornali ad ampia diffusione. Sono accettati giovani esordienti, studenti d'istituti scolastici di ogni ordine e grado e quanti operino nel settore del disegno, del fumetto, dell'illustrazione e della grafica. Saranno inoltre accettati i lavori di autori che abbiano svolto attività di autoproduzione e/o pubblicazione nell'ambito dell'editoria amatoriale.
Per i minorenni è obbligatoria l'autorizzazione di un genitore o di chi ne fa le veci.
Le tavole - una per la sezione «illustrazione» e minimo tre per le sezioni «fumetto» e «sceneggiatura» - potranno essere consegnate in originale o in copia. Nel caso siano spedite stampe o fotocopie è obbligatorio allegare un file in formato tiff o jpg a 600 dpi dell'opera. Sul retro di ogni tavola dovranno essere ben specificati nome, indirizzo e numero telefonico dell'autore. Per chi partecipa alla sezione «sceneggiatura» sarà sufficiente inviare una stampa dei testi o un file in formato Word, in entrambi i casi su ogni pagina dovranno comparire chiaramente nome, indirizzo e numero di telefono dell'autore. Per poter partecipare occorre inviare una sinossi della storia e almeno tre pagine di sceneggiatura. Tanto per la sezione fumetto che per quella di sceneggiautra, la storia dovrà essere «autoconclusiva».
Lo stesso concorrente potrà partecipare ad uno, a due e a tutti e tre i settori. Il concorrente, che realizza una storia per il settore fumetto, potrà partecipare anche nel settore sceneggiatura con la stessa, solo scritta, come da regolamento nel settore sceneggiatura. Saranno ammessi al concorso esclusivamente lavori inediti.
Le tavole o i testi dovranno essere inviati in busta sigillata assieme alla scheda di partecipazione debitamente compilata e ad un breve curriculum (non più di una cartella) a: La Matita Via Nino Bixio n°5 09045 Quartu Sant'Elena (CA), entro il 15 settembre 2008. Farà fede, in ogni caso, il timbro postale. I dati inseriti nel modulo d'iscrizione sono obbligatori e saranno utilizzati al solo fine di comunicare tempestivamente agli iscritti ogni informazione utile sull'iniziativa. L'eventuale inadempienza, anche a un solo degli articoli fin qui citati, comporterà l'automatica esclusione dal concorso.
Una commissione di esperti, composta dai professionisti ospiti della rassegna Nuvole Quartesi 2008, premierà i migliori lavori per le rispettive categorie. Il giudizio della commissione è insindacabile. I premiati riceveranno una targa e un premio in denaro.

Per ogni sezione
Primo Premio €200
Secondo Premio €150
Terzo Premio €100


Tutto il materiale pervenuto all'organizzazione (inclusi gli originali), rimarrà di proprietà dell'associazione La Matita e sarà utilizzato per la realizzazione della mostra Nuvole Quartesi 2008 e per le pubblicazioni inerenti l'attività dell'associazione stessa. L'iscrizione al concorso è gratuita e implica l'accettazione di questo regolamento. Tutti i dati personali saranno trattati in conformità al d.lgs 196/03 (responsabile del trattamento dati: Cristian Mameli).

Per ulteriori informazioni:
Tel. 348/3523014
www.nuvolequartesi.net

Hancock, le vere copertine dei falsi fumetti

Nel film Hancock Will Smith vestirà i panni di un eroe pasticcione, le cui avventure si basano su un fumetto... che non è mai esistito! Per ovviare a questo «piccolo» dettaglio la Sony ha perciò commissionato a quattro famosi fumettisti - Neal Adams, Jock, Bill Sienkiewicz e Frank Quitely - alcune copertine di un ipotetico fumetto da cui sarebbe stato tratto il film. Il risultato sono cinque coloratissime copertine, ciascuna con un suo stile unico, proprio come se si trattasse di fumetti veri.

Neal Adams: una leggenda nell'industria, ha lavorato a progetti come Batman, X-Men, Green Arrow/Green Lantern.

Jock: famoso copertinista della DC Comics, ha lavorato anche per titoli Vertigo come Faker e The Losers. Ha realizzato due copertine per Hancock.

Bill Sienkievicz: molto famoso negli anni Ottanta nei fumetti New Mutants e Elektra: Assassin, ha lavorato da allora a molti progetti, comprese copertine di dvd e carte da gioco.

Frank Quitely: è molto famoso, i fan lo conoscono per il suo lavoro con Grant Morrison, nella nuova serie di X-Men.

Hancock è in realtà un antieroe, è irascibile, sarcastico e incompreso, ha buone intenzioni, ma il più delle volte si traducono in una serie di danni non indifferente. I cittadini di Los Angeles, per quanto grati del lavoro svolto, cominciano a chiedersi se si meritano davvero questo supereroe, che però non è il tipo di persona alla quale interessa l'opinione altrui. Tuttavia un giorno salva la vita a un PR, Ray Embrey (Jason Bateman), che gli farà scoprire il suo lato vulnerabile. Hancock dovrà quindi affrontare la sfida più grande di tutte, solo contro tutti, compresa la moglie di Ray, Mary (Charlize Theron), che non ha alcuna fiducia in lui ma della quale presto Hancock si invaghisce...
Scritto da alcuni degli sceneggiatori più importanti di Hollywood (John August, Vince Gilligan, Akiva Goldsman, Vincent Ngo e Peter Berg), Hancock esce il 2 luglio 2008 negli Stati Uniti e il 5 settembre in Italia.

Qui di seguito le cinque copertine disegnate dai fumettisti.


Jock


Neal Adams


Frank Quitely


Bill Sienkiewicz


Jock
Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.